Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

venerdì 8 maggio 2009

Baccalà porri e creme fraiche













Lo so, starete ridendo di me perché mangio sempre baccalà ;-)))
E va bè, mi piace in tutte le salse.
Si può mettere nel caffè ??? :-))))))

BACCALA’ PORRI e CREME FRAICHE

600 g di baccalà
9 patate medie
1 grosso porro
3 spicchi d’aglio (che potete togliere o lasciarlo disfare in cottura)
1 cucchiaio colmo di triplo concentrato di pomodoro
1 cucchiaio di crème fraiche
1 peperoncino intero
1 dado liebig ai funghi (attenti al sale, se il baccalà è salato di suo mettetelo a cottura avanzata)
Olio q.b.
Farina e olio per abbrustolire il baccalà

Lavare e affettare sottilmente il porro, metterlo a rosolare in una casseruola con l’olio, l’aglio e un pizzico di sale grosso.
Appena inizia ad imbiondire aggiungere il concentrato di pomodoro diluito in un bicchiere d’acqua molto calda.
Lasciar stufare col tegame coperto e prima di aggiungere il baccalà, stemperare nel sughetto la crème fraiche.
A parte, in una larga padella, abbrustolire il baccalà dissalato, asciugato e infarinato senza farlo arrostire troppo.
Mettere il baccalà sui porri con la pelle voltata verso il basso sui porri, senza sovrapporre i pezzi.
Sopra appoggiare le patate sbucciate, lavate e tagliate in 4.
Coprire a filo brodo vegetale molto caldo ed eventualmente il dado ai funghi.
Coprire e cuocere piano finchè le patate saranno cotte.
Mescolare con delicatezza di tanto in tanto.
Bom apetit,


*** perchè la crème fraiche ??? perchè ingentilisce l'acidino del concentrato di pomodoro.
In alternativa si può usare anche il latte.

Nessun commento: