Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

domenica 14 dicembre 2008

Spinacino alla milanese


Lo spinacino è una sezione dell’animale (in questo caso vitello), che si trova fra la gamba e la pancia questo pezzo di carne si presta ad essere inciso in modo da formare una tasca.


SPINACINO ALLA MILANESE
Si può anche preparare un paio di giorni prima.
1 kg circa di tasca di vitello
250 g di trita scelta di manzo
250 g di salsiccia di suino quella ben saporita
½ panino secco
1 uovo
latte qb
1 bicchiere di vino bianco secco
burro qb
2 cucchiaini di erbe aromatiche (rosmarino, salvia, timo, santoreggia se li avete secchi, altrimenti è meglio il preparato ariosto sale qb
Preparare la farcia con la carne trita, la salsiccia, il pane preventivamente ammollato nel latte e poi strizzato, l’uovo e le erbe aromatiche oppure 1 cucchiaini di ariosto.
Riempire la tasca di vitello con la farcia e cucire l’apertura.
Massaggiare lo spinacio con il rimanente cucchiaino di ariosto e appoggiarlo in un tegame con il burro.
Rosolarlo per bene da ambo le parti e sfumare con un bicchiere di vino bianco.
Coprire e cuocere a fuoco molto basso per un’ora circa.
Controllare di tanto in tanto, e girarlo un paio di volte.
Lasciar raffreddare e tagliare a fette.
Servirlo con il suo sughetto con patate al forno, purè o spinaci saltati al burro.
Va leggermente salato, ma attenzione ... l'ariosto è già saporito di suo.
Se rimane della farcia si possono fare polpette che possono diventare un prezioso duetto con crocchette di patate.È una vecchia ricetta che mi ha passato la Mariuccina una nonnetta milanese doc.

Nessun commento: