Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

venerdì 3 agosto 2012

Trote al limone sotto sale

Nonno, mi porti a pescare, va bene ma poi lo mangi il pesce vero ? o sì nonno, io lo mangio anche crudo, mi piace tanto il susci.
E vai, si parte per l'avventura, perchè questa è stata veramente un'avventura.
A Sutrio (dalle parti di Arta), c'è sempre stata una pesca sportiva, lo so per certo perchè avevo portato tante volte i miei ragazzi quando erano piccoli.
Nain, le vasche dei pesci con l'acqua corrente cristallina ci sono ancora e dentro ci sono tanti pesci, ma non fanno più pesca sportiva, troppe licenze, assicurazioni balzelli vari, che strozzano tutto e quindi fanno solo allevamento.
Ci dicono di andare ad Amaro in località Cison, c'è un bellissimo laghetto, ma dovevamo avere la canna nostra e noi non ne abbiamo.
Per quel giorno siamo tornati a casa e la nostra avventura è ripresa mercoledì, destinazione:
Lago di Cornino, vicino a  (Cavazzo), nulla stanno facendo lavori ma non faranno più pesca sportiva.
Il lago di Cornino è una riserva naturale in comune di Forgaria nel Friuli e non si pesca.
Si praticava la pesca sportiva nel laghetto di Cornino a sinistra della strada provinciale n. 84. (Ve lo segnalo per amore di correttezza, perchè il mio amico Marco ci tiene che io scriva giusto e perchè è un posto incantevole).

Flagogna, sempre sulla stessa statale, e da quest'anno solo allevamento ...
Alla fine siamo arrivati a Villanova di San Daniele... Da Ampezzo un'ottantina di km ^___^
Un gran bel posticino, con diversi laghetti, di gente non ce n'era, la proprietaria ci ha spiegato che di solito c'è il pienone il sabato e la domenica.
E così le nostre trotelle sono finite in padella:


TROTE al LIMONE SOTTO SALE
trote
limoni sotto sale fatti da me, vedi sotto il link
alloro a volontà
1 limone normale

1 teglia con la gratella
poca acqua che non deve superare il livello della gratella.

Ho pulito e lavato per bene le trote.
Ho messo un pò di acqua nella teglia.
sulla gratella ho messo un bel ramone di alloro tagliato in tre parti, sino a formare un letto uniforme.
Il limone l'ho tagliato a fettine sottili e l'ho distribuito sopra all'alloro.
Le pance delle trote pulite, le ho riempite con i limoni che ho messo sotto sale.
Forno a 325°, finchè l'occhio delle trote è diventato bello bianco (segno che il pesce è cotto bene).
In cottura non ho messo altro sale, i limoni sono già salati a sufficienza.

Questo arduo compito spetta sempre a me ... spelato, spinato per bene e messo la polpa nei piatti con della buona insalatina dell'orto.


Ecco i miei pescatori all'opera ... il piccolo pescatore è un "gran cuordileone" ... c'è voluto un pò prima che prendesse confidenza con la canna, e quando insieme al nonno teneva la canna e sentiva vibrare perchè il pesce aveva abboccato, scappava come una lepre.
E' stata una bellissima giornata sia per i nonni che per il nipotino.

16 commenti:

elena ha detto...

Che belle giornate, anch'io ho portato mio padre con mio figlio a pescare un paio di anni fa...eravamo in un laghetto che appena l'amo entrava in acqua i pesci litigavano per prenderlo non ti dico che risate...è stata una giornata indimenticabile ...dovrò replicare, e poi cucinerò le trote a tuo modo...solo che mi mancano i limoni sotto sale...mannaggia! un bacione

Antonella-Vera55 ha detto...

Che bellissimo post ed esperienza!sono momenti indimenticabili che rimarranno per sempre!Ottima anche la ricetta,un caro saluto

Rosetta ha detto...

Elena, ho messo i limoni sotto sale ma li ho usati dopo soli 3 giorni, con il caldo il sale si scioglie in fretta.
Mettine via un paio di vasetti con sale ed erbe secche che ti piacciono.
Anche se usato subito, sentirai che sapore !
Mandi e in bocca al pesce !

Rosetta ha detto...

Ciao amiche Antonella e Vera, esperienza di poveri nonni che si godono i nipotini raramente ...
loro sono a Londra e quindi se non ne approfittiamo dell'estate, in tutto il resto dell'anno ci vediamo toccata e fuga.
Importante è volersi sempre tantissimo bene !
Buona serata
Mandi

Fabipasticcio ha detto...

per i limoni sotto sale la ricetta è nella mia wish list, la foto dei tuoi pescatori è stupenda <3 <3 <3 bacissimi

Rosetta ha detto...

Fabi, sono facilissimi da fare i limoni sotto sale.
Le erbe te le gestisci da sola, vedi che siano quelle essiccate perchè fresche tendono a fare la muffa.
Buon fine settimana e un grande bacione anche a voi.
Mandi

Günther ha detto...

che bel quandro io ricordo con grande affetto le giornate passate con mio nonno anch eora che ho quasi 50 anni, complimenti per i limoni danno l'aroma giusto al pesce :-)

Rosetta ha detto...

Eè vero Günther , sono ricordi che difficilmente si cancellano.
Questi limoni conciati con poche spezie, sono proprio perfetti.
Buon fine settimana
Mandi

Giancarlo ha detto...

Domani parto per il lago e li di trote ne mangerò tantissime!! felice fine settimana a te...ciao

Rosetta ha detto...

Ciao Giancarlo, le trote di lago sono più che ottime, buon soggiorno e buon fine settimana.
Mandi

edvige ha detto...

Un modo particolare di gustare le trote che non è che mi piacciano molto ma credo così acquisiscono un sapore particolare grazie. Il discorso di scappare mi ricordo che l'unica volta che ho pescato con "la togna" ovvero il filo di naylon e l'amo con l'esca preso il pesce ho mollato tutto in acqua con grandi urla dei miei amici.....e avevo ventanni... Mandi mia cara buona domenica

genessis ha detto...

Cara Rosetta
Un bellissimo blog, interessante!
Grazie mille per la tua visita.
Un abbraccio

Mari-Pi-R ha detto...

En unos años también nosotros ibamos a pescar los fines de semana cuando había menos polución en los lagos.
Buena receta has dejado, gracias, veo tu blog simpatico.
Un abrazo

Rosetta ha detto...

Ciao Edvige, prova ad assaggiarle così, sono veramente ottime.
Buon proseguimento
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Genessis, verrò ancora a visitare il tuo.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Hola Marí, tarjetas de agradecimiento, aunque tu blog es muy agradable, te voy a encontrar.
Ciao