Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

mercoledì 19 marzo 2008

Auguri di Pasqua













Arrivederci ! lascio riposare il pc per qualche giorno perchè le pentole mi aspettano !



auguro a tutti BUONA PASQUA





foto http://www.stockfood.it/

PASQUA ALTA ? PASQUA BASSA ? QUESTO IL DILEMMA
Dipende da Equinozio e Luna.
Solo coloro che hanno compiuto 95 anni possono aver già festeggiato la ricorrenza il 23 marzo, infatti era dal 1913 che la Pasqua non cadeva in questa data.
Ed ecco dove sta il dilemma, si dice Pasqua alta o bassa ? Dai pareri si notano diverse discordanze sull’argomento.
Va detto che Pasqua, a differenza del Natale, è una festa mobile:
nell’anno 325, durante il Concilio di Nicea, hanno stabilito che la Pasqua doveva cadere, da quel momento in poi, nella prima domenica successiva al “primo plenilunio della primavera” che nell’antichità era stato fissato al 21 marzo.
Oggi sappiamo che può essere anche il 20 o il 22 marzo e proprio il fatto che la Pasqua è determinata sia dall’equinozio di primavera, sia dalla luna piena, la concomitanza di questi due eventi può accadere fra il 20 marzo e il 25 aprile..
Non tutti condividono la definizione di alta e bassa nello stesso modo; quando cade in marzo, secondo i sacerdoti è alta in quanto è sistemata in alto nel calendario, ma c’è anche chi sostiene che è bassa in quanto viene prima.
Siamo certi che i proverbi assicurano che: “Pasqua venga quando vuole, tanto viene sempre con l’erba e le foglie”, nel senso che è ormai primavera anche se anticipata.
Quell di quest’anno è una data da ricordare poichè per ritrovarla di nuovo al 23 marzo, dovremo aspettare il 2160, mentre nel 2285, Pasqua è addirittura anticipata al 22 marzo.
La saggezza popolare vuole che quando la festività cade in marzo, non crea problemi, mentre quando ricorre il 25 aprile, sono guai; in effetti sempre la tradizione dice che: “quando San Marco Pasquina (il 25 aprile è la festa di San Marco), tutto il mondo va in rovina”:
Nel 2011, la Pasqua cadrà il 24 aprile il 25 sarà Pasquetta, la scamperemo per un soffio. Purtroppo tutti ricordano che l’ultima volta che è venuta il 25 aprile, era il 1945 in piena guerra in mezzo ai bombardamenti. Questa credenza va presa con le pinze, poiché sta all’uomo decidere della guerra e della pace, non certo al plenilunio dell’equinozio di primavera.
Curiosità molto interessante di quest’anno:
il 25 marzo, la liturgia cristiana ricorda la festa dell’annunciazione del Signore e quindi, paradossalmente Pasqua, la resurrezione, viene prima dell’annuncio della nascita di Gesù. Naturalmente, fra una data e l’altra, ci sono 33 anni di distanza e cioè la vita di Cristo.

3 commenti:

Virginia ha detto...

Tanti cari auguri anche a te e al tuo fogolar!

Bosina ha detto...

Tanti cari auguri di Buona Pasqua, Rosetta, a te ed ai tuoi cari! Torna presto!

rosatea ha detto...

Grazie ragazze ! anche a voi tanti auguri affettuosi.
Bosina, non vado lontano questa volta, torno la sera di Pasqua.
Bacioni a tutte !