IL FOGOLÂR

IL FOGOLÂR
“Mandi, è il saluto friulano che equivale a ciao. Il significato si perde nella notte dei tempi e vorrebbe dire “nelle mani di Dio” ;ma forse è di origine precristiana, con la frase “nelle mani degli dei”. Nella lingua latina mandi vorrebbe dire: “La mano di Dio ti protegga” (“Manus Dei”) o, anche “Conservati a lungo!” (“Mane diu”) ed ancora dal latino “mane-diu” Vai nelle mani di Dio.” “che tu rimanga a lungo (su questa terra) ”. Mandi a dûc

My Family - Papy Mamy - Teo & Mary - eee...

lunedì 31 dicembre 2012

Buon Anno 2013




A capodanno parenti ed amici
festeggiano insieme uniti e felici.
L'anno che viene propizio vi sia
e per gioie future vi spiani la via.

BUON ANNO NUOVO

E sulle note del Danubio
Vi auguro un felice ed allegro
anno nuovo


Quest'anno dedico la prima ricetta dell'anno al mio paesino di montagna Ampezzo.
Secondo la leggenda popolare, il nome deriverebbe da un abete (peç) - con una casa (dimora) vicina  -  alla cui ombra i viandanti solevano riposare (Dimpeç). Lo stemma del Comune è rappresentato da una casa rustica, con a fianco un abete.


TORTA DIMPEÇ - Danubio
1 stampo di carta

500 g farina manitoba
2 uova più 2 tuorli
1 cubetto di lievito (25 g)
25 g di zucchero per sciogliere il lievito nel latte
100 g di zucchero
150 g burro
1 pizzicone di sale
100 g latte a temperatura ambiente (non di più)
1 fialetta essenza di arancia (mi mancava la mia polvere di bucce secche)

1 cucchiaio di miele di eucalipto scuro sciolto in mezza tazza di latte per lucidare alla fine

Per farcire:

3 tipi di cioccolata ... alla menta, all'arancia, fondente

Nella ciotola della planetaria versare la farina con un buco in mezzo e aggiungere tutti gli altri ingredienti (lievito sciolto in poco latte compreso).
Avviare la planetaria a bassa velocità per poi alzarla gradatamente per lavorare l'impasto sino ad incordarlo al gancio e finchè la ciotola della planeraria ha le pareti pulite.
Togliere il gancio e lasciare l'impasto nella coprirla con pellicola e sopra un canovaccio. 
Mettere la ciotola in un posto caldo sino al raddoppio dell'impasto circa 1 ora o 1 ora e mezza, tutto dipende da quanto caldo avete nell'ambiente.
Togliere l'impasto, sgonfiarlo leggermene e versarlo su un foglio di carta forno, pesarlo (il mio era quasi 1 kg), e poi dividerlo in 16 pezzi dello stesso peso circa 
30 g l'uno.
Arrotolarli a pallina, schiacciarli in modo regolare e mettere all'interno un quadretto di cioccolato assortito.
Richiudere i lembi dell'impasto pizzicando e poi arrotolare bene sul piano lavoro, non devono rimanere buchini.
Man mano appoggiare le palline prima sulla cima e sulle punte delle fronde e poi in modo regolare lasciandole un poco distanziate fra di loro.
Se avete il forno libero, accendere la lucina inserite l'albero a lievitare di nuovo finchè le palline sono lievitate e si sono avvicinate bene fra di loro circa 1 ora.
Quando è ben lievitato, togliere l'albero dal forno.
Accendere il forno a 180° e mentre sale a temperatura, sciogliere il miele nel latte freddo, spennellare per bene tutte le palline e infornare per 25 minuti.
Togliere un attimo la teglia, spennellare di nuovo con latte e miele e rimettere il dolce a cuocere per altri 5 minuti.

Lasciarlo raffreddare o mangiarlo tiepido. Non è dolce ma è gradevole senza dare fastidi.


l'idea dell'albero è di Aurora che ha preparato a suo tempo L'ABENDORO

http://ricetteincortile.blogspot.it/2009/02/abendoro-di-natale-di-aurora.html




Impasto lievitato


26 commenti:

LISA51@email.it ha detto...


Ciao,ti auguro con tutto il cuore un buon inizio Anno 2013;che si avverino tutti i tuoi desideri,e che restiamo sempre amiche anche nell'avvenire.
Buon Anno Nuovo,Lisa.

Meris ha detto...

Ti auguro un 2013 sereno e ricco di avvenimenti tutti positivi. Mandi

Rosetta ha detto...

