Foto Rosetta marzo 2017

Foto Rosetta marzo 2017
Primavera ad Ampezzo

giovedì 1 maggio 2014

Rist. Sirena Sansica e Tonnara di Bonagia (TP)













Qualche cosa di buono e di diverso ...
Si scende dalla nebbiosa Erice e si arriva a Bonagia  e qui ci fermiamo a pranzo in un bel ristorante (ancora deserto per la bassa stagione).
Servizio raffinato, molto gentili e pazienti con i bimbi in qualche momento un pò turbolenti. 
I camerieri di sala sono stati un piacere di cortesia, simpatia e professionalità, hanno giustamente messo in risalto la qualità e la freschezza dei loro prodotti addirittura portandoci a vedere un vassoio di pesce fresco.
Vi segnalo gli indirizzi dei posti dove ci siamo fermati ... si sa mai che vi possano servire.
RISTORANTE SIRENA - SANSICA - Specialità pesce

Strada per Bonagia
Interno del ristorante, mlto elegante e di sera c'è pure il piano bar.
Sono rimasta colpita dall'eleganza dei tavoli


Spaghettini con bisque di gamberi per i bimbi
Pesce grigliato, ^____^ scusate ma erano già le 2,30pm e mi sono scordata di fotografare il piatto completo del pesce cotto. C'era anche un altro piatto con pagello e gamberoni ... (qui me ne è rimasto uno un pò rosicchiato che il mio Marcolino non ha voluto più.
Ahaaa, non avevo mai mangiato la seppia grigliata con tutto il suo inchiostro, mi ha lasciata piacevolmente soddisfatta.
Gelato al limone che hanno voluto i bimbi
Via di Bonagia
Piazzetta del porticciolo 




Tonnara di Bonagia
Interno della tonnara restaurata e modificata in Albergo, questo è il cortile
Cortile della tonnara
Porticciolo di Bonagia




Gli attracchi delle barche, in questo periodo sono abitati dai gabbiani, ce n'erano un'infinità.
















E poi via verso casa. Molte foto le ho fatte anche per vedere la differenza della campagna, dei monti e della flora (che purtroppo ancora non era al massimo del suo splendore).

mercoledì 30 aprile 2014

E io brontolo









Sì, questa volta sono peggio di Brontolo e mi dispiace  e brontolo per la poca chiarezza e trasparenza delle cerchie, blogwin, google plus, di cui non se ne può più e perciò scrivo una lettera aperta per cercare di far capire il mio e il disagio di altre amiche.

Cara Amica Bloggher, purtroppo non riesco mai a postarti i miei commenti, perchè questi nuovi sistemi di cerchie, blogwin di cui NON voglio far parte, mi impediscono di scriverti, non accettano i miei commenti.
Spero che tu mi capisca e che comprenda il mio disagio.
Purtroppo i blog molto belli, facilmente consultabili di un tempo, a mio avviso si sono aggrovigliati in mezzo a questa bailamme di nuovi sistemi, che impediscono l'invio del più elementare commento che si desidera postare.

Qui sotto c'è il post di un'altra amica bloggher, sempre a proposito di questa mia segnalazione e ne ho preso spunto.

Ultimamente mi arrivano commenti, sempre graditissimi ovviamente, da lettrici che hanno il profilo Google plus, che io non ho. Mi riesce quindi  impossibile rintracciare queste persone  per rispondere. Nel caso quindi i vostri commenti abbiano lo scopo di chiedere chiarimenti o consigli, vi prego di lasciarmi un recapito e-mail o di scrivermi direttamente all'indirizzo e-mail che trovate sul mio profilo blogger.
La stessa cosa vale per i nuovi followers che non hanno un profilo blogger o non l'hanno reso pubblico.
Grazie mille!  Amica mia, spero che tu non me ne voglia se ho postato anche il tuo pensiero, grazie a te mi sono decisa a scrivere.

Ringrazio per la vostra comprensione e auguro una buona giornata
Mandi


martedì 29 aprile 2014

Un pò di Sicilia

Proseguo il viaggio, accontentatevi delle foto ... (penso di essermi incartata) perchè questo non è il Golfo di Castellammare come già vi avevo detto, bensì il Golfo di Bonagia, vogliate perdonarmi e godetevi almeno le foto.

Finocchietto selvatico ne cresce a iosa, in una settimana lo abbiamo visto prima così piccolo e prima di tornare a casa era alto e già in fiore.
Non ricordo se questa era il bosco o la foresta di Erice ai piedi della cittadina. Anche qui la nebbia era padrona.


Questa è un'altra foto di Erice.





Fiori spontanei della macchia mediterranea siciliana



Il contrasto fra cielo e mare era spettacolare.









Al ritorno il cielo era burrascoso, ma il vento si è portato via tutto e non ha piovuto. A dire la verità in tutta la settimana di vacanza abbiamo preso solo 4 gocce d'acqua all'aeroporto di Palermo quando siamo arrivati in Sicilia.