Foto Rosetta marzo 2017

Foto Rosetta marzo 2017
Primavera ad Ampezzo

venerdì 24 dicembre 2010

Buon Natale


a tutti voi ed alle vostre famiglie

Feliz Natal ! Boas Festas !

Merry Christmas

Joyeux Noel

Natale hilare et Annum Faustum!

Bonu nadale e prosperu annu nou

Fröhliche Weihnachten

Kala Christouyenna!

Noeliniz Ve Yeni Yiliniz Kutlu Olsun

www.giuseppesinisi.com/


mercoledì 22 dicembre 2010

Ravioli al salmone affumicato

Ecco i ravioli o casunziei per i miei nipotini che vogliono la pasta colorata.



LE DOSI dell’IMPASTO sono PER PAPPARDELLE e RAVIOLI o CASUNZIEI
Dopo aver preparato i ravioli, passare l’impasto rimanente nella sfogliatrice e tagliare le pappardelle.


RAVIOLI o CASUNZIEI di BARBABIETOLA al SALMONE AFFUMICATO

per LA PASTA (ho messo farine che avevo in casa)
3 hg farina 00
2 hg farina integrale di grano duro
1 hg farina integrale di mais fine
1 barbabietola rossa grande
4 uova
1,5 ml olio ex v o
sale e pepe

Sbucciare e passare al mixer la barbabietola rossa (di quelle già cotte).
Versare la polpa ottenuta nella ciotola dell’impastatrice.
Unire le farine, le uova, l’olio poco sale e il pepe.
Impastare e lasciare riposare per 30 minuti circa.
Passare nella sfogliatrice e tagliare i dischi con lo stampo per ravioli.

per il RIPIENO
2 hg salmone affumicato (1 scatola)
1 patata media
1 uovo
pane grattugiato (a occhio)
sale e pepe


latte per spennellare la sfoglia - serve per sigillare meglio i ravioli

(non ho messoerbe aromatiche per insaporire, però potete aggiungere quelle che preferite)

Passare al mixer il salmone
Schiacciare la patata finemente con i rebbi della forchetta
Versare tutto in una terrinetta con un poco di pane grattugiato, l’uov o e, se occorre un goccio di latte.
Lasciare riposare e usare piccoli quantitativi per riempire i ravioli.




Chiusura dei ravioli


Un poco di impasto al centro del raviolo



Pennellare con il latte l'interno della sfoglia del raviolo, così si sigillano meglio


Chiudere il raviolo


Pennellare con il latte la sfoglia

Impasto con barbabietola per pappardelle

Ho fatto una prova con la barbabietola e non è venuta neanche tanto male, mi piaceva sentire il sapore e vedere il colore rosso nelle tagliatele e nei ravioli (questi ultimi sono nel congelatore in attesa dei miei nipotini.
Ed eccovi le tagliatelle in due versioni, tutte e due gradite dai miei.

LE DOSI dell’IMPASTO sono PER PAPPARDELLE e RAVIOLI o CASUNZIEI




PAPPARDELLE di BARBABIETOLA

per l’impasto (ho messo farine che avevo in casa)
3 hg farina 00
2 hg farina integrale di grano duro
1 hg farina integrale di mais fine
1 barbabietola rossa grande
4 uova
1,5 ml olio ex v o
sale e pepe

Sbucciare e passare al mixer la barbabietola rossa (di quelle già cotte).
Versare la polpa ottenuta nella ciotola dell’impastatrice.
Unire le farine, le uova, l’olio poco sale e il pepe.
Impastare e lasciare riposare per 30 minuti circa.
Passare nella sfogliatrice e tagliare le pappardelle con la cortella (coltello apposta per tagliare la pasta).
CONDIMENTO 1
Cuocere le pappardelle per 5 minuti circa, scolarle, porzionarle nei singoli piatti caldi, spolverare con formaggio grattugiato e condire con burro fuso fumante. (ci voleva una spolveratina di semi di papavero ma gli Orsi non gradiscono.




CONDIMENTO 2
Cuocere le cimette dei broccoletti per una decina di minuti in acqua salata, versare le pappardelle e cuocerle per 5 minuti.
Scolare e condire con fiocchetti di burro, olio e una buona spolverata di formaggio grattugiato

I carovanini

I CAROVANINI di Nonna Sole

Quello in piedi dovrebbe essere un omino ... ho fatto una prova per i miei nipotini ... da crudo era molto carino, dopo la cottura è diventato cicciotto e a modo suo :-)))


Li ho rifatti …
I CAROVANINI di NonnaSole li ho rifatti e questa volta ho curato per bene quel fetentone di forno che non funziona.
Li ho preparati sabato mattina e l’ultimo panino l’ho mangiato metà stamane nel latte e metà a pranzo, morbidi anche dopo 5 giorni, hanno perso ben poco della loro fragranza.
Mi sono durati così a lungo perché Matteo fra saluti e auguri con pizzate e cenette varie fuori casa, non me li ha fatti fuori in un nanosecondo.
Questo è il pane che piace ai miei, per le spiegazioni vi mando qui , non fatemi ricopiare tutto
:-)))

Questi sono i panini

e qui ci sono i due extra ... l'omino e la similtreccia