Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

domenica 22 marzo 2009

Strudel di frittata e spinaci


A mio genero piacciono le torte salate e questa volta l’ho accontentato con uno strudel di vedure che ha gradito moltissimo.
Non avevo tempo di preparare una pasta brisè e quindi ho ripiegato sulla sfoglia rustica che a noi piace molto e che tengo sempre di scorta.


STRUDEL di FRITTATA e SPINACI
1 rotolo di sfoglia rustica
2 pugni di spinaci costti e strizzati
1 falda di eperone rosso
1 falda di peperone gialo
1 peperoncino piccante piccolo
2 spicchi di aglio
2 uova
1 pizzico di maggiorana
olio ex v oliva
sale e pepe q.b.

In una padella antiaderente, soffriggere in poco olio l’aglio tagliato a metà con il peperoncino e i peperoni tagliati a striscioline sottili.
Lasciare appassire cuocendo piano, togliere l’aglio e il peperoncino e unire gli spinaci strizzati e tritati.
Salare, mescolare e lasciare insaporire.
A parte sbattere leggermente le uova spolverate di sale, versarle sulle verdure e lasciarle rapprendere leggermente senza mescolare.
Lasciare raffreddare e poi trasferire la frittata ottenuta sopra alla sfoglia rustica stesa.
Piegare verso l’interno i bordi destro e sinistro, in modo da formare un rettangolo.
Rotolare la sfoglia, in modo da darle la forma di uno strudel.
Con il cutter o un coltello affilato intagliare in più punti la superficie, spennellare con il latte e infornare nel forno preriscaldato a 200° per 30/40 minuti (dipende da quanto impasto si mette all’interno.

*** Spennellare con il latte, la superficie non diventa bella lucida, la prossima volta ci metterò l’uovo sbattuto.

12 commenti:

Cooking Mama ha detto...

buongiorno. grazie per aver visitato il mio blog. le tue ricette sono davvero invitanti! tornerò spesso a farti visita, buona domenica
CookingMama
http://cookingmama.myblog.it

Rosatea ha detto...

Ciao CookingMama, grazie a te per la visita e complimenti per il tuo di blog che mi è piaciuto un sacco.
Buona domenica soleggiata anche a te.
Mandi
Rosetta

germana ha detto...

Rosetta, perché non vieni a casa mia a cucinare...
I tuoi piatti in famiglia hanno sempre successo.E' la tua cucina che loro vogliono.
Mandi

Rosatea ha detto...

Hai ragione Germana, in Inghilterra hanno una tradizione culinaria molto diversa, escono spesso a cena perchè i ristoranti, etnici e non, sono più che abbordabili, mentre l'acquisto delle materie prime è un pò altino come prezzi.
Quando vengono qui, loro chiedono e mamyros fa.
Mandi e buona domenica a te Germana

Barbara ha detto...

Mi piace mi piace mi piace.. me la sono copiata, grazie!

Bosina ha detto...

Rosi, che bell'idea!
Vengo a trovarti così mi rilasso due minuti. In quest'ultima settimana non ho avuto un giorno di tregua.
Buon inizio di primavera.
Un bacione
Laura

Rosatea ha detto...

Provala Barbara, è squisita, mio genero non finiva più di lodarmi e anche il nipotino di 22 mesi se ne è pappata una bella fettina.
Mandi

Rosatea ha detto...

Laura, la primavera è iniziata alla grande, con un tour de fors da sballo.
Sono arrivati venerdì sera i Londinini e se ne sono andati alle 5pm ... con quel piccolo che mi rubava il cuore e voleva solo aiutare la nonna Losetta.
Ora mi sento uno stuoino sbatacchiato ma felice.
Un bacione

Maurina ha detto...

Buona questa, un bel piatto unico direi ....

Rosatea ha detto...

Magari Maurina, l'hanno fatto fuori come antipasto !
Bacioni
Mandi

Pupina ha detto...

Che idea carina questo strudel!

Rosatea ha detto...

Ciao Pupina, benvenuta nel mio blog, hai ragione, è una bella idea e i colori dei peperoni ha attirato l'attenzione del mio nipotino di 22 mesi, che se ne è mangiato una bella fettina.
Mandi