Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

mercoledì 31 marzo 2010

Pizza catalogna e formaggi

Niente di che, ma era di un buono che ne sono rimasti soddisfatti sia l'olfatto che la vista. La pasta da pizza della Buitoni, seppur buona, mi ha deluso perchè era troppo sottile, il resto ve lo raccomando ... questa era rigorosamente mia, gli Orsi mi hanno tenuto a debita distanza ... c'era caprino e gorgonzola :-))))))))))


PIZZA CATALOGNA e FORMAGGI
½ confezione di pizza Buitoni
1 filo di lio
½ rotolino di formaggio caprino semistagionato
gorgonzola dolce a discrezione
cimette di catalogna
aglio e cipolla disidratati
olio
sale e pepe q.b.

Staccare le cimette della catalogna (sono quelle che si mangiano crude soprattutto nel Lazio), lavarle, tagliarle in quattro e metterle a freddo in una casseruola con l’olio, la cipolla e l’aglio disidratati.
Coprire con il coperchio e cuocere a fuoco lento per una ventina di minuti circa, salare, pepare e lasciare raffreddare.
Tagliare metà confezione di pizza, quella che non serve riporla in frigorifero.
Sagomare un poco il cordolo dei bordi, all’interno disporre un po’ di cimette di catalogna, il caprino tagliato a rondelle sottili e ciuffetti di gorgonzola.
Condire con un filino di olio.
Infornare a forno caldo 220° per 20-30 minuti, finchè i formaggi sono sciolti e il bordo della pizza si è leggermente colorata.

2 commenti:

BARBARA ha detto...

Ah, svenimento....che delizia mi si è parata davanti...dio, adoro questi sapori...insieme devono essere strepitosi!

Rosetta ha detto...

Da sballo Barbara!
Ogni tanto sballo la mia dieta ferrea ma ne vale la pena.
Tutto sta nel non persistere nelle gozzoviglie.
Buona Pasqua
Mandi