Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

venerdì 4 dicembre 2009

Involtini alla Bartali

Involtini di corsa, fatti in fretta, … freschi di digestione e di stampa :-)))
Oggi il tempo è bruttissimo, tutto grigio, pioggia a volontà, freddo becco, tanta umidità “fuori” e luci accese in casa.
Dopo aver stirato una montagnetta di panni, come propone la mia amica svizzera mi sono detta: scià, zaino in spala, via in cucina.
E che faccio, alle 10,40 c’è solo roba veloce, meno male che ho fatto la spesa ieri sera e ho tenuto in frigorifero un paio di cosette … e mi viene il buzzo di farmi la polenta eee ……..
Vabè, cotto e mangiato
(di contorno c’era la trevisana al MO)

INVOLTINI alla BARTALI (famoso ciclista - ovvero involtini di corsa)

per 4 porzioni

10 bistecchina di lonza di maiale
1 confezione di salsicce
1 cipolla bianca
3 spicchi di aglio intero (che si può togliere – io l’ho schiacciato)
sedano
1 cucchiaio colmo di triplo concentrato di pomodoro Mutti
1 tazza da tè di birra
2 cucchiai di panna da cucina
burro e olio q.b.
attenti al sale
stecchini per saldare gli involtini

1 confezione di polenta bianca precotta
Sale q.b.

Battere leggermente le bistecchine, appoggiare sopra un pezzetto di salsiccia spellata, arrotolare e fissare con uno stecchino.
In un tegame che li contenga, sciogliere una buona porzione di olio e burro.
Rosolare la cipolla tagliata a pezzettini con l’aglio intero, il sedano tagliato a rondelline e appena iniziano ad imbiondire unire e finire di rosolare con gli involtini.
Sciogliere il concentrato nella birra e versarlo sopra agli involtini con la panna.
Alle 11 ha preso bene il bollore e ho cotto tutto sino a ½ giorno … perfetto
Aggiustare di sale se occorre.

- In un paiolo ho cotto la polenta precotta, di solito bastano pochi minuti ma a me piace sentire il profumo della polenta e perciò l’ho cotta per ½ ora, si è formata la classica crosticina abbrustolita sul fondo e attorno ai bordi del paiolo, emanando il classico odore di polenta.

Servito subito … slurp

*** Ho usato tutte le bistecchine di Lonza, erano 10, (con le due che mi sono avanzate insieme ad un poco di sugo, domani faccio il sugo per la pasta asciutta.

*** Mi dispiace dirlo, ma la luganega lombarda non è buona come la lûjania friulana, la prima è dolciastra, ha l’aggiunta di cannella e chiodi di garofano … la seconda è saporita, buona e basta !!!




Nessun commento: