Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

domenica 7 dicembre 2008

Cornucopia realizzazione stampo


CORNUCOPIA stampo

Nonostante la festa di Sant’Ambreous, oggi ho deciso di lavorare per voi per farvi un piccolo regalo.
Ho confezionato e fotografato la realizzazione dello stampo per la cornucopia, che va ricoperta con pasta di pane.

Materiale per realizzarla:
1 terrrina di vetro
Carta stagnola

pasta di pane (dipende dalla grandezza della vostra cornucopia).
Latte o albume-bianco d’uovo leggermente sbattuto (ce ne vorrà più di uno, dipende dalla grandezza dello stampo che andrete a realizzare.

Dividere la pasta di pane in diversi pezzi, stenderla dell’altezza di 3 millimetro o più dipende da voi.
Con la rotella dentata tagliare delle strisce alte dai 3 ai 5 cm.
Armatevi di santa pazienza e arrotolare le strisce attorno alla cornucopia, che avrete messo a gambe all’aria:
l’imboccatura grande appoggiata al piano di lavoro e la coda rivolta verso l’alto.
E cominciando dall’imboccatura e su su sino alla codina.
Sovrapporre leggermente le strisce e dove ci sono le congiunzioni di due strisce, spennellare con il bianco d’uovo leggermente sbattuto o con il latte.
Con delle formine a stellina, a mezzaluna o quello che preferite, ritagliare delle figure e appiccicarle nei punti di congiunzione per nasconderle e per guarnire come desiderate..
Spennellare tutta la cornucopia con l’albume o il latte e infornare a forno caldo 200° per 10 minuti, abbassare il forno a 180° e cuocere ancora per 20°, finchè la crosta del pane si sta colorando.
Togliere la cornucopia dal forno e lasciarla raffreddare sulla gratella.
Ora, con le vostre sante manine, cercate di estrarre piano lo stampo e di lasciare intero il pane a cornucopia.
*** Prima di girare attorno alla cornucopia con le strisce di pasta di pane, spennellare d'olio lo stampo, in modo che la pasta di pane non resti incollata.

E ora sedetevi comode e studiatevi i fotogrammi

Mettere una base di stagnola sotto alla terrina, come da foto


Con un pezzo di stagnola cominciare a dare forma allo stmpo

Pezzo di stagnola dopo pezzo, cominciare ad accartocciare la stagnola e a dare la forma alla coda.

Foderare bene anche l'imboccatura della terrina

Ecco lo stampo della cornucopia realizzato

Altro fotogramma

Foto di un'altra angolazione

Idem

Idem
Sono stata sufficientemente spiegata !?!?!
Spero che abbiate gradito la sorpresa.
Lo stampo è già ben impacchettato, in montagna ho il forno del pane vicino a casa, quindi potrò procurarmi la pasta del pane con facilità.
Se avrò la connessione a internet, vi farò vedere il (capolavoro)? finito.

Nessun commento: