2017

2017
Foto mia - Sauris UD dicembre 2014

mercoledì 28 maggio 2008

Farfalle light












Dietaperennedipendente ... vi passo una ricettina light completa che lascia soddisfatti.

FARFALLE LIGHTH
per 1 persona
40 g di farfalle
peperoni grigliati surgelati
2 cipollotti freschi
1 dado ai funghi Star
1 bustina di zafferano
basilico
3 cucchiaini d’olio (ma cucchiainiiniini, mica scegliere il cucchiaino più grande J))))) )
Per la peperonata, vedete voi se preferite farne per due volte o meno.
Scongelare i peperoni, (è una goduria, la pellicina si stacca che è un piacere). Tagliarli a pezzi della grandezza che preferite.
In un tegame che li contenga, mettere a freddo i peperoni, la cipolla affettata sottile e ½ bicchiere di acqua.
(per le quantità, è sempre a piacere).
Sbriciolare nel tegame il dado e portare a cottura.
In un piatto fondo stemperare lo zafferano con l’olio e spezzettare con le mani il basilico.
Cuocere la pasta, scolarla e versarla nel piatto, aggiungere la peperonata che si desidera, mescolare eee … gnam gnam !
Buon appetito !

martedì 27 maggio 2008

Linguine bomba













LINGUINE BOMBA

per 4 persone
320 g linguine fresche (questa volta le ho acquistate)
sugo bumba (come da foto)
L’ho acquistato in questo negozio:
http://www.caseificiosilvestro.it/
formaggio Montasio grattugiato o chi preferisce, parmigiano
e, per chi ha il palato avvezzo … metta pure il pecorino maaa … non dite che non vi ho avvertito prima neèèè!
Cuocere le linguine, scolarle, metterle nella zuppiera e condirle con 2 cucchiai scarsi di sugo Bumba.
Dividere le porzioni nei piatti e spolverarli con formaggio grattugiato.


*** se non siete avvezzi all’uso del peperoncino, mettete veramente poco sugo, rischiate di rimanere con la lingua sul ghiaccio per ½ ora !!!;- )))))))))

Torta delle rose con salame piccante e olive ripiene











TORTA delle ROSE con SALAME PICCANTE e OLIVE RIPIENE

2 hg salame piccante affettato
olive ripiene
1 tuorlo d’uovo
poco latte
impasto torta delle rose di Eugenie

per l’impasto vedere torta delle rose di Eugenia

http://ilfogolar.blogspot.com/search/label/Torte%20salate

Per la confezione dei vari pezzi, vedere la mia torta delle rose wurstel ed emmenthal

http://ilfogolar.blogspot.com/search/label/Torte%20salate

- Mi dispiace ma la foto non ha reso giustizia alla bontà della torta.

- Altro errorino: avrei dovuto mettere i cilindri di salame piccante in mezzo, dal momento che erano più alti delle olive, che erano tagliate a cilindretti contenenti due olive.

Va da sè ... eheee che cagnaraaaa, sbaglianto se imparaaaa !!!

Torta delle rose con wurstel ed emmenthal












TORTA delle ROSE SALATA con WURSTEL ed EMMENTHAL
wurstel
emmenthal affettato
1 tuorlo d’uovo
poco latte
Impasto per la torta salata, vedere qui http://ilfogolar.blogspot.com/search/label/Torte%20salate
Io l'impasto l'ho tirato piuttosto sottile, è per questo che le rose non si sono gonfiate bene.
Stendere l'impasto come da descrizione, tagliare delle strisce lunghe e appoggiare 4 wurstel uno accanto all'altro (devono formare un trenino per il lungo).
Ora tagliare il salamotto in otto parti, cercando di centrare il punto d'incontro fra i wurstel e poi tagliare il wurstel a metà.
Meno problemi ci sono per l'emmenthal, lo si sdraia per bene sulle striscie d'impasto, si arrotola, si sigilla e si tagliano i pezzi della stessa lunghezza delle rose formate con i wurstel.
I salamotti devono essere sigillati dalla parte che rimane appoggiata alla teglia.
Appoggiare tutti i salametti nella teglia foderata con carta forno alternati (wusterl,emmenthal e così via, iniziando a metterli dall'esterno verso l'interno.
Infornare a forno caldo a 200° seguendo le istruzioni di Eugenia.
Se si desidera una torta lucida, ricordarsi di spennellare la superficie con il tuorlo d'uovo sbattuto con poco latte.

Torta delle rose salata









Questa torta salata l'ho preparata tante volte, con ripieni diversi, riporta un poco il tema della torta Danubio, la prima un poco più laboriosa e coreografica, ma sempre buone entrambe.

La ricetta è di Eugenia del blog La Belle Auberge.

TORTA DELLE ROSE SALATA (Eugenia)

500 gr farina
2 uova
25 gr lievito di birra
80 gr burro
125 gr latte
2 cucchiaini di zucchero
2 cucchiaini di sale
Fondere il burro a bagnomaria e tenerlo da parte,
Lasciare intiepidire il latte e sciogliervi il lievito.
Preparare l'impasto con la farina, le uova, il latte, il burro fuso, lo zucchero, il sale.
Metterlo in una terrina a lievitare.
Riprendete la pasta (dopo qualche ora di lievitazione), stendetela su una spianatoia infarinata fino ad ottenere un rettangolo spesso ½ centimetro circa, della misura di 45-50cm di larghezza x 30 cm. di altezza.
Teglia di cm 26 di Ø
Tra una rosa e l’altra lasciare dello spazio, poiché durante la seconda lievitazione, tendono ad attaccarsi.
Coprite la teglia e lasciatela lievitare per 30 minuti.
Poco prima di riprendere la teglia, accendete il forno a 200°C, quindi infornate e cuocete le rose per 20 minuti.Coprite con un foglio di alluminio e finite di cuocere per altri 10 minuti.
Infine, sfornate e lasciate intiepidire prima di togliere la torta dallo stampo. Servitela tiepida e lasciate che ognuno stacchi le rose con le mani dalla torta.

***(Commenti di Eugenia
La ricetta originale era di M.Luisa Trapanotto - Prato, da me modificata eliminando buccia di limone, rosmarino e provolone e aggiungendo Galbanino e olive verdi.)

Torta salata zucchine e speck













TORTA SALATA ZUCCHINE E SPECK

pasta brisè vedere qui

http://ilfogolar.blogspot.com/2008/05/torta-salata-broccoletti-burrata.html#links

2 hg speck
3 grosse zucchine
olio
sale q.b.
1 tuorlo d’uovo
poco latte
Lavare accuratamente le zucchine, asciugarli, tagliarle a fette di ½ cm e cuocerle alla griglia.
Mettere le fette di zucchine grigliate in una insalatiera a strati leggermente salate, inframmezzate con qualche foglietta di basilico e leggermente irrorate con olio. (queste le ho preparate la sera prima, per lasciarle insaporire bene)
Dividere l’impasto della pasta brisè e tirare due dischi rotondi, uno ritagliarlo della misura della teglia e tenere i ritagli per le guarnizioni che farete secondo la vostra fantasia. (io ho festeggiato il mio nipotino e la faccina con la Z di zorro-zucchine era di rigore).
In una teglia del Ø 26, foderata con carta forno, appoggiare il disco di impasto più grande, bucherellarlo e fare uno strato di speck, sovrapporre le zucchine e poi ancora speck.
Coprire con il disco di pasta brisè più piccolo, sigillare la torta con l’impasto del primo disco (come da foto, bucherellare anche la superficie e guarnire con le forme di pasta brisè che più vi piace.
Mettere in forno a 200° per 45 minuti, ¼ d’ora prima di togliere la torta dal forno, spennellare la superficie con il tuorlo dell’uovo sbattuto con un poco di latte.


