Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

sabato 3 dicembre 2016

Risotto ai due rossi









Questa volta è partito il post senza aver scritto nulla che non si possa rimediare, ma ultimamente ne combino di tutti i colori.
Bon, è sempre una ricetta della rieducazione alimentare


RISOTTO ai DUE ROSSI
per 1 porzione

Risotto
50 g riso carnaroli
40 g trevisana rossa
5 g cipolla
brodo vegetale

Radicchio ai ferri
200 g radicchio rosso
15 g olio

Soffriggere la cipolla con un goccio di acqua, aggiungere la trevigiana affettata.
scaldare e poi aggiungere il riso.
Aggiungere brodo vegetale e a fine cottura mantecare con il parmigiano.
Intanto cuocere ai ferri il radicchio.
prepararlo nel piatto già affettato e sopra versare il riso.

Condire con 15 g di olio (se erano divisi, ne andavano 5 g nel riso e 10 nella trevisana ai ferri.
Così è diventato un piatto  unico

lunedì 28 novembre 2016

Reginelle ai finocchi











Eccomi con un'altra ricetta light, sarebbero stati un primo e un contorno ma per piacere mio li ho messi insieme.
Vi avverto che la mia è una dieta personalizzata ... vi metto le ricette perchè voi abbiate uno spunto
ed ora vamo là


REGINELLE ai FINOCCHI
per 1 porzione

50 g pasta integrale
250 g finocchi lessati
10 g olio
15 g succo di limoni facoltativo
5 g formaggio grattugiato Montasio

Lessare i finocchi, tagliarli secondo come preferite e teneteli in caldo
Lessare la pasta, scolarla e condirla con i finocchi, l'olio e il succo di limone.
Mescolare bene, versarla nel piatto e spolverare con formaggio

domenica 27 novembre 2016

Orzo con zucca al forno



Dedicata a mio cugino Renzo, si è sentito tradito eperche da quando ho rotto il polso destro, non avevo più postato ricette e neppure l'ho mai contattatp.
Spero di farmi perdonare ugualmente snche se questa volta gli ho messo una ricetta dietetica ...
Caro cugino, da quando ho visto i pompieri ^______^ (e tu conosci bene la storia), mi sono messa con serietà a seguire un dieta personalizzata datami da un nutrizionista.
Questa male non ti farà ... anzi, ti aiuterà a togliere un pò di maniglioni.


ORZO con ZUCCA al FORNO
per 1 persona

35 g. di orzo
5 g    cipolla
10 g caroteprezzemolo a piacere
brodo vegetale
5 g   olio

250 g zucca 
rosmarino facoltativo
aglio facoltativo
1 pizzichino di sale
10 g olio

Trattare l'orzo come da descrizione della busta,
metterlo a bagno 1/2 ora
Tritare cipolla e carote e metterle a bollire con l'orzo lavato
cuocetelo per il tempo indicato sulla busta
e tenere al caldo .

Intanto pulire e affettare la zucca e appoggiarla sulla placca del forno con sotto carta forno.
salare le fettine leggermente
aggiungere 1 spicchio di aglio e rosmarino a piacere.

Appena la zucca è cotta, versarla su un piatto fondo e sopra versare l'orzo.
condire con l'olio ... i 5 dell'orzo e i 10 della zucca.
accompagnare le cucchiaiate di orzo con un pezzetto di zucca o fate prima dei pazzettini e mescolate tutto insieme.

Trattandosi di due portate distinte, ho preferito fare un piatto unico.