Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

venerdì 2 ottobre 2009

Stefano Dassiè - Infermiere a Tolmezzo e Udine


Mamaçita consiglia
E ora un po’ di pubblicità per un uomo straordinario conosciuto poco prima di tornare a MI
Stefano Dassiè infermiere specializzato nei massaggi e trattamenti POST riabilitativi.
Intanto è un chiacchierone col quale è molto piacevole dialogare, ha una voce molto pacata che ti invoglia al dialogo e nello stesso tempo ti rilassa … mentre Stefano lavorava sulle gambe, in un’altra seduta sulla schiena del mio Plantigrado, lui sapeva che soffriva a denti stretti, io sbirciavo le smorfie del marito e intanto parlavo tranquilla con Stefano … tanto noi non sentivamo dolore.

I fatti: durante una corsetta in montagna, mio marito ha preso uno strappo ad un polpaccio, un’amica di famiglia ci ha consigliato di andare da Stefano Dassiè a Tolmezzo ( opera anche a Udine )il quale ha fatto un tagliando di revisione super al mio stanco Orso.
In 4 sedute Stefano mi ha rinnovato il marito e ora vedo di spiegarvi due mosse che mi hanno lasciato a bocca aperta:
Carlo da tempo aveva un dolore continuo ad una spalla, Stefano l’ha messo in piedi e mi ha fatto notare che un braccio era ben disteso mentre l’altro era leggermente chiuso … mentre gli accarezzava la spalla davanti, ha cercato il punto più doloroso dietro, qui gli ha puntato tre dita, poi ho visto che è partita al volo l’altra mano e l’ha colpito col palmo della mano sulla punta della spalla (colpo di sciatsu se ho capito bene). A questo punto ho pensato: cribbio, gli ha fatto partire la spalla di sicuro.
Poi ho visto la smorfia di dolore di Carlo, lo sbiancamento del viso e poi riprendere subito il suo colore. In conclusione, usciti dallo studio il dolore non c’era più.

Altro fatto: Carlo ha sempre avuto problemi di schiena, da sdraiato gli ha cercato il punto doloroso poi l’ha fatto sedere sul lettino, Stefano si è posizionato dietro a mio marito, l’ha circondato con le braccia e dopo avergli fatto assumere posizioni specifiche gli ha dato un secco strappo verso l’alto.
Bè ragazzi si è sentito un crock forte e le mie rotelle hanno girato velocemente … porca puzzola, mi sono detta, questa volta me l’ha rotto in due.
E invece no, Stefano mi ha rinnovato l’Orso che ora manco si ricorda dei vecchi dolori.
Grazie Stefano ! quando torno lassù te lo riporto per qualche altro piccolo acciacco, è bello vedere il mio Orso saltellante che non grugnisce per male qui e male la.

2 commenti:

Il Cortile ha detto...

quasi un peccato essere lontano... un tagliando non ci starebbe male.

Rosetta ha detto...

Quando sei in vacanza in Friuli, lo puoi raggiungere a Udine !
Mandi