Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

lunedì 6 ottobre 2008

Vino digestivo al rosmarino


Tempo fa stavo passando il tempo guardando le foto di http://www.stockfood.it/ , mi è capitata la foto che vi espongo, ho letto la didascalia et voilà, l’ho preparato.
Ho lasciato il vino così nature, non ho aggiunto null’altro … più semplice di così !
Più che altro mi sembra un digestivo leggero per donne.

Niente foto grrrr …. La macchina è scivolata dalle mani del maritino mio ed è saltata la chiera che protegge l’obiettivo, domani la porteranno in ospedale per le cure del caso.

VINO DIGESTIVO al ROSMARINO

1 lt di vino Pinot grigio
1 ramo di rosmarino fresco

Se il rosmarino è del vostro orticello o del vaso che avete sul vostro balcone, è ancora meglio.
Tagliatene un bel ramo fresco, lavatelo accuratamente e asciugatelo delicatamente.
Infilatelo nella bottiglia w chiudete bene.
Togliete dalla bottiglia 1 bicchiere di vino, altrimenti infilando il ramo, il vino stesso può tracimare.
Dimenticatelo in qualche angolo per almeno 1 mese (se ci riuscite).
L’ho fatto in montagna a fine Agosto, l’ho portato a Milano e i miei l’hanno gustato domenica …
Il loro parere è stato positivo.

2 commenti:

michela ha detto...

Io me la segno..ma son di quelle donne che non bevono niente..solo la sciacquetta a capodanno.

rosatea ha detto...

Io bevo pochissimo sempre per problemi di calorie, ma mi piace tenerli in casa per offrirne agli ospiti quando vengono in visita e se lo gradiscono.
Prosit