Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

sabato 10 ottobre 2009

Frittelle di riso

Dai miei appunti del 20.06.09 …

Finalmente latte, latte di mucca vera e quindi latte da 10 e lode !
E dove lo trovi a MI il latte di mucca come si deve ? quelli in vendita non sempre sono nostrani e il nasino fiuta il latte buono come un segugio fiuta la preda !.
Sono in montagna e oggi Maria e Giulio mi hanno portato nella stalla di un loro parente a Socchieve a prendere il formaggio e così ho potuto portare a casa il latte appena munto.
L’anno scorso in questo periodo questo signore “Carlin”, era già con le mucche al pascolo nella Malga Nauleni a 1800 mt slm ma quest’anno per il gran freddo l’erba non è ancora cresciuta, la neve si è appena sciolta e la transumanza degli animali inizierà più tardi.
Il latte è stato munto poco prima del nostro ritorno a casa e ho subito pensato di fare le frittelle di riso che a noi piacciono tanto ……….
e anche a Maria e Giulio :-)))))

NON è la foto giusta, purtroppo non trovo quella delle frittelle di riso, queste sono frittelle di semolino ... in ogni caso il risultato finale è come questo

FRITTELLE di RISO

1 lt di latte intero
300 g di riso carnaroli
sale
scorza di limone1 bustina di uvetta sultanina
2 cucchiai di farina per legare

2 uova
pane grattugiato
zucchero semolato
cannella

Portare a bollore il latte con la scorza di limone e pochissimo sale.
Appena il latte inizia a fremere, aggiungere il riso e a metà cottura unire l’uvetta sultanina.
Lasciarlo cuocere a fuoco basso finchè il latte si sarà completamente asciugato.
Lasciarlo raffreddare, togliere le bucce di limone, e inserire la farina e le uova.
Impastare bene con le mani, coprire e mettere in frigorifero a riposare tutta la notte.
Formare delle frittelle piatte, passarle nel pane grattugiato e metterle nella padella con l’olio che ha raggiunto il punto giusto di fumo.
Cuocere le frittelle da tutte e due le parti.
Scolare le frittelle su carta assorbente, trasferirle su un piatto spolverato di zucchero mischiato con la cannella e cospargere bene su ambo i lati.
Molto gradevoli e poco dolci … perfette direi, sono state gradite da tutti.

Nessun commento: