Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

lunedì 4 maggio 2009

Pan pasticcio

Ecco il mio pan pasticcio ! nato come pane e diventato tale grazie ad un pasticcio.
Avevo un po’ di pasta di pane o (pasta di riporto), volevo preparare il pane per questa sera e mi sono messa di buzzo buono, senonchè dopo due ore di lievitazione al caldo nel forno con la lucina accesa, l’impasto non si era mosso di 1 millimetro.
Ho quindi sbattuto tutto nella ciotola del ken, ho fatto le aggiunte e dopo un’ora e mezza di lievitazione il mio pane era pronto, bello, croccante e buono in tavola.

PAN PASTICCIO

250 g pasta di riporto (o pasta di pane)
250 g acqua
500 g farina 00
1 cucchiaino di malto
1 cucchiaino di sale

Aggiunte in più
1 dito d’acqua tiepida (in un bicchiere)
1 pezzetto di lievito di birra (scioglierlo nell’acqua tiepida)
1 cucchiaio di olio
50 g circa di farina

Mettere tutto nella ciotola del ken, impastare finchè l’impasto s’incorda e poi versarla in una ciotola capiente.
Ungere appena con olio la superficie e coprire con un foglio di cellophane.
Mettere il recipiente nel forno con la lucina accesa e lasciar lievitare per 1 ora e ½.
Versare l’impasto sulla spianatoia infarinata, sgonfiarla per bene, dividere in 4 filoni uguali e appoggiarli sulla placca del forno.
Intagliare e ungere d’olio le pagnotte, metterle di nuovo in forno coperte con la stagnola e lasciarle lievitare ancora 40 minuti.
Toglierle e lasciarle al caldo, intanto accendere il forno e appena raggiunge i 200°, inserire il pane.
Cuocere per 40 minuti, toglierle e lasciarle raffreddare sulla gratella.


Queste sono le staffe che dividono la mia teglia da forno, da una parte sono lisce, dall'altra sono incavate ed è per questo che la pagnotta che vedete ha una forma diversa.

pane lietitato

Pane da lievitare (questa sera non c'è verso di far stare le foto in piedi) e va bene così, si vede bene la differenza con quello lievitato.





12 commenti:

alexs ha detto...

bè quando pasticcio io mi scappano fuori certi spatasci...complimenti mi sembra di sentire l'odorino in casa,brava
baci baci Alessandra

germana ha detto...

Altro che pasticcio, fossero tutti così..
mandi mandi

Federica ha detto...

AH si si un pasticcio.... seee le foto parlano da sole.. questo pane è strepitoso!

Maurina ha detto...

Che bella produzione, ti sei data da fare per il tuo compleanno!! Bene, un bacione....

michela ha detto...

Finalmente riesco a passare a trovarti...mi ripeto anche io..vorrei che i miei pasticci avessero questa riuscita.
ciao!!

mikkey ha detto...

Ciao Rosetta,ho un premio per voi nel mio blog :)

Barbara ha detto...

Rosetta ti è venuto bene!

Chissà che profumino....

Ti abbraccio,
Barbara

Rosetta ha detto...

Alex
Germana
Federica
Maurina
Michela
Mikkey
Barbara

Ringrazio tutte per il vostro incoraggiamento, però devo confermare che qualche volta da un pasticcio nascono cose buone e belle.

simona ha detto...

Complimenti, bel pasticcio!

Rosetta ha detto...

Grazie Simona !
Mandi

mamanluisa ha detto...

ciao, è venuto bene, però!!!

serafina

Rosetta ha detto...

Sì Mamanluisa, alla fine sono stata soddisfatta.
Quando parti ?
Mandi