Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

giovedì 21 febbraio 2008

Pomodori secchi a modo mio

POMODORI SECCHI a modo mio

200 g pomodori secchi
200 g mollica di pane raffermo
60 g pecorino
Capperi sotto sale
- In una ciotola mettere le foglie di prezzemolo lavate con l’aglio sbucciato,
senza germoglio verde e ben tritati insieme.
Dissalare i capperi sotto acqua corrente, asciugarli e tritarli grossolanamente.
Tritare la mollica di pane e mescolare insieme il pecorino grattugiato.
Aggiungere tutto al trito di aglio e prezzemolo, insaporire con una macinata di pepe e mescolare bene gli ingredienti.
- Portare a bollore 1 lt di acqua e immergere i pomodori per 3 minuti, devono
rimanere morbidi ma non disfatti.
Scolarli e asciugarli con carta da cucina.
Lavare le acciughe sotto acqua corrente per dissalarle, e togliere la testa e la
spina dorsale.
Versare l’olio in una padella e unire le acciughe, lasciandole sciogliere piano piano.
Versare l’olio con le acciughe nella ciotola con tutti gli altri ingredienti.
Mescolare e amalgamare bene.
- L’impasto così ottenuto, va messo a cucchiaiate in metà pomodoro asciutto.
Sovrapporre con l’altra metà del pomodoro.
Preparate un letto di insalata trevisana tagliata fine e condita con olio Evo,
senape, pepe e sale fine. Ben emulsionati con una forchetta e usatela per condire la trevisana.
Sopra al letto di trevisana adagiare i pomodorini farciti.












2 commenti:

Gisella ha detto...

Una bella idea per i pomodori secchi, buona anche come stuzzichino...

rosatea ha detto...

Si Gisella, si prestano bene ad essere presentati come stuzzichini o antipastini, sia per tutti i giorni che per buffet o altro.