*** Nulla toglie che queste torte salate siano fatte con la pasta brisè già pronta, quando non ho tempo la uso volentieri, però per questa occasione ho preferito preparare io l’impasto.

lunedì 26 maggio 2008

Torta spinaci e salsiccia













TORTA SPINACI E SALSICCIA

2 confezioni pasta rustica Giovanni Rana
spinaci surgelati tritati
salsiccia a nastro
1 spicchio di aglio
poco olio
1 tuorlo d’uovo
Scongelare gli spinaci e saltarli in padella con olio, aglioe salare leggermente (prima verificare che la salsiccia non sia troppo salata..
In un’altra padella senza condimento sbriciolare la salsiccia e rosolarla per bene e poi unire gli spinaci saltati.
Un disco di pasta rustica, va tagliato della stessa misura della teglia (i ritagli serviranno per guarnire la torta salata.
In una teglia Ø 26 appoggiare il disco grande di pasta rustica, bucherellarla sul fondo e versarvi sopra la salsiccia con gli spinaci.
Appoggiare sopra il disco ritagliato e chiudere la torta con i lembi del disco base più grande.
Guarnire la torta con i ritagli e con le forme che più preferite.
Cuocere in forno caldo a 200° per 45 minuti.
¼ d’ora prima di togliere la torta dal forno, spennellare la superficie con il tuorlo d’uovo sbattuto con poco latte.

Torta salata broccoletti burrata













TORTA SALATA BROCCOLETTI BURRATA

1 burrata
1 broccoletto
1 spicchio di aglio
olio pochino
1 tuorlo d’uovo
Poco latte
sale q.b.
In un piatto appoggiare la burrata, disfarla a pezzetti e tenere il piatto inclinato in modo che l’acqua in eccedenza sgoccioli via.
Staccare le cimette al broccoletto, lavarlo, scolarlo e cuocerlo in acqua salata.
In una padella con l’olio, soffriggere l’aglio sbucciato (togliere il germoglio se c’è), toglierlo appena inizia ad imbiondire e aggiungere i broccoletti.
Lasciarli insaporire e schiacciarli con i rebbi della forchetta.
Stendere due dischi di pasta brisè http://ilfogolar.blogspot.com/2008/05/torta-salata-broccoletti-burrata.html#links (uno più piccolo dell’altro, inserire quello più grande nella teglia del Ø 26, bucherellarla, appoggiare in uno strato i broccoletti e sopra aggiungere la burrta a ciuffetti.
Coprire con l’altro disco e sigillare l’impasto a pizzicotti come da foto.
Bucherellare con i rebbi della forchetta anche la superficie, con qualche ritaglio di impasto dare delle forme di fantasia e infornare a 200° per 45 minuti circa.
¼ d’ora prima di togliere dal forno, togliere la teglia e spennellare la superficie della torta con il tuorlo d’uovo sbattuto mischiato ad un poco di latte.

La burrata (fantastica), l'ho acquistata qui http://www.caseificiosilvestro.it/

Pasta brisè












PASTA BRISEÉ
La pasta briseé, o mezza sfoglia, si usa in cucina per la preparazione di torte salate, fagottini, terrine in crosta, ma anche per la preparazione di dolci con ripieno morbido e cremoso.

INGREDIENTI
500 grammi di farina
230 grammi di burro morbido
1 uovo intero
acqua q.b
sale q.b.

PREPARAZIONE
Inserire al braccio del kenwood la frusta), versare nella ciotola in acciaio la farina, azionare a velocità minima per miscelare bene la farina.
Togliere la frusta ed inserire il miscelatore a K, aggiungere nella ciotola tutti gli altri ingredienti ed iniziare a lavorare a velocità media per circa 5 minuti.
Togliere l'impasto ottenuto e lasciarlo riposare per almeno un'ora prima di utilizzarlo.

Ricetta del Kenwood