Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

sabato 7 maggio 2011

Festa della mamma














La mamma è sempre la mamma !

Da brava mamma vi chiedo perdono se non riesco più a leggere i vostri blog e a dedicarvi un poco del mio tempo “curioso”, purtroppo c’è sempre qualche intralcio più o meno grave, che mi impedisce di dedicarvi il tempo che meritate.
… e sì, perché mi piace leggere tutte le vostre ricette, e per ragioni che ormai tutte sapete, ognuno nella propria casa ha le sue esigenze, vuoi per i gusti, vuoi per gli ingredienti diversi, vuoi per altri motivi … le vostre ricette però sono sempre un grande spunto, una diversa idea da realizzare per le nostre famiglie.
Tutto questo per fare e farmi fare, tante coccole per la festa della mamma.
Per me la festa della mamma è tutti i giorni, con un bel buongiorno, con un sorriso, una parola buona, un piccolo pensiero particolare che ti rivolgono il marito e i figli.
Perciò non aspettatevi da me un cadò di valore, il simbolo di una mamma (sin dai tempi dei tempi, è sempre stata solo una rosa e un pensierino scritto sino dalla prima elementare dai propri bimbi), perciò eccovi la mia rosa.

Un affettuoso abbraccio a tutte le mamme !

8 commenti:

LAURA ha detto...

Tanti auguri anche a te!!!
Mandi

Rossella ha detto...

Ciao ! Augurissimi a noi mamme ! e un abbraccione ! Mandi !

ranatam ha detto...

Da mamma a mamma: AUGURONI!

Rosetta ha detto...

Grazie Laura, Mandi

Rosetta ha detto...

Un abbraccione anche a te Rossella
Mandi

Rosetta ha detto...

Grazie Ranatam, buona serata.
Mandi

pâtes et pattes ha detto...

che belle parole Rosetta! Non ti preoccupare anche se non passi da noi sei sempre nei nostri cuori! Mandi Helga e Magali

Rosetta ha detto...

Grazie Helga e Magalì, ho tanta nostalgia e se penso che a metà giugno tornerò in montagna e praticamente sarò ancora senza collegamento, mi si raddrizzano i capelli.
La chiavetta vodafon è una ciofeca.
Bacioni a te e sul nasetto della pelosa.
Mandi