Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

sabato 29 gennaio 2011

Reginette integrali al forno e non

Avevo voglia di pasta fresca poca poca, siamo solo io, marito e la Ellis.
Ma sì, facciamo i similpizzoccheri … e così fu.
Per loro due li ho fatti al forno con le erbette e la feta e per me con topinambur e zafferano.

REGINETTE al FORNO con ERBETTE E FETA

Per due persone

reginette (ne sono avanzate due porzioni e le ho messe nel congelatore per tempi migliori)
1 mazzetto erbette da taglio
1 piccola cipolla
2 patate medie
1 confezione di formaggio Feta
formaggio montasio grattugiato
dado
burro
sale e pepe q.b.

Togliere la gambetta delle erbette, lavare accuratamente le foglie, sgrondarle, tagliarle grossolanamente e metterle in una pentola con l’acqua, la cipolla tagliata a dadini, le patate intere, il dado e il burro.
Cuocere per 30 minuti, schiacciare le patate e aggiungere le reginette.
Cuocere per una decina di minuti (dipende dallo spessore della pasta, io l’ ho lasciata un po’ spessa.
Scolare con la schiumarola e mettere la pasta in una teglia da forno.
Coprire con pezzetti di feta e una generosa spolverata di formaggio grattugiato.
Cuocere in forno caldo 220° per una mezz’oretta.

Reginette cotte

REGINETTE con TOPINAMBUR e ZAFFERANO
per 1 persona

reginette tagliate a losanga
1 topinambur grande
1 bustina di zafferano
olio al peperoncino
sale q.b.

Sbucciare il topinambur e tagliarlo a pezzetti.
Metterlo in un tegamino con acqua e sale (non tanta acqua, magari aggiungerne sempre di calda).
Quando bolle unire le reginette e cuocere 15 minuti.
Versare in una ciotola l’olio con la bustina di zafferano, 2 cucchiai di acqua di cottura e mescolare adagio per sciogliere lo zafferano.
Scolare la pasta e unirla al condimento.

REGINETTE INTEGRALI
per 3 persone

250 g farina integrale
150 g farina 0 Mettone
sale
acqua tiepida

Ho messo nel Ken, le farine con il sale, ho avviato l’impastatrice e ho versato piano piano l’acqua.
Quando l’impasto ha raggiunto la consistenza giusta, l’ho tolta e l’ho messa a riposare per 30 minuti sotto ad una terrinetta.
Stendere l’impasto dell’altezza desiderata e tagliarla con la rotella dentata.

Le piccole sfoglie

Impasto per le reginette

Nessun commento: