Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

domenica 19 ottobre 2008

Risotto alle vongole


Bene, stamane sono stata alla Viridea, un grosso centro di piante e animali e mi sono persa nel reparto addobbato per Natale e quindi siamo tornati a casa piuttosto tardino.
Pensavo di fare due spaghettini veloci con le vongole e invece poi ho pensato che in freezer c’erano pochi gamberoni che mi occhieggiavano già da giorni e che non erano sufficienti per una porzione.
Ho pensato quindi al risotto alla Certosina (ricetta pavese) maaa … mancavano elementi essenziali e così
Ho creato questo risottino che i miei hanno molto gradito.
Vamolà ! è proprio vero che bisogna aguzzare l’ingegno.


RISOTTO alle VONGOLE

300 g riso carnaroli
1 vasetto grande di vongole
2 spicchi di aglio
1 cipollotto
10 pomodorini tondi
12 olive nere
12 gamberoni surgelati sgusciati
prezzemolo
olio
sale e pepe q.b.

In un tegame rosolare l’aglio tagliato a metà con il cipollotto tagliato sottile.
Appena imbiondiscono, togliere l’aglio, salare leggermente, versare il riso e lasciarlo tostare.
Unire l’acqua di governo delle vongole e due mestoli di acqua bollente salata.
Non mescolare, lasciare asciugare questa acqua e aggiungerne altra … questa volta mescolare.
Aggiungere al riso i pomodorini tagliati a metà e le olive nere.
Portare a cottura mescolando il meno possibile.
Prima di spegnere il fuoco, aggiustare di sale, pepare e spolverare con prezzemolo.
Lasciar riposare il risotto alcuni minuti, porzionarlo nei piatti e guarnire con i gamberoni.

3 commenti:

Maurina ha detto...

Che bel piattino Mamy ... Anche le torte sai, mi fanno gola ma ... il riso di piu'! Un abbraccio

michela ha detto...

Buono...ma i gamberoni surgelati...Rosy...eheheheh

rosatea ha detto...

Maurina mia, anch'io devo preferire il riso ... le torte mi piace farle ma poi se le godono gli Orzy.


Michela ! di necessità virtù ... ne tengo sempre in frigorifero per le necessità urgenti.

Baciottoni