Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

venerdì 4 dicembre 2009

Pasta rape e zafferano light

Mi piace variare le verdure, perciò in inverno non mi mancano mai le rape che metto nelle minestre, nella pasta e perché no, anche crude in un misto di insalata.
Questa è la mia pasta … vedete un po’ voi se vi piace questa idea, a me è piaciuta molto, ma non faccio testo perché mi piace tutto :-)))


PASTA RAPE e ZAFFERANO light

per 1 porzione

40 g di pasta
1 rapa (di quelle bianche)
1 bustina di zafferano
olio consentito
sale affumicato di danimarca (oppure sale normale e pepe)
peperoncino facoltativo

Mettere a cuocere la rapa tagliata a pezzetti con acqua e sale.
A metà cottura aggiungere la pasta (uso le tacconelle che cuocciono in 7/8 minuti ), e portare a cottura.
Mentre la pasta cuoce, versare nella ciotolina lo zafferano, l’olio consentito e un paio di cucchiaini di acqua calda per sciogliere lo zafferano.
Servire caldo.

*** astuzia … per chi deve limitarsi nei cibi, mangiare pasta è molto appagante, ma non usate la pasta grossa, vedrete solo 4 fischiotti nel piatto e cadrete in depressione. Usate la pasta piccola, una volta cotta sembrerà molto più voluminosa e vi sentirete più soddisfatti.

*** cuocete la vostra pasta con le verdure (come si fa per le orecchiette con le rape per intenderci), caso mai metteteci poca acqua in modo da non doverla scolare e che tutte le sostanze delle verdure vengano assorbite dalla pasta stessa, la vostra citola la vedrete colma e vi sentirete più appagate … anche l’occhio vuole la sua parte

*** anziché usare i piatti grandi, usate dei piatti piccoli o delle ciotole come quella in fotografia, vi sembrerà di mangiare come pascià.

Nessun commento: