venerdì 3 agosto 2012

Trote al limone sotto sale

Nonno, mi porti a pescare, va bene ma poi lo mangi il pesce vero ? o sì nonno, io lo mangio anche crudo, mi piace tanto il susci.
E vai, si parte per l'avventura, perchè questa è stata veramente un'avventura.
A Sutrio (dalle parti di Arta), c'è sempre stata una pesca sportiva, lo so per certo perchè avevo portato tante volte i miei ragazzi quando erano piccoli.
Nain, le vasche dei pesci con l'acqua corrente cristallina ci sono ancora e dentro ci sono tanti pesci, ma non fanno più pesca sportiva, troppe licenze, assicurazioni balzelli vari, che strozzano tutto e quindi fanno solo allevamento.
Ci dicono di andare ad Amaro in località Cison, c'è un bellissimo laghetto, ma dovevamo avere la canna nostra e noi non ne abbiamo.
Per quel giorno siamo tornati a casa e la nostra avventura è ripresa mercoledì, destinazione:
Lago di Cornino, vicino a  (Cavazzo), nulla stanno facendo lavori ma non faranno più pesca sportiva.
Il lago di Cornino è una riserva naturale in comune di Forgaria nel Friuli e non si pesca.
Si praticava la pesca sportiva nel laghetto di Cornino a sinistra della strada provinciale n. 84. (Ve lo segnalo per amore di correttezza, perchè il mio amico Marco ci tiene che io scriva giusto e perchè è un posto incantevole).

Flagogna, sempre sulla stessa statale, e da quest'anno solo allevamento ...
Alla fine siamo arrivati a Villanova di San Daniele... Da Ampezzo un'ottantina di km ^___^
Un gran bel posticino, con diversi laghetti, di gente non ce n'era, la proprietaria ci ha spiegato che di solito c'è il pienone il sabato e la domenica.
E così le nostre trotelle sono finite in padella:


TROTE al LIMONE SOTTO SALE
trote
limoni sotto sale fatti da me, vedi sotto il link
alloro a volontà
1 limone normale

1 teglia con la gratella
poca acqua che non deve superare il livello della gratella.

Ho pulito e lavato per bene le trote.
Ho messo un pò di acqua nella teglia.
sulla gratella ho messo un bel ramone di alloro tagliato in tre parti, sino a formare un letto uniforme.
Il limone l'ho tagliato a fettine sottili e l'ho distribuito sopra all'alloro.
Le pance delle trote pulite, le ho riempite con i limoni che ho messo sotto sale.
Forno a 325°, finchè l'occhio delle trote è diventato bello bianco (segno che il pesce è cotto bene).
In cottura non ho messo altro sale, i limoni sono già salati a sufficienza.

Questo arduo compito spetta sempre a me ... spelato, spinato per bene e messo la polpa nei piatti con della buona insalatina dell'orto.


Ecco i miei pescatori all'opera ... il piccolo pescatore è un "gran cuordileone" ... c'è voluto un pò prima che prendesse confidenza con la canna, e quando insieme al nonno teneva la canna e sentiva vibrare perchè il pesce aveva abboccato, scappava come una lepre.
E' stata una bellissima giornata sia per i nonni che per il nipotino.

martedì 31 luglio 2012

Pancigno

Come distrarre il nipotino, quando fuori piove e tira vento ^______^
- Basta televisione Martino ...
* uffa nonna e allora cosa faccio ?
- aiuta nonna ad apparecchiare la tavola
* va beneee ... uff

- metti il pane ?
* quale ??
- uno grande (il maggiolone) e il cornetto

- adesso prendi i piatti dalla credenza
e itanto che lui è distratto, appoggio mezzo cornetto al grande maggiolone.
I ventaglietti li avevo già preparati e li ho puntati in fretta ... et voilà un bellissimo cigno ^_____^

* ohooo nonna, sei sempre più magica ^_________^ ma adesso si può mangiare ?
- ma certo e intanto la nonna ti racconta la favola del brutto anatroccolo che si è trasformato in cigno

E così anche il temporale è passato, pranzato e poi via al parchetto ^_______^


PANCIGNO

1 pane tipo maggiolino
1 panino tipo cornetto

guarnizioni per gelati ... sono ventaglietti tondi

Non c'è descrizione e poi potete sbizzarrirvi come preferite 





Volevo trovare una foto del pane cornetto, ma non sono riuscita a sgamarne una nel veb, vedrò di farvela.
In ogni caso qui il pane cornetto è formato da due uncini, come vedete dal becco del cigno ... uno è girato da una parte e l'altro dall'altra.
Diviso a metà si presta a formare il becco e il collo del cigno.


Ecco il pane "cornet" che fa Giuliano nel forno qui accanto alla mia casa. Lo vedete unito e diviso.


Maledette leggi che hanno impedito di lasciare esalare i profumi dalle panetterie ... prima il profumo di pane mi svegliava allegramente alle 5,30 del mattino ... ora, se Giuliano il fornaio, non apre il negozio, è difficvile sentirne il profumo.


I bambini adorano questo tipo di pane, perchè mangiano prima la cruccola, il ricciolo rivoltato e nell'altro pezzo, prediligono il paninetto imbottito con salame, formaggio o mortadella.
C'è chi se lo inzuppa nel latte il giorno dopo ... con un pò di Nutella ... vedi Orsi miei ^_________^

domenica 29 luglio 2012

Grissini attorcigliati all'ajvar

Nonna. mi fai qualche cosa che brucia la lingua ?
Perchè !?! - perchè mi piacciono le cose un poco piccanti
E' abituato con il Suschi che a Londra lo fanno veramente bene e quelle salsine le apprezza anche la nonna, e  così ho pensato all'Ajvar, non ènostrano, ma è vicino di casa ^_____^
Se li è sgranocchiati molto volentieri.


GRISSINI ATTORCILIATI all'AJVAR

1 confezione di pasta brisè
salsa ajvar q.b.

In una metà della pasta brisè spalmare la salsa, ripiegare sopra l'altra metà e schiacciare delicatamente con i polpastrelli delle dita.
Spennellare con il latte o con uovo e latte sbattuti.
Tagliare delle strisce e attorcigliarle su se stesse.
Appoggiarle su una placca da forno foderata con carta forno.
Infornare per il tempo indicato sulla confezione della brisè e les jeux sont faits ^_______^

mi sarebbe piaciuto paciugarli con semi di papaveri o semi di sesamo, ma il piccolo aveva premura.


Salsa ajvar che mi procura la mia amica di Udine quando va in slovenia


 La salsa ajvar, accompagnata agli arrosti, ai cevapcici e alle salsicce, è diventato un classico da queste parti.


La salsa ajvar fatta in casa è tutt'altra cosa, secondo i gusti può essere più o meno piccante.
I componenti sono, peperoni possibilmente cornuti (è la qualità ^___^), melansane e aglio. La difficoltà sta solo nel togliere la pellicina dai peperoni.
Appena mi è possibile la faccio in casa, per ora accontentatevi di questa.