Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

mercoledì 15 giugno 2011

Patate svedesi al MO

Le patate sono buone cucinate in tutti i modi, con questo sistema svedese ho provato a cucinarle al MO senza dover accendere il caldissimo forno.
15 minuti ed erano cotte a puntino ... con 1 patata e una mela cotta ho cenato bene.
^__^ gli Orsi hanno detto che potevo farne 2 a testa per loro ... ma siccome al MO cucino molto poco, volevo evitare di cucinare ciofeche ... ora che so come fare, lo farò più spesso e con quantitativi maggiori.




PATATE alla SVEDESE al MO


per 3 persone


3 patate medie


mortadella 1 pezzo


pomodorini datterini una decin


olio - burro q.b.


sale


Come da foto,tagliare le patate ma non sino in fondo.


Tagliare la mortadella a pezzetti non troppo sottili


Tagliare i pomodorini a metà


Nei tagli praticati nella patata, inserire un pezzetto di mortadella


In una terrina adatta al microonde, versare un goccio di olio .


Appoggiare le patate e negli spazi liberi, postare mezzo pomodorino.


I rimanenti pomodorini metterli negli spazi liberi, salare e mettere in mezzo alcuni pezzettini di burro.


Coprire con un coperchio adatto al MO e infornare alla massima potenza 850 W per 5 minuti


Controllare e aggiungere un goccino di acqua.


Coprire di nuovo con il coperchio e cuocere ancora alla massima potenza per altri 10 minuti. La prossima volta imparerò a gratinarli.


E' rimasto un pò di puccino e gli Orsi miei hanno già pensato di condire due spaghettini domani.


Ecco la terrina pronta da inserire nel MO

Patata vestita ^__^ - ho inserito la mortadella nei tagli preparati


Mortadella tagliata a pezzetti non troppo sottili


taglio della mortadella - poi viene tagliata a metà


Taglio della patata, il coltello non la taglia completamente, rimangono a fisarmonica.


Il coltello taglia solo sino ai manici dei mestoli di legno


Patata appoggiata fra due manici di cucchiai di legno. Eè importante che il coltello si fermi sino ai manici. In questo modo la patata rimane unita sul fondo e nei tagli si inserisce la mortadella.

15 commenti:

Stefania ha detto...

sono molto simpatiche da vedere; anche io con il mo faccio poco, anzi quasi niente se non scongelare quando vado di fretta

Rosetta ha detto...

Il MO meriterebbe un poco più di attenzione Stefania, ho amiche che fanno di tutto ... io al contrario preferisco cucinare in modo tradizionale.
Buona giornata.
Mandi

raffy ha detto...

Rosetta ma che piatto super golosooooooooooo!! bravissima!!!

Rosetta ha detto...

Grazie Raffy, devo ancora imparare ad usare il grill, dovevano essere più croccanti ma erano ugualmente di un buono unico.
Grazie per il complimento.
Mandi

Aurora ha detto...

Mi fa impazzire la patata tenuta ferma dai due manici... sei un genietto!
Le patate sono sempre buone, ma questo sono anche belle da vedere. Io il MO lo uso molto per cucinare quindi vado a nozze.

Rosetta ha detto...

Brava Aurora, ricordati che questo sistema di cottura della papata è molto versatile e nei tagli puoi mettere tutto ciò che vuoi ...
anche fonduta, pesto, formaggi vari oltre ai salumi.
Buona notte
Mandi

Solema ha detto...

Bella e geniale l'idea dei manici per tagliare le patate!!

Rosetta ha detto...

E' da tanto che conosco questo sistema Solema, solo che non ho mai avuto tempo di fare foto passo passo.
Buon fine settimana.
Mandi

Gianni ha detto...

Sembrano veramente buone....poi per un'amante della mortadella come me!!!

Non riesco a mettermi tra i tuoi sostenitori...ma riproverò! un bacio

Rosetta ha detto...

Provale Gianni, non ti pentirai.
I sostenitori ?, da quando è successo tutto il patatrac nei bloggher, io non l'ho visto più.
Mandi

Gianni ha detto...

C'è c'è....in fondo al blog ma c'è....ed ora ci sono pure io! Ma perchè il tuo commento mi esce come anonimo??? Un bacio

Rosetta ha detto...

Bravo Gianni, è quello che mi chiedo anch'io.
Ho lo stesso problema con diversi blog -
con altri entro facilmente -
con altri ancora non posso postare nessun commento perchè non c'è la funzione "anonimo.
Ho già scritto a san google ma non mi risponde.
E io non so come ovviare all'inconveniente.
Se ne sai qualche cosa dimmelo per favore.
Mandi

Le ricette dell'Amore Vero ha detto...

woooooow che sfiziose queste patate! complimenti :)

prezzemolino ha detto...

http://www.prezzemolino.com/2011/08/il-primo-contest-di-prezzemolinocom.html

camelia ha detto...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com