Questo gran cornuto mi ha sparato il messaggio un giorno prima.
Comunque grazie e tantissimi auguri anche a te Lisa mia.
Buon Anno Nuovo Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao cara Meris, grazie per gli auguri che contraccambio con tutto il cuore.
Un affettuoso abbraccio
Mandi

giulia pignatelli ha detto...

Cara Rosetta, ti auguro un felice Anno nuovo e ti ringrazio per questa bella e buona ricetta ;)

Rosetta ha detto...

Ciao Giulia, è sempre un piacere leggerti, Buon Anno anche a te e che sia migliore di tutti gli altri.
Mandi

Tomaso ha detto...

Cara Rosetta bel post per festeggiare il nuovo anno.
Io allo scoccare accenderò qui da me il mio augurio a tutti voi.
Tomaso

Rosetta ha detto...

Far apparire i miei auguri a 1/2 notte era anche il mio sogno, ma stò coso del diavolo me lo ha pubblicato 12 ore prima.
In ogni caso starò bene attenta e ti scriverò subito.
Buon anno di nuovo amico mio.
Mandi

Emanuela - Pane, burro e alici ha detto...

Felice 2013!
Quant'è soffice l'alberello! :)

Rosetta ha detto...

Ciao Emanuela, se lo devi conservare, lo metti in un sacchetto di carta, lo chiudi e poi lo riponi in sacchetto di plastica chiuso, ... per almeno 4 giorni rimane morbidissimo, basta tagliare le fette e scaldarle pochi secondi.
Se non hai i tubi, fai l'impasto e dagli la forma che preferisci.
Tantissimi auguri di buon Anno
Mandi

Sabrina Fattorini ha detto...

Ciao Rosetta, tanti tanti auguri per un 2013 pieno di felicità!

Rosetta ha detto...

Altrettanto Sabrina, finito il terribile anno bisestile, speriamo che il prossimo sia meraviglioso per tutto e per tutti.
Mandi

Giancarlo ha detto...

Ti auguro un 2013 che inizi bene, prosegua come desideri e che termini con grandi soddisfazioni.
Ti auguro di camminare su una strada chiamata vita, di inciampare in una pozza chiamata fortuna, di cadere in un abisso chiamato felicità.
Ti auguro un amore sincero accanto a te che sappia comprenderti e guardarti nel cuore con amore
per ciò che sei.

Rosetta ha detto...

Grazie amico mio,l'amore sincero ce l'ho accanto a me da 43 anni, mi bastano solo salute, gioia di vivere e se ci sono soldi in più ben vengano.
A te auguro di tutto cuore un anno migliore a 360°, e con tutto quello che desideri tu.
Un forte abbraccio strizzoso per le belle parole che mi hai scritto.
Mandi

Mari-Pi-R ha detto...

Mi querida Rosetta, tu bien terminas el año con esta estrella que va adornar tu mesa y completar tu comida.
Esperando que nos traigas sabrosas comidas en el 2013 y que para ti sea todo muy bueno.
Un abrazo fuerte

Tomaso ha detto...

Carissima rosetta ora pensiamo a questo! Ecco il mio buon anno 2013 Clicca qui
Speriamo che ci porti tanta fortuna e salute.
Un abbraccio forte forte, con un sorriso.
Tomaso

Rosetta ha detto...

Un fuerte abrazo para ti, querido amigo.
Reitero a ustedes un feliz año nuevo
Besos

Rosetta ha detto...

Amico Tomaso, spero proprio che l'anno nuovo mi porti tanta salute e se arriva tutto il resto, ben venga.
Buon anno di nuovo Tomaso, che quest'anno sia migliore di tutti gli anni passati.
Mandi

Michela ha detto...

fantastico il danubio!!!

buon anno!!!

Rosetta ha detto...

Buon anno anche a te Michela. grazie per la visita.
Mandi

edvige ha detto...

Lìultima foto con tutte le leccornie salate... subito il dolce lo lascio...e sulle note del Danubio mi hai riportata indietro a quando avevo 15 anni che il nonno bravissimo ballerino del valzer (ha vissuto all'epoca a Vienna) si era messo ad insegnarmelo.
Mandi cara buon anno che sia fautore di salute serenità e gio a te ed ai tuoi cari.

Rosetta ha detto...

Ciao Edvige, buon 2013,ogni bene per l'anno nuovo anche a te !
Mandi

i5mondi ha detto...

auguri a te con questa magnifica tavolata!!!
baci

Rosetta ha detto...

Grazie 5 mondi, tanti auguri anche a te.
Mandi

Günther ha detto...

i miei più sinceri auguri di buon anno 2013

Rosetta ha detto...

Augurissimi anche a te Günther, che il 2013 sia migliore di tutti gli anni passati.
Mandi