Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

martedì 11 ottobre 2011

Frico con patate

Del formaggio salato vi ho già parlato qui IL FOGOLAR: Formaggio salato del Friuli.

Però ancora non conoscete la mia amica Adriana di Sauris, abita poco lontano da casa mia e tutti la chiamiamo la saurana.

E’ simpaticissima e cucina un frico stratosferico … per lei il sabato è canonico, sia in estate che in inverno a tavola mette sempre la polenta con il frico e il suo è veramente particolare … :-)) (e al sabato ho anch’io l’assaggio di polenta e frico), è per questo che questa volta vi passo la sua ricetta.

FRICO CON PATATE

350 g formaggio salato
5 patate medie lessate
1 manciatina farina di polenta friulana macinata fine

Lasciare sciogliere il formaggio ben bene.
Aggiungere le patate passate allo schiacciapatate e la farina di polenta.
Amalgamare il tutto sino ad ottenere una pasta omogenea.
Girare la padella in modo da non far attaccare il frico.
Cuocere 5 minuti circa e appena si è formata una crosticina rossastra girarla e lasciarla dorare anche dall'altra parte.


18 commenti:

Stefania ha detto...

lo adoro, lo faccio spesso e lo mangio spessissimo. baci

Elisa 2011 ha detto...

Questa ricetta la salvo subito, grazie.

Rosetta ha detto...

Ciao Stefania, il frico è buono in tutte le maniere.
Mandi

Rosetta ha detto...

Elisa, provalo è ottimo.
Mandi

Emanuele Secco ha detto...

Ah il frico! Autentica passione :)

E.

Fabipasticcio ha detto...

Magari potessi assaggiarlo, troppo formaggio di latte vaccino, purtroppo.
In compenso posso pensare che non mangiandolo non lieviterei...ma è una magrissima ed insapore consolazione!
Un abbraccio carissima e serena notte

anna ha detto...

Mi piacerebbe molto assaggiare il frico, ma dovrei fare un salto in Friuli per l'originale ;-)

raffy ha detto...

meraviglioso... super goloso!!!

Rosetta ha detto...

Emanuele, il frico è una vera bomba calorica, ma di tanto in tanto merita di essere addentato per la felicità dei sensi.
;.))) Mandi

Rosetta ha detto...

Fabi, concordo con te, ma in tutta l'estate un paio di strappi li pago togliendo parecchio da altre parti :-)))
Mandi

Rosetta ha detto...

Anna, vieni qui, ho ancora un poco di formaggio salato e divido volentieri il frico con te.
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Raffyyyy ! tornata anche tu alla base ???
Mandi

Olga ha detto...

Prima o poi ,mi devo cimentare con questa ricette, ogni volta che la vedo mi fa venire una fame!!!

Rosetta ha detto...

Provaci Olga, è la stagione giusta.
Mandi

Mariabianca ha detto...

Ciao Rosetta ma la farina di polenta si mette a crudo?

Rosetta ha detto...

Si Mariabianca, appena il formaggio è sciolto ... è talmente poca che lascia solo un pochino di croccantezza ma è digeribilissima.
Mandi

silvana ha detto...

o mamma..... chissà che bontà!!!!
Un saluto
silvana

Rosetta ha detto...

Silvanaaaa ! mi manca il frico.
Ho un pezzetto di formaggio salato portato dalla montagna ma Orsino se l'è già accaparrato.
Sabato sera porta un amico e addio frico per la mamma verrà giusto giusto per loro.
Mandi