Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

domenica 19 ottobre 2008

Ammoniaca per dolci
































AMMONIACA per DOLCI

L’ammoniaca per dolci in molti la temono e molti la odiano per l’odore che rilascia durante la cottura dei dolci; vi assicuro che l’ammoniaca in cottura si volatilizza e il suo odore si disperde, tantè che sui biscotti finiti non rimane alcuna traccia del prodotto.
Le nostre nonne la usavano fin dai tempi lontani, il suo disuso è iniziato negli anni 50, quando sono usciti i vari lieviti Bertolini, Pane degli Angeli, Cameo ecc.
L’ammoniaca per dolci non è indicata per le torte in quanto la grandezza del prodotto, impedirebbe lo sprigionarsi degli odori e potrebbero restare delle tracce.

3 commenti:

michela ha detto...

Questa la uso spesso..
Però se lasci uno spessore sul forno l'ammoniaca evapora e non lascia proprio niente..a parte il mefistofelico odore in cottura.

rosatea ha detto...

Per i biscotti lo uso molto volentieri, vengono friabili e durano più a lungo.
Mandi

marcella candido cianchetti ha detto...

hai fatto benissimo a fare questa panoramica x non tutti trovando antiche ricette sanno districarsi ciao