IL FOGOLÂR

IL FOGOLÂR
“Mandi, è il saluto friulano che equivale a ciao. Il significato si perde nella notte dei tempi e vorrebbe dire “nelle mani di Dio” ;ma forse è di origine precristiana, con la frase “nelle mani degli dei”. Nella lingua latina mandi vorrebbe dire: “La mano di Dio ti protegga” (“Manus Dei”) o, anche “Conservati a lungo!” (“Mane diu”) ed ancora dal latino “mane-diu” Vai nelle mani di Dio.” “che tu rimanga a lungo (su questa terra) ”. Mandi a dûc

My Family - Papy Mamy - Teo & Mary - eee...

martedì 2 dicembre 2008

Poesia e provewrbi di Natale













Desidero far conoscere a tutti, una bellissima poesia di Natale di Padre David Maria Turoldo. Quando si avvicina il Nastale, la vado sempre a ripescare, intensifica le mie emozioni e mi ricorda il vero Natale d’altri tempi.
Padre David Maria Turoldo, nato a Coderno di Sedegliano (UD).
Dopo alcuni anni di formazione presso l’ordine mendicante religioso dei Servi di Maria (che lui definiva “mendicanti d’amore”), emette la sua prima professione religiosa nel ’35 assumendo il nome di fra David Maria.
Nel ’40 viene ordinato sacerdote e per quindici anni tiene la predicazione domenicale nel duomo di Milano.

Ma quando facevo il pastore
allora ero certo del tuo Natale.
I campi bianchi di brina,
i campi rotti dal gracidio dei corvi
nel mio Friuli sotto la montagna,
erano il giusto spazio alla calata
delle genti favolose.
I tronchi degli alberi parevano
creature piene di ferite;
mia madre era parente della Vergine,
tutta in faccende, finalmente serena.
Io portavo le pecore fino al sagrato
e sapevo d'essere uomo vero
del tuo regale presepio.
David Maria Turoldo



Proverbi di Natale

- Se metti un ceppo nel tuo camino Natale è vicino

- Natale con i tuoi Pasqua con chi vuoi

- Fino a Natale non c'è freddo nè fame; da Natale in là freddo
e fame in quantità.

-La notte di Befana nella stalla parla l'asino, il bove e la cavalla

- Quando ci sono i soldi nel borsellino si fa Natale, Pasqua e San Martino.

Nessun commento: