Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

lunedì 16 gennaio 2012

Sandwich di salmone e trevisana


La foto che doveva essere più bella, è diversamente una ciofeca ... pazienza, io mi sono mangiata le cose buone che c'erano nel piatto ... mica la fotoooo ^_____^
Questa ricetta mi è venuta in mente quasi per scommessa, ero sicura che mi sarebbe piaciuta, faccio molto spesso da cavia a me stessa, sopratutto quando si tratta di piatti cucinati senza grassi.
Quello che mi è dispiaciuto è che non avevo trovato l'aneto, che per il salmone è proprio indicato e le olive conciate non sono quelle della mia fornitrice del mercato settimanale, ma sono del supermercato ... sanno di poco e non aiutano affatto a insaporire le preparazioni.
Per il resto, se vi dico che era molto buono anche se mi sono dimenticata di mettere l'olio, è tutto dire (l'olio di solito lo metto a crudo), ho messo solo una buona macinata di pepe e via.

SANDWICH di SALMONE e TREVISANA
per 1 porzione

1 cespo di radicchio rosso di Treviso (diversamente detto: trevisana)
1 piccolo trancio di salmone - g 150 circa (surgelato)
1 spicchio di aglio
10 olive nere snocciolate conciate (mettete quelle buone)
2 cucchiai di verdura per soffritto (preparo le verdure per soffritto, le mischio e le tengo nel congelatore)
sale (solo a fine cottura)
pepe macinato a fine cottura
3 cucchiaini di olio (che io ho dimenticato ma sono consentiti dalla mia dieta)

Tagliare a metà (per la lunghezza) il radicchio rosso di Treviso, lavarlo e sgrondarlo dall'acqua di risciacquo.
Appoggiare su metà insalata il trancetto di salmone, chiudere con l'altra metà e legare nel mezzo con un pezzetto di spago da cucina.
Appoggiare il sandwich in una padella come da foto, cospargere con olive, verdure da soffritto, 1 spicchio di aglio, un goccio di acqua e chiudere col coperchio.
Appena iniziail bollore, abbassare la fiamma completamente e cuocere piano.
Dopo 1/4 d'ora circa, girarlo delicatamente con forchetta e paletta.
Salare e continuare la cottura finchè è cotto ... circa 1/2 ora o poco più.
Trasferire subito su un piatto riscaldato, spolverare con pepe appena macinato e condire con l'olio (io me ne sono dimenticata ma era buono ugualmente).

Sandwich di salmone pronto per la cottura


Sandwich legato con lo spago

Preparazione del Sandwich

Cespo di radicchio di treviso lavato, sgrondato dall'acqua e tagliato a metà

22 commenti:

Stefania ha detto...

oltre che sano deve essere molto goloso, grazie per l'idea. Mandi

stefy ha detto...

E' un'idea sana e genuina oltre che sicuramente molto gustosa.....bacini

Rosetta ha detto...

Sì Stefania, e se avessi messo l'aneto, avrebbe esaltato di più il profumo del salmone.
Mandi

Rosetta ha detto...

Veramente gustoso Stefy, lo rifarò senza dubbio.
Mandi

Scaccia,Strudel e fantasia ha detto...

Mandi???
Tu sis Furlane??

Ciao Rosetta, ho letto un tuo commento dal blog di Stefy, e sono stato colpito dall'inconfondibile saluto friulano e...sono passato a curiosare.
Sono di origini siciliane, ma nato in Carnia e friulano nell'animo...

Passa a trovarmi e complimenti per il tuo blog.

A presto
Paolo

Mandi e FUARCE FRIUL!!!

Stefania ha detto...

Rosetta e l'aneto l'avresti messo solo sul salmone o sull'intero sandwich?

pâtes et pattes ha detto...

cara Rosetta, grazie per gli auguri, mi hanno fatto piacere, la pelosetta ed io ti siamo molto affezionata. E se come dici tu la foto è una ciofeca, che importa, a noi il connubio salmone trevigiana appare molto appetitoso. Ron ron e mandi Magali e Helga

pâtes et pattes ha detto...

dimenticavo anche qui sotto zero e Magali nonostante la pelliccia non osa andare sul balcone...

Rachel ha detto...

Por aqui também, não achamos com facilidade o dill, com certeza o sabor seria exaltado.
Mas o que importa é o conjunto, e essa preparação deve ter ficado divina.

Amiga, Feliz 2012 para ti também, que nesse possamos estar novamente partilhando das coisas que mais gostamos.
Agradeço a atenção e carinho com que sempre me trata.


Bjuss!!!

Valentina ha detto...

La parola leggerezza é quella più di moda in questo periodo quindi complimenti per l'ottima idea! Un abbraccio

Giuliana ha detto...

che bella idea Rosetta!!!

Te la copio sicuramente..

un bacio

Giuli

Mandi!!

Rosetta ha detto...

Stefania, l'aneto l'avrei messo sul salmone che gli conferisce un sapore del tutto particolare.
Non sopra al sandwich ma a contatto del salmone.
Peccato che non sempre lo trovo al supermercato.
Ciao mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Paolo, lasciami finire di rispondere e poi vengo a trovarti.
Io sono di palude (come dice mio marito friulano), sono nata in un paesino in mezzo alle risaie al confine con Alessandria, Casale Monferrato e Vercelli ... dimmi un pò tu che risotto è saltato fuori ^_____^
Mandi

Rosetta ha detto...

Hai ragione Helga, spiega bene a Magali che ho mangiato il salmone e ho pensato a lei.
Però la foto se era più chiara, risaltava meglio.
Un bacione a tutte e due.
Mandi

Rosetta ha detto...

Helga, oggi sono andata al mio paese dopo Mortara, ho preso tanto di quel freddo, che ho giurato che per una settimana non esco più di casa ... imparo anch'io a fare ron ron e rimango sotto una bella copertina colorata di pile.
Mandi

Rosetta ha detto...

Rachel, obrigado pela visita e pelas amáveis ​​palavras que você escreveu para mim.
Eu gostei de imediato (anos atrás) o seu blog e eu gostei de você para que você, sempre simpáticos e prestativos.
Um grande abraço

Olá beijos

Rosetta ha detto...

Ne so qualche cosa Valentina, sono una "dietaperennedipendente" e devo sempre dare la preferenza ai cibi leggeri.
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Giuliana, se lo fai, usa il salmone taglio fresco, io avevo una piccola porzione surgelata, ma con quello fresco è meglio.
Mandi

Enrica ha detto...

Una ricetta veramente originale... la presentazione è notevole! Che bontà.

Rosetta ha detto...

Grazie per la visita Enrica, è molto buono questo salmone, anzichè surgelato (io avevo solo quello), usa il salmone fresco, rimarrai ancora più avvantaggiata.
Mandi

oreste ha detto...

E' una gustosissima monoporzione!!
Mandi

Rosetta ha detto...

Grazie Don Oreste, se le capita di farlo, usi il salmone fresco (non surgelato), la preparazione sarà ancora più gustosa.
Mandi