Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

martedì 5 marzo 2013

Muffins al limone

Giornata frizzantina con temperatura bassa ma sole invidioso da lucertole ... così mi sono fatta la passeggiata, mi sono fermata su una panchina del parchetto dei bambini e ho fatto il pieno dei primi raggi di sole caldi.
Calato il sole devi scappare subito perchè il freddo si fa sentire ... e quando torni cerchi qualche cosa che ti mantenga quel benessere meraviglioso.
E mò che faccio ? mi manca la colazione del mattino e avevo visto qualche cosina che mi avrebbe soddisfatto il palato ... sìssì dei maffin visti di recente che mi hanno stuzzicato le papille.
Fatti e decimati subito ... capperola, passa l'amica davanti alla finestra e sente il profumo, il cognato ha il suo appartamento ma siamo vicini, Orso mio ha la zampa facile e grazie tante se me ne sono avanzato uno grande ... gli altri sono spariti in un batter d'occhio, grazie Renza sono piaciuti tantissimo i tuoi muffins,
La ricetta è di  http://sfiziepasticci.blogspot.it/2012/06/muffin-al-limone.html
La ricetta è sua, di nuovo ho aggiunto solo una puntina di bicarbonato ... ottimi da rifare.


MUFFINS al LIMONE
per 6 piccoli contenitori e 6 grandi dell'Ikea

230 gr: di farina
100 gr: di olio di semi di mais
100 gr: di zucchero
2 uova
2 cucchiaini di lievito
La scorza grattugiata e il succo di 1 limone
1 pizzico di sale.

Preparare 2 terrine, una più grande.
Nella grande terrina versare la farina, il lievito, lo zucchero, la scorza grattugiata del limone, un pizzico di sale e (l’ho aggiunto io, una puntina di bicarbonato), mescolare gli ingredienti accuratamente. (l’unica trasgressione è che non ho setacciato la farina con il lievito ma tutto è antato bene).
Nella terrina più piccola sbattere schiacciare il limone, aggiungere le uova e sbattere leggermente,
Continuare a sbattere gli ingredienti aggiungendo l’olio poco alla volta.
-          Il contenuto di questi liquidi versarlo nella grande terrina con la farina.
Mescolare amalgamando sommariamente il composto che non deve rimanere bello liscio ma un poco grumoso.
I miei pirottini sono tutti in silicone, li ho spennellati leggermente con olio e li ho riempiti sino a ¾  del piccolo recipiente.
Infornare in forno già caldo a 180° (attente al forno) per 40 minuti.
(Renza ha tempi diversi).
Lasciare raffreddare sulla gratella per 10 minuti e poi sformarli, lasciandoli raffreddare di nuovo sulla gratella senza il contenitore.

*** Forse i miei tempi lunghi sono dovuti al fatto che appoggio per comodità, i pirorrini di siliconi su una teglia da pizza … però vi consiglio sempre di seguire i vostri metodi.




20 commenti:

Giovanna Bianco ha detto...

Rosetta, sono fantastici!!!!

i5mondi ha detto...

buoni con quel saporino limonato!! freschi e golosi allo stesso tempo!! come si farebbe senza limone?
baci

Any ha detto...

Buoni buoni Rosetta! Se fossi stata più vicina ti avrei rubato almeno uno anch'io!

Tomaso ha detto...

Rosetta cara Non finisce mai di stupirci!!! chissà quanto buoni saranno! Ho l'acquolina in bocca.
Tomaso

Rosetta ha detto...

Davvero Giovanna, sono buoni soffici e danno una sensazione di fresco.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Hai ragione 5mondi, sono veramente speciali.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Any, te lo avrei dato più che volentieri, sono speciali.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Tomaso, fammi sapere quando vieni a trovare tuo fratello Tiziano, vengo a trovarvi e te li porto volentieri.
Buona serata amico mio
Mandi

Elisina ha detto...

buoniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Ely ha detto...

Rosetta ma complimenti!! Sono proprio bellissimi e dalle forme graziose! <3 Un abbraccio forte forte, amica mia!

edvige ha detto...

Rosetta ti perdono hai messo poco zucchero altrimenti...ahahahaha buoni mi piacciono con il limone.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Stratosferici Elisina !
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Un abbraccione strizzoso anche a te amica Ely, erano veramente carini.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Edvige miaaaa, avrei preferito mettere lo sciroppo d'Agave, ti garantisco che con pochissimo sciroppo sono dolcificati quel tanto che basta per renderli molto deliziosi.
Buona serata
Mandi

edvige ha detto...

...guarda pensavo anch'io di usarlo infatti a casa uso questo o il sciroppo d'acero oppure lo stevia ma non nel caffè nessuno perchè lo bevo amaro.
Mandi

Renza ha detto...

Grazie di averli provati Rosetta! Ti sono venuti benissimo!! Ciao!

Rosetta ha detto...

Edvige, la stevia non mi piace, mi lascia un retrogusto di liquirizia.
Mi trovo bene con l'agave, basta pochissimo per dolcificare e non lascia nessun retrogusto.
Buona giornata
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Renza, hanno incontrato gli applausi di tutti.
Ottimi, li rifarò di sicuro.

edvige ha detto...

Rosetta finalmente ancora qualcuno che si è accorto del retrogusto della stevia. Dicono e scrivono che non ha alcun sapore e non è vero secondo me. L'ho prota nel caffè ed l'ho gettato nella "scafa". Maritozzo invece dice che va bene....ma per quanto debba ovviare al dolce preferisco l'agave che tra l'altro costa meno dello sciroppo d'acero che cambia anche il sapore del caffè mentre l'agave no.
Mandi

Rosetta ha detto...

E' proprio vero Edvige e poi di agave ne basta veramente poca perchè dolcifica parecchio ma non ha i componenti dello zucchero tassativamente proibito per i diabetici.
Buona giornata
Mandi