martedì 19 novembre 2013

Fagioli al fiasco

Mamaçita consiglia ...

In vista del Natale, un bel regalo utile 

FAGIOLI AL FIASCO


Ricordate i miei fagioli al fiasco che trovate qui:
e qui ?
Io lo avevo acquistato in occasione di un raduno in Toscana con il Forum www.coquinaria.it.
Però lo avevo già notato in un vecchio mensile di Cucina Italiana e dice:
Una volta i fagioli si cuocevano in un fiasco, nella cenere.
Adesso c'è la bottiglia in vetro speciale che
si mette sul fornello con
uguale risultato.
di EGIZIA, lire 40.000*
Vi faccio presente che questo articolo è del mendile di Cucina Italiana 
del novembre 1990 a pag. 15.


lunedì 18 novembre 2013

Polpette di patate al forno

Ora che le polpette mi vengono bene al forno, ormai sono diventate le preferite, niente fritti, niente odori, niente di pesante e tutti felici e contenti, cognato marito e la sottoscritta. Evviva le polpette senza grassi

POLPETTE di PATATE al forno
senza grassi
per 2 porzioni abbondanti

6 hg di patate qualità rossa
2 cucchiai di farina di riso
60 g di speck
aghi di rosmasrino
1 spicchio di aglio
1 uovo
2 cucchiai di olio
poco pane grattugiato
poco olio per spennellare la placca del forno

Sbucciare le patate, lavarle e cuocerle per 25 minuti circa nella pentola a pressione, con acqua e un poco di sale.
Quando sono cotte, scolarle metterle in una terrina e schiacciarle con i rebbi della forchetta (mai nel mixer diventa un pastone), se poi ci sono anche  dei pezzettini grossi sono molto piacevoli e lasciarle raffreddare.
A parte nel mixer, tritare il rosmarino con l'aglio ed infine tritare insieme lo speck.
Nella terrina delle patate aggiungere la farina di riso, l'uovo,  l'olio e iniziare a mescolare sempre con i rebbi della forchetta, schiacciando ancora eventuali pezzetti di patate.
Infine unire il mix tritato, niente sale e pepe se piace.
Sulla placca da forno appoggiare un foglio di carta forno e spennellarla con un poco di olio.
Dopo aver lavorato per bene l'impasto con la manina, formare delle polpette, passarle nel pane grattugiato e appoggiarle direttamente sulla placca del forno.
Spennellare con poco olio le polpette e infornare a forno caldo 220° per 20 minuti circa.
Voltare le polpette, spennellarle ancora con pochissimo olio e terminare di cuocerle ... finchè sono diventate leggermente dorate.
Provatele, non ve ne pentirete.
Gnam gnam, buone buone ... naturalmente potete aggiungere formaggio e altro, ma il marito a volte brontola e quindi sono andata liscia liscia.


Polpette pronte


Patate cotte e schiacciate


Patate con farina di riso


Impasto con farina di riso, uovo e trito di speck


Nel piatto vuoto ho messo il pane grattugiato


Placca da forno pronta per appoggiare le polpette


Eccole, le regine del pranzo di oggi.

domenica 17 novembre 2013

Dessert light e dessert goloso

Vi vanno un paio di dessert a portata di tutti ??? Uno light naturalmente ... e l'altro goloso per la "mia dolce metà " ^_______^

DESSERT LIGHT
per 1 porzione

100 g ricotta ^____^ quella vera e fresca di stalla
1 cucchiaino di caffè solubile
1/2 cucchiaino di sciroppo di agave

Porzionare la ricotta in una ciotola, aggiungere il caffè solubile e lo sciroppo di agave.
Mescolare con pazienza, finchè il caffè si è sciolto.
Mmmmm, a volte un dolcetto fa bene


DESSERT GOLOSO indovina per chi ?
per 1 porzione

100 g di ricotta come sopra
2 cucchiaini di cacao
1 e 1/2  cucchiaino di zucchero

Preparare la ricotta in una ciotola da dessert, correggerla con cacao e zucchero.
Mescolare pazientemente ... ma qui ha detto che era capace pure lui  ed ecco cosa gli è rimasto ... non mi ha lasciato neppure il tempo di fare una foto decente