Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

mercoledì 22 aprile 2009

Baccalà furbillo












Il mercoledì è giorno di mercato, era da tempo che non ci andavo, vuoi perché sono sempre via, vuoi perché piove e al mercato non ci vado, oggi con una bellissima giornata di sole … e chi mi teneva più.
Al mercato c’è la mia bancarella preferita, la Sciura Pina sa come accontentarmi con il baccalà, lo vende anche bagnato e stamane le ho detto che volevo prepararlo per me sola per mezzogiorno …
Seeee, quella marpiona mi ha chiesto se andavo a casa subito … a dire il vero le è bastato guardarmi negli occhi e farsi una grassa risata, infine me ne ha dato un pezzo da 250 g circa da preparare all’ultimo minuto.
Ho saltato la fase della bollitura, ho cotto il pesce direttamente con il suo sughetto e “stupidamente” ho messo 1 dadino della Liebig allo 0% di grassi per insaporire.
Male ho fatto, perché alla fine il sughetto era un po’ salatino, però ho ovviato mettendoci un cucchiaino colmo di Creme Fraiche e 3 cucchiai di latte e così il salmastro sono riuscita a mitigarlo.
Ma quanto el xe bon el baccalà



BACCALA’ FURBILO


1 pezzo di baccalà 250 g circa dissalato (già spurgato nell’acqua)
4 pomodorini secchi vedi

http://ilfogolar.blogspot.com/2008/04/pomodorini-secchi-sottolio.html#links
2 scalogni
1 bicchiere di birra
Olio dei pomodorini 1 cucchiaio
1 peperoncino rosso
3 cucchiai di latte
1 cucchiaino di Creme Fraiche

A freddo metti in un tegamino (nell’ordine) l’olio, gli scalogni, i pomodorini con qualche cappero, la birra, il baccalà con la pelle sotto, chiudere con il coperchio e avviare la cottura medio bassa.
Dopo 10 minuti girare il baccalà e continuare a cuocere per altri 10 minuti
Togliere il baccalà e appoggiarlo nel piatto (tenere al caldo).
Togliere il peperoncino, versare tutto il sughetto nel bicchiere del mixer, unire il latte e la Crem Fraiche.
Ridurre tutto a purè, versare nel piatto con il baccalà e servire caldo.

Nessun commento: