Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

lunedì 18 novembre 2013

Polpette di patate al forno

Ora che le polpette mi vengono bene al forno, ormai sono diventate le preferite, niente fritti, niente odori, niente di pesante e tutti felici e contenti, cognato marito e la sottoscritta. Evviva le polpette senza grassi

POLPETTE di PATATE al forno
senza grassi
per 2 porzioni abbondanti

6 hg di patate qualità rossa
2 cucchiai di farina di riso
60 g di speck
aghi di rosmasrino
1 spicchio di aglio
1 uovo
2 cucchiai di olio
poco pane grattugiato
poco olio per spennellare la placca del forno

Sbucciare le patate, lavarle e cuocerle per 25 minuti circa nella pentola a pressione, con acqua e un poco di sale.
Quando sono cotte, scolarle metterle in una terrina e schiacciarle con i rebbi della forchetta (mai nel mixer diventa un pastone), se poi ci sono anche  dei pezzettini grossi sono molto piacevoli e lasciarle raffreddare.
A parte nel mixer, tritare il rosmarino con l'aglio ed infine tritare insieme lo speck.
Nella terrina delle patate aggiungere la farina di riso, l'uovo,  l'olio e iniziare a mescolare sempre con i rebbi della forchetta, schiacciando ancora eventuali pezzetti di patate.
Infine unire il mix tritato, niente sale e pepe se piace.
Sulla placca da forno appoggiare un foglio di carta forno e spennellarla con un poco di olio.
Dopo aver lavorato per bene l'impasto con la manina, formare delle polpette, passarle nel pane grattugiato e appoggiarle direttamente sulla placca del forno.
Spennellare con poco olio le polpette e infornare a forno caldo 220° per 20 minuti circa.
Voltare le polpette, spennellarle ancora con pochissimo olio e terminare di cuocerle ... finchè sono diventate leggermente dorate.
Provatele, non ve ne pentirete.
Gnam gnam, buone buone ... naturalmente potete aggiungere formaggio e altro, ma il marito a volte brontola e quindi sono andata liscia liscia.


Polpette pronte


Patate cotte e schiacciate


Patate con farina di riso


Impasto con farina di riso, uovo e trito di speck


Nel piatto vuoto ho messo il pane grattugiato


Placca da forno pronta per appoggiare le polpette


Eccole, le regine del pranzo di oggi.

16 commenti:

Tomaso ha detto...

Cara Rosetta, ricordo il detto!!!
La patata in cucina e la regina!!!
Tu questo lo hai più volte dimostrato. Ciao, con un abbraccio.
Tomaso

stella ha detto...

Anche io le faccio spesso le polpette di patate al forno, mai fritte, GIAMMAI!
Ma la farina di riso mai messa, prossima volta proverò, a presto!

edvige ha detto...

Queste ricette non me le lascio mai scappare. Grazie carissima un abbraccio e buona settimana.
Mandi

Renza ha detto...

Che buone!! Anch'io le faccio al forno, molto più leggere! Gustosissime queste con lo speck, devo provarle!! Buona settimana!

simona gentile ha detto...

queste polpette di patate sono veramente buone, sicuramente le farò, grazie per l'idea!baci simona

Fabipasticcio ha detto...

Bella davvero questa ricetta. Mi sa che queste polpette sono peggio delle ciliege: una tira l'altra!
Serena notte <3

ELel ha detto...

Booooneeee!!! Vabbè però io sono di parte, amo tutte le cose patatose :)

Angelica M ha detto...

adoro le polpette di patate!! Bravissima!! un salutone :)

Rosetta ha detto...

Ommammamia, mi sono persa dietro a dolori vari e non ho risposto a neanche uno di voi.
Perdonatemi vi prego.

E sì Tomaso mio, la regina della cucina della patata e poi della pasticciotta che le sa manipolare
^____^, sempre buone, sempre ottime.
Buona serata amico mio.
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Stella, la farina di riso la uso spesso e sopratutto nelle polpette, così evito la farina normale e il pane grattugiato.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Ormai buon mese a te Edvige, ad ascoltare i dolori vari, ho abbandonato il mio blogghino e amen.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Renza, gusti nuovi, mi ci ficco !
Buona domenica
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Simona, tu segnatele, prima o poi arriva il momento di farle
Bacioni e buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Fabiiiii !!!
Non mettere il dito nella piaga, ne ho sentite cento più una dall'Orsomio, pensava di trovarne per merenda dopo il suo lungo giro fra i boschi, ma non ce n'erano più.
La sai la frase ???
Una volta che le fai buone, te le mangi tutte tu !!!
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Non mi dire ELel, anche qui le patate sono mooolto di casa, poi qui in montagna se non ho le patate di monte locali, compero quelle a buccia rossa che sono fantastiche per tutto.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Un salutone anche a te Angelica,grazie per la visita.
Buona serata
Mandi