giovedì 15 ottobre 2015

Risotto amatriciano-farlocco



Siamo in due eppure capita che uno vuole bianco e l'altra rosso ma non mi scoraggio mai, voleva risotto e risotto sia.
Chi ha detto che con il sugo all'amatriciana si condiscono solo gli spaghetti ???
Due giorni prima avevo preparato, porzionato e congelato questo sugo, così mi è bastato scongelarne una porzione per condire il mio risotto.
Lo so perfettamente che la Matriciana vera è preparata con il guanciale, ma in casa avevo la pancetta affumicata di Sauris e quella ho usato.
Credo che solo un intenditore se ne sarebbe accorto


RISOTTO AMATRICIANO-FARLOCCO
2 porzioni - 2 diversi condimenti

Condimento
250 g pancetta affumicata wolf Sauris
1 scatola pelati San Marzano
1 cucchiaio di strutto
1 peperoncino rosso

200 g riso carnaroli
brodo vegetale
formaggio montasio grattugiato

Sugo amatriciano-farlocco
Tagliare la pancetta a dadini regolari
Versarli e rosolarli in una padella antiaderente con lo strutto sciolto, il peperoncino e lasciar rosolare piano piano finchè la pancetta inizia ad abbrustolire.
Unire i pomodori spezzettati con il loro liquido di governo e cuocere una decina di minuti o finchè raggiunge il giusto grado di densità.
A cottura ultimata togliere il peperoncino.

Condimento

A parte preparare un risotto con il brodo vegetale, per il marito ho aggiunto burro e formaggio e per me sugo amatriciano-farlocco e formaggio.

lunedì 12 ottobre 2015

Guance in umido con patate



Mannaggia la premura, rimango in giro a chiacchierare e poi faccio tutto di corsa.
Benedetta pentola a pressione, mi toglie sempre dagli impicci.
Non c'era l'immancabile polenta, ma è stata sostituita con delle buonissime patate di montagna che hanno un sapore più unico che raro.
La gif della nonnina l'ho presa dalle pagine web ma non ricordo di chi sia.



GUANCE in UMIDO 
con PATATE
per 2 porzioni

2 guance di vitellone (vergogna di me, erano ancora congelate)
8 patate di piccole dimensioni
3 spicchi di aglio
2 dadi maggi
1 pezzetto di burro
un poco di olio
NO sale, ci sono già i dadi

Inserire a freddo nella pentola a pressione per arrosti, le guance, il burro, l'olio, i dadi, l'aglio sbucciato e 1 bicchiere di acqua.
Cuocere a fiamma vivace per 45 minuti circa.
Controllare la cottura ... mi si era attaccato poco poco e quindi ho aggiunto ancora un pezzetto di burro.
Visto che le guance erano cotte, ho aggiunto le patate sbucciate, lavate e tagliate a metà.
1 bicchiere scarso di acqua e cotto a pressione ancora per 10 minuti.
Alla fine tutto era pronto e cotto a puntino.

*** E' rimasto un pò di condimento che mi è servito il giorno dopo per condire dei buoni rigatoni

domenica 11 ottobre 2015

Perdono








Chiedo perdono a tutti/e gli amici che mi leggono.
A causa di diversi impegni che si sono accavallati in questi ultimi giorni, vi ho trascurato e ho trascurato anche il mio blog.
Poichè ho iniziato ad intaccare le riserve che ho custodito sino ad ora nel congelatore, vorrei invitarvi virtualmente al mio desco per gustarvi un buon piatto di spaghetti. Spaghetti uguali, due condimenti diversi.
Gli spaghetti sono il n° 5 tanto pubblicizzato in TV, ottimi veramente esaltati anche dalla bontà dei due tipi diversi di pesto.
Per comodità, sotto vi ho postato i link.

PERDONO


Pesto di zucchine e mandorle
http://ilfogolar.blogspot.it/2015/08/pesto-di-zucchine-e-mandorle.html#links



Pesto di rucola e noci
http://ilfogolar.blogspot.it/2015/08/pesto-di-rucola-e-noci.html#links