sabato 15 marzo 2014

Spezzatino di carne lesssa

Neve, neve e neve a giorni alterni. Meno male che a 650 mt s.l.m. spesso viene neve mista a pioggia, ma la voglia di stare al calduccio in casa e di preparare delle cose buone che riscaldano il pancino, è una tentazione grande.
Quella che vedete è una foto di Forni di Sopra, l'ingresso del ristorante Polenta e Frico in località Nuoitas.
Bella vero ? ma lassù di neve ne è venuta tanta e le gallerie scavate per poter entrare in casa o negli alberghi, nei negozi, nei bar, non si contano.

Ho l'altezza del Rè, quindi fate i vostri conti ^_____^





E ora gustatevi questa carne lessa ... a volte preparo polpette, e questa volta ho pensato di preparare lo spezzatino.
Con la polenta bella calda era una goduria.

SPEZZATINO di CARNE LESSA
per 2 porzioni

1/2 kg circa di carne già lessata
4 patate di media grandezza
soffritto che preparo io : con sedano, prezzemolo, carota, cipolla, salvia, rosmarino e sale per conservarlo
1/2 cucchiaino di triploconcentrato di pomodoro Mutti
olio evo
pepe e occhio al sale (il mio soffritto è già salato)
brodo vegetale

In un tegame versare l'olio il concentrato di pomodoro, e le patate sbucciate, lavate e tagliate a pezzi irregolari.
Unire 1 bicchiere di brodo vegetale,  portare a ebollizione e aggiungere la carne.
Cuocere sino a cottura delle patate, aggiustando di sale se necessario e pepe.
Quando è pronto, alzare la fiamma per restringere il sughetto.
Servire caldo con polenta appena rovesciata sul tagliere.


                           


venerdì 14 marzo 2014

Braciole affumicate con fagioli cannellini

Un buon piatto di fagioli non può mancare e insieme non c'è nulla di meglio di una buona braciola affumicata.
Le avevo prese in montagna e volevo prepararle per Matteo, ma fra lavoro, morosina e allenamenti è sempre impegnato e così per non riempirgli troppo il frigorifero, ho deciso di cucinare queste deliziose braciole per me e Orsomio.
Contorno ? fagioli cannellini, e cipolle ... ma sarebbero state più indicate le cipolle ramate o bianche, quelle rosse non mi hanno soddisfatto più di quel tanto.

BRACIOLE AFFUMICATE 
con FAGIOLI CANNELLINI
per 2 porzioni

2 braciole affumicate Kaiserhof
4 cipolle rosse piccole
2 spicchi di aglio
2 scatole piccole di fagioli cannellini bonduelle
poco burro
brodo vegetale
olio a filo a crudo
sale e pepe

Mondare le cipolle e l'aglio e tagliali a rondelline.
Metterli in una larga padella con poco burro.
Salare le cipolle con un poco di sale grosso.
Quando le cipolle sono belle lucide, unire le braciole e 1/2 bicchiere di brodo vegetale.
Coprire la padella e cuocere piano per 15 minuti circa.
Aggiungere i fagioli, ancora brodo vegetale se serve  e cuocere finchè la pietanza e cotta a puntino.
Alla fine aggiustare di sale e restringere il sughetto se ce n'è troppo.
Preparare la pietanza nei piatti, versare a filo un goccino di olio e una macinatina di pepe se è gradito.
Buon appetito.


Piatto finito


Cipolla a rosolare


Aggiunta di braciole


I prodotti di questa ditta, sono ottimi


Fagioli cannellini

giovedì 13 marzo 2014

Uova della Titti bolognese

E' da tanto che conosco questa ricetta, me l'aveva passata un'amica di forum. In quel periodo non c'erano ancora le macchine fotografiche digitali e perciò avevo un ritaglio di giornale in un contenitore che ho sempre custodito gelosamente e man mano che faccio le pietanze, il cartaceo sparisce.
Quando torno in montagna faccio queste uova così poi vi posterò la mia foto.


UOVA della TITTI BOLOGNESE
per 2 porzioni

burro buono
4 uova
2 fette di prosciutto cotto un poco altine
2 fette di montasio giovane tagliate a macchina (nell'originale ci vuole la fontina)
4 cucchiaini di salsa di pomodoro della vostra  (altrimenti tomato ketchup)

Sciogliere il burro in una larga padella.
Rompere dentro le uova e lasciare rapprendere il bianco (come per le uova all'occhio di bue).
Appena l'albume inizia a diventare bianco, salarlo leggermente. (occhio a non salare il tuorlo ... il giallo diventa duro e gommoso).
Tagliare a metà le fette di prosciutto, ogni mezza fetta piegarla e appoggiarla su ogni singolo uovo.
Tagliare a metà anche le fette di montasio e appoggiarla sopra al prosciutto.
Infine un cucchiaino di salsa di pomodoro, coprire il recipiente e lasciare sciogliere il formaggio.
Versare nei singoli piatti due uova e buon appetito.

mercoledì 12 marzo 2014

10 marzo 2014

L'altro giorno sono tornata sulle mie montagne, il viaggio è lungo e anche se guida Orsomio, i miei piedi corrono sui pedali e gli occhi sono sempre bene attenti ... però le  mani sono sempre attaccate alla macchina fotografica per qualche piacevole scatto.
Vi faccio partecipi di alcune foto che ho fatto con molto piacere.

10 marzo 2014


Alba a Milano alle 7 di mattina


Ancora a milano 5 minuti dopo


La mia via ... un piccolo segno della primavera si vede nella fioritura di questo pruno fiorito


Questo è un forno che ve lo raccomando, aperto 24 ore su 24 in Via Forze Armate a MI.
I prezzi sono inferiori a quelli delle normali panetterie, per tutto il viaggio in macchina ho avuto un profumo di pane, focaccia e pizze ... roba da fermarci in mezzo all'autostrada a sgranocchiare quel ben di Dio.



Cielo nei pressi di Vaprio d'Adda


Tramonto sulle mie montagne, quella sullo sfondo a punta è il Monte Amariana che si vede da Tolmezzo.


Sempre tramonto nei pressi di Villa Santina


Tramonto nei pressi di Enemonzo


11 marzo di mattina, ho dato un'occhiata nel nostro orticello e sono stata allietata dalla fioritura di questi bucaneve


Primule di prato messe nei vasi tempo fa


E queste sono campanelle che ogni anno ci allietano con la loro fioritura

martedì 11 marzo 2014

Salsicce con patate

Che buono, nelle giornate fredde con la neve che scende incessante, un buon piattino di salsicce e patate riscalda l'anima.
Quest'anno di neve ne abbiamo vista tanta, in due giorni ne erano scesi 60 cm, ma fortunatamente nel nostro paesino gli spazzaneve si sono messi in funzione in fretta, le strade principali erano belle sgombre, forse un poco di disagio c'è stato nelle stradine poco frequentate, ma sostanzialmente ci sono stati pochi disguidi.



Questa è la prima neve dell'anno, iniziata a scendere il 13 gennaio, il giorno dopo a 1/2 giorno circa, ce n'erano 60 cm.

SALSICCE con PATATE
per 2 porzioni

4 salsicce della nostra macelleria di montagna
10 patate patate piccole
soffritto che preparo io : con sedano, prezzemolo, carota, cipolla, salvia, rosmarino e sale per conservarlo
olio
pepe
aggiustare di sale se necessario, il soffritto che conservo in frigorifero, è già salato.

In una casseruola versare poco olio, 1 cucchiaino di soffritto mio, le salsicce spelate e tagliate in 3 pezzi e le patate sbucciate, lavate e tagliate a metà per averle tutte più o meno della stessa grandezza.
Aggiungere 1/2 bicchiere di brodo vegetale, mettere il coperchio e avviare la cottura.
Appena inizia a sobbollire, abbassare la fiamma e portare e cuocere.
Ci vuole circa 1/2 ora o 40 minuti.
Mescolare di tanto in tanto e se necessario aggiungere poco brodo vegetale alla volta.
A cottura ultimata, aggiustare di sale  e restringere il sughetto se risulta troppo acquoso.



Mi dispiace ma ho fatto la foto solo a pranzo terminato e a quel poco che era rimasto.

lunedì 10 marzo 2014

Cous cous con asparagi

Il cous cous mi piace un sacco e quindi abbastanza spesso me lo preparo, con quello che capita.

COUS COUS con ASPARAGI
per 1 porzione

Asparagi lessati e passati in padella con il burro.
Ne avevo tenuti a parte alcuni proprio per farmi un pò di cous cous.
Preparare il cous cous come da istruzioni indicate sul pacchetto, quando si aggiunge il brodo vegetale, unire gli asparagi tagliati a rondelline.
Versare nella ciotolina e condire con un filo di olio evo
Bom apetite

domenica 9 marzo 2014

Stufato di cicorino rosso e sponsali rossi

La settimana scorsa mia cugina aveva un campetto pieno di cicorino rosso che stava aspettando di essere estirpato perchè invendibile, con tutta l'acqua caduta non si presentava molto bene ma alla mia richiesta la Giannina me ne ha dato un pò.
Naturalmente non potevo lasciarlo a riposo e quindi, oltre a mangiarne in insalata, ne ho anche stufato, ottimo.

STUFATO di CICORINO ROSSO
e SPONSALI o CIPOLLOTTI ROSSI
per 2 porzioni

cicorino di campo rosso
1 mazzo di sponsali o cipollotti rossi
olio evo
sale e pepe

Versare l'olio in una padella, appoggiare i cipollotti don tutta la loro coda verde mondati e lavati.
Pulire, lavare e sgrondare il cicorino.
Appoggiarlo sopra ai cipollotti, salare, pepare, coprire con un coperchio e stufare finchè la verdura è cotta.
Se il sughetto asciuga troppo, versare un goccino di olio, quando le verdure sono nel piatto.
Ottimo.




web:  http://www.naturamia.biz/it/prodotti/verdura/cicorino
web: http://akitchengardeninkiheimaui.blogspot.it/2010/08/growing-heirloom-bunching-onions.html
Sponsali o Cipollotti rossi