Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

giovedì 4 dicembre 2008

Polpettone di tonno alla nonnavolante


POLPETTONE di TONNO alla nonnavolante

180° tonno sott’olio(1 scatola)
2 patate grandi
10 olive nere snocciolate
5 acciughe sott’olio
1 pomodorino secco conservato sott’olio
10 capperi salati conservati sott’olio
3 uova
1 manciata generosa di Montasio grattugiato
1 cucchiaio colmo di farina
Sale e pepe q.b.

Cuocere le patate, sbucciarle, schiacciarle con i rebbi della forchetta e mettere la polpa in una terrina.
Scolare il tonno, metterlo nel mixer, tritarlo grossolanamente e metterlo insieme alle patate.
Passare al mixer, sempre grossolanamente, le olive, le acciughe e metterle nella terrina.
Passare al mixer il pomodorino con i capperi e aggiungerli agli altri ingredienti.
-suddivido i vari ingredienti da mixare, in modo che mi restino tritati un poco grossi, mettendoli tutti insieme si spappolano.
Dare una prima mescolata agli ingredienti messi nella terrina.
Ora aggiungere la farina, le uova, il sale (occhio a non salare troppo), e una buona macinata di pepe bianco.
Mescolare per bene tutti gli ingredienti e poi versare l’impasto sopra ad un foglio di carta stagnola.
Dargli la forma di un salame, arrotolarlo nella stessa stagnola e metterlo in una teglia con 2 dita di acqua.
Cuocere una ventina di minuti direttamente sul gas, possibilmente coperto.
L’ho servito con un’insalata di barbabietole rosse tagliate sottili con la mandolina, e dei topinambur lessati.
Verdure cotte o insalata di stagione, non ci starebbero male.

*** Se cuocete il polpettone direttamente nel’acqua, ricordatevi di tenere il lembo di chiusura della stagnola rivolto verso l’alto, in modo che non entri acqua.
Se poi lo cuocete a vapore è ancora meglio.

4 commenti:

michela ha detto...

OHI Nonna volante..sempre al lavoro al pc?
tutto bene?
Nipotino tutto ok?
ciao

manu e silvia ha detto...

il polpettone di tonno lo facciamo anceh noi così...ma non ci abbiamo mai messo acciughe, olive e pomodori....la prossima volta ce ne ricorderemo..viene sicuramente più saporito!!
bacioni

Maurina ha detto...

Mamy, stai recuperando il tempo perduto? Non riesco a starti dietro con tutti questi post. Mi piace tutto, devo guardarmi bene la ricetta del dolce con le mele e le fettine di pane che mi sembra interessante. Baci

Rosatea ha detto...

Nella ricetta ho aggiunto il formaggio grattugiato, che mi ero dimenticata di scrivere.

Michela
mezza giornata e parte della serata mi fermo per riposare.
Marty l'ho visto domenica scorsa, è un amore di bimbo.

Manu e Silvia
Lo faccio con tante varianti, questa volta sono riuscita a fotografarlo e l'ho messo sul blog.

Maurina
col pc di Milano vado come una scheggia e riesco a lavorare bene.
I dolci con le mele, provali tutti e due, sono fantastici.