Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

sabato 1 dicembre 2012

Ciao dalle mie montagne



I TRE MAGNIFICI PER TUTTI VOI

sono approdata in mezzo al freddo delle mie montagne e ho pensato di dedicarvi una canzone che amo particolarmente.
buona domenica a tutti !

mercoledì 28 novembre 2012

Salsa per barbabietole

Non a tutti piace la barbabietola, perchè è dolce. Da noi la barbabietola va alla grande anche se condita come una semplice insalata bella acetosa che fa venire la salivazione.
Vi passo una salsina speciale per condirle diversamente dal solito, sappiatemi dire se vi piace.
E' una vecchia ricetta che di solito uso a metà inverno ... quando i miei Orsi cominciano a brontolare perchè è sempre la solita  ^___^


SALSA per BARBABIETOLE
per 6 porzioni

6 barbabietole medie
4 acciughe salate
olio q.b.
1 o 2 cucchiai di aceto
1 o 2 cucchiaini di senape
sale e pepe q.b.
4 cipolle rosse

Tagliare a pezzetti le barbabietole e sistemarle in una terrina
Sbucciare le cipolle e cuocerle al forno fin quando risultano ben cotte e passarle nel tritatutto con le acciughe diliscate e lavate.
A questo purè aggiungere la senape, l'aceto e l'olio. 
Mescolare e aggiustare di sale e di pepe.
Quando la salsa è ben amalgamata, versarla nella terrina con le barbabietole, mescolare eee buon appetito.


Questa salsa è ottima anche sulle zucchine e su altre  verdure lessate.

Salsa di capperi

Della zietta vi ho parlato nel post della salsa precedente, quello che non sapete è che ha la ragguardevole età di 88 anni e nonostante gli acciacchi ha lasciato tanti incarichi alla figlia e ad una signora che le fa i lavori di casa ... ma il mestolo non lo abbandona e a suo dire lo brandirà sino alla fine ^___^-
Anche questa salsa mi è piaciuta molto, la prima delicata, questa un poco più aggressiva ma altrettanto buona.
Grazie zia, ora sono sicura che non perderò i foglietti con le ricette che mi hai dato.


SALSA di CAPPERI
per 6 porzioni

5 cucchiai di capperi sotto sale
3 acciughe sotto sale
1 spicchio di aglio
1 limone
olio ex v oliva
sale e pepe macinato al momento

Mettere a mollo i capperi per una decina di minuti
Lavare e diliscare le acciughe.
Sgocciolare ed asciugare tutto e tritarli con l'aglio.
Mettere tutto in una piccola insalatiera, stemperare con succo di limone e olio quanto basta, salare pepare e se necessario regolare alncora con olio e succo di limone ... deve risultare una crema  morbida.
 

martedì 27 novembre 2012

Salsa di ceci

Oggi a pranzo ero in un paesino vicino a Casale Monferrato a casa di una zietta.
Zia Elide è specializzata nel bollito misto, come lo fa lei è straordinario ... da lì parte un risottino al castelmagno che mangio da anni e mai mi stanca e poi una bottiglietta di brodo me la porto a casa per una buona minestrina serale.
Il bollito poi è tenero, saporito e si sente il vero sapore della carne come un tempo. Quando fa il bollito la zia di solito lo accompagna con il "bagnet verd" o "baget russ" o con l'antipasto piemontese.
Questa volta, nonostante la sua ragguardevole età, ha voluto stupirmi con due salse nuove che le ha insegnato mia cugina. Mi sono fatta dare le ricette e le posto subito, prima di perderle nei meandri insieme alle mie carabattole.

Foto di      http://cucinoconvoi.blogspot.it/2012/01/zuppa-di-ceci.html

SALSA di CECI
per 6 porzioni

400 g di ceci in scatola
1/2 vasetto di yogurt greco al 2%
1e1/2 limone
5 cucchiai di olio ex v oliva
tabasco q.b. sale

Scolare i ceci e conservare l'acqua di governo.
Passarli al minipimer o nel robot fin quando si forma una crema omogenea.
Scaldare il composto in un tegame antiaderente, aggiungendo l'acqua di govern,  lo yogurt e mescolare delicatamente.
Prima di versare la salsa nella salsiera, aggiungere il succo dei limoni e tobasco a discrezione, salare, mescolare di nuovo e servire.

domenica 25 novembre 2012

Conchiglioni svuotafrigor

Mamma frullina in azione ... sabato sera (ieri) Matteo è tornato con un pacco di conchiglioni e mi ha chiesto se potevo prepararli per oggi.
Andrebbe tutto bene se non ci fosse di mezzo il nostro viaggio in montagna fra un paio di giorni. Ed è per questo che il frigorifero fa quasi l'eco e quindi si riempiono con quello che c'è ......
Come li chiamo ?  ma sì, conchiglioni svuotafrigor ... alla fine il ripieno era molto buono e saporito.
I conchiglioni li avevo già fatti con la zucca ed erano ottimi pure quelli:
http://ilfogolar.blogspot.it/2008/10/conchiglioni-zucca-e-salsiccia.html#links

Questa teglietta ha preso il volo, perchè il Pargolo aveva una cenetta con amici.

CONCHIGLIONI SVUOTAFRIGOR
per 25 conghiglioni ripieni

1/2 kg di conchiglioni (quelli rotti li utilizzo domani per una pasta normale)
1/2 kg spinaci surgelati
100 g pancetta affumicata a cubetti
60 g speck
60 g coppa
2 sottilette kraft
1 uovo
100 g formaggio montasio grattugiato
sale e pepe q.b.
3 spicchi d'aglio tolti prima di frullare il ripieno.
Poco burro e olio per gli spinaci
besciamella
burro q.b.
farina q.b.

Lessare i conchiglioni per 15 minuti circa, scolarli,  raffreddarli sotto l'acqua fredda e capovolgerli sopra un canovaccio per svuotarli dall'acqua.
Scongelare gli spinaci con poca acqua.
Scolarli, schiacciarli per privarli completamente dell'ascqua in eccesso e tritarli.
In un tegame sciogliere il burro nell'olio,  unire la pancetta e l'aglio e lasciarli rosolare finchè la pancetta inizia ad arrossire.
Aggiungere gli spinaci e lasciarli amalgamare per bene, salare, pepare e togliere l'aglio.
Versarli nel robot con lo speck, la coppa, le sottilette, l'uovo, il formaggio grattugiato e impastare tutto.
Volendo il ripieno si può lasciare riposare e intanto preparare la besciamella.
Versare un pò di besciamella sul fondo delle tegliette usa e getta, riempire i conchiglioni con il ripieno e appoggiarli nelle teglie.
Coprire la superficie dei conchiglioni con la besciamella tenuta un poco liquida e infornare per una buona mezz'ora coperti con un foglio di carta stagnola.


Conchiglioni da riempire


Pranzo per 3 - niente foto del piatto finito ... i miei uomini mi seguivano passo passo e appena pronto mi sono dovuta sbrigare a servire nei piatti.