Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

sabato 11 luglio 2015

Festa del prosciutto di Sauris

Come tutti gli anni, anche quest'anno si rinnova la sagra del prosciutto di Sauris, nei giorni 11 e 12 luglio domani e dopodomani.
E si replica il 18 e 19 luglio (il prossimo fine settimana).
Sauris è un bellissimo e caratteristico paesino incastonato in mezzo ad un paesaggio incantevole, non solo il prosciutto è ottimo, ma anche una nuova birra prodotta in paese che sta avendo molto successo.
Vi aspettiamo numerosi come al solito e confidiamo in un tempo da favola che quest'anno è veramente ottimo.

FESTA del PROSCIUTTO di SAURIS




venerdì 10 luglio 2015

Fuori onda - monellerie





Sono in ritardo sulla tabella di marcia e per distrarvi un poco, vi metto qualche foto.





FUORI ONDA - MONELLERIE
Sclopit o silene seminato nel nostro orticello

Quando i mariti sono inappetenti per il caldo ... li facciamo giocare come i bimbi

Marito inappetente 2 - stuzzichino ino ino

Carote strambe, sono cresciute bene, i barbigli sono rigogliosi ma quando le estrai dal terreno sono tutte storte



Pomodorini ciliegini di nostra produzione

Fiori di zucchine finiti in pastella


Primo porcino della stagione

mercoledì 8 luglio 2015

La croce di Tinisa



La CROCE di TINISA

A proposito della nostra bellissima croce posizionata sulla cima del Monte Tinisa, di cui vi ho fatto vedere una carrellata di foto in questo post:
http://ilfogolar.blogspot.it/2015/07/croce-nuova-sul-tinisa.html#links
grazie alla gentile concessione di Stefano Lozza.
Ora vi passo un bellissimo filmato ripreso dal nostro medico di base Dott. Licio Bellina.
Un giovane uomo agile, scattante, veloce e appassionato delle nostre bellissime montagne, che ha realizzato il filmato del percorso per salire sulla cima del Monte Tinisa.
Grazie Dott. Bellina, è una bellissima ripresa che mi ha tenuto sulle spine sino al suo arrivo e francamente, (per una nata in mezzo alle risaie e cresciuta in una grande città) l'ansia è stata tanta.
I miei figli e mio marito ci sono stati lassù, ma per la mia fifite acuta l'altezza massima è stata quella del Tintina.
Mi sento anche orgogliosa perchè il primo che ha iniziato a coltivare la passione per questo sentiero (Renzo Pacca), mi ha detto che mia figlia a 20 anni è stata la prima donna a dormire lassù in quota.
Ora ho le ginocchia che sconocchiano come quelle di uno scheletro
Tiziano Varnerin è l'artigiano artista, che ha realizzato la bellissima croce posizionata sulla cima del Tinisa.
Grazie a tutti ci avete fatto un meraviglioso regalo.
Ed ora lascio provare a tutti coloro che vorranno vederlo, una grande emozione, guardate il filmino.

Ampezzo ripresa in salita verso il Monte Pura

Queste sotto sono genziane fotografate da mio figlio Matteo Petris nelle vicinanze del Rifugio Tita Piaz il 31.5.15






Non è ancora tempo per le stelle alpine, che svettano sulle cime nel mese di agosto. E' un fiore che adoro e in primavera quando li vedo esposti in vaso nei vivai, le acquisto per rallegrare un poco il mio giardinetto. 



Aggiungo 3 foto in ricordo di una persona molto molto speciale, mancata da poco




martedì 7 luglio 2015

Agriturismo Bombassei




Il loghino è puramente casuale, l'ho prelevato dal web.
Da parecchio tempo acquistiamo i nostri occhiali in una fabbrica di Vigo di Cadore, a giorni vi posterò l'indirizzo.
Andiamo al mattino e nel pomeriggio troviamo i nostri occhiali pronti; all'occorrenza possiamo sempre farceli spedire.
Quando ci capita di dover cambiare gli occhiali, uniamo l'utile al dilettevole ... dopo Forni di Sopra c'è il Passo del Mauria, Lorenzago ed infine si arriva a Vigo di Cadore.
Dopo aver provveduto all'ordinazione, imbocchiamo la statale per Auronzo e ci arrampichiamo sino al Lago di Misurina.
Una bella passeggiata rigenerante e poi pian pianino si torna indietro, maaa ... con tappa in qualche posticino per un buon pranzetto.
Venerdì scorso ci siamo fermati in un B & B di Auronzo di Cadore.

Agriturismo BOMBASSEI
AURONZO DI CADORE
L'avevamo già adocchiato, ma l'anno scorso la stagione era appena terminata e questo agriturismo era chiuso per restauri.
Al pian terrano c'è il caseificio e al primo piano ci sono alcune stanze adibite a sala pranzo, e la cucina a vista. Il personale è molto gioviale e gentile, il servizio veloce e impeccabile. I cibi ottimi.
Senza fare le scale, si può accedere alle sale pranzo, passando dal giardino ben tenuto e ordinato.
Che dire, noi ci siamo trovati bene, se passate da quelle parti provate, sono sicura che anche voi sarete soddisfatti.
... al caseificio abbiamo acquistato 3 barattoli di yogurt naturale da 1/2 kg, che abbiamo spazzolato in men che non si dica.
Ed ora a voi, le foto sono miste, ho usato un po' il cellulare e un po' la macchina fotografica, ma pazienza la resa la rende bene.



Non ricordo come si chiama e la mia solita premura mi ha impedito di ritrarla come si deve. Molto simpatica e socievole, (oltretutto è anche una bella ragazza) ci ha fornito un sacco di spiegazioni e mi ha permesso di fare foto.
Tagliere di affettati, purtroppo l'abbiamo sbafato in un nanosecondo, alle 2pm eravamo affamati

Tagliata di manzo con patate e polenta per maritino

Tagliata di cervo con polenta, patate e verdure grigliate


Tutto ottimo, si vede ?

Ingresso

Vecchia slitta posta nel sottoscala

Un lato della stube

Tipica credenza di arte dolomitica

Lato opposto delle stube

Un angolo dell'altra sala pranzo

Modellino d'aereo appeso al soffitto

Altra saletta pranzo

Gerani alle finestre

Mucca in ceramica posta sopra alla stube

Quanto mi piacciono questi soffitti in legno

Mi è piaciuta l'originalità del bastone delle tende ... rustico e piacevole da vedere

Questi sono fiori del giardino, volendo ci sono anche tavoli esterni



Salendo dal posteggio, si arriva al piano sale da pranzo



Gioco di gocce d'acqua sulla tovaglia