Foto mia

Foto mia
Lavoro amigurumi eseguito dalla mia amica di Ampezzo, Alda Varnerin. Ha mani veramente d'oro, i suoi lavori sono sempre precisi.

venerdì 17 febbraio 2012

Muffins all'aringa affumicata

Annie e' una simpaticissima vicina di mia figlia, appassionata di cucina, con gusti che assomigliano ai miei ... ti pareva che io non chiedessi come cucinano gli inglesi l'aringa ?
Fresca e' un ottimo pesce e si cucina in tutti i modi come gli altri pesci ... affumicata ha una sua storia  particolare legata al passato :-))) ...
Gli amici della mia eta' sanno bene che dopo la guerra, la miseria era tanta, la fame la superava ... i cibi in auge a quei tempi erano la polenta, il baccala' che costava poco e le aringhe.
Le aringhe duravano piu' a lungo degli altri cibi, 1 aringa bastava per piu' di un pranzo.
I miei nonni legavano con uno spago la coda dell'aringa e poi l'appendevano al lampadario che di solito cadeva al centro della tavola.
I commensali tenevano fra le dita un pezzo di polenta e la strofinavano contro l'aringa, il suo sapore forte e pungente, faceva si' che la polenta diventasse piu' gustosa e saporita.
Una volta le famiglie erano patriarcali, in media erano sempre in una dozzina e anche piu' per famiglia e quindi strofina tu che strofino anch'ioe pian piano il sapore sciamava e quando lo aveva perso quasi tutto, veniva cucinata per soddisfare un altro pranzo o cena.
Annie e' francese trapiantata a Londra, l'aringa la mette tranqillamente nei muffin, da consumare come snack e quindi mi ha gentilmente dato questa ricetta insolita, che sicuramente provero' al piu' presto.


smoked-shad-recipe


MUFFINS all'ARINGA AFFUMICATA
per 6 muffin


In una ciotola versare
120 g di farina 00
1 cucchiai di lievito per pizza
120 g di burro fuso
2 uova
e un po’ di sale.
Amalgamare con le fruste elettriche,
poi, con un cucchiaio,
unire 100 g di aringhe tagliate a dadini
30 g cipolla tritata grossolanamente
aneto a piacere
Riempire per 3/4 gli stampini ( ne vengono 6)
Cuocere nel forno preriscaldato a 200° per circa 15’.

9 commenti:

Tomaso ha detto...

Ogni giorno ricetta nuova! cara Rosetta ti lascio un saluto con un abbraccio forte forte.
Tomaso

morena ha detto...

Son nata ed ho vissuto la mia infanzia in Scozia e l'aringa per me è un qualcosa di importante, quanti ricordi..... è presente da sempre nella mia cucina e in inverno almeno un paio di volte la preparo, certo l'odore che si insinua in cucina è davvero consistente ma è unito al ricordo dell'infanzia.
(Una volta fritta si serve con aceto versato sopra....)
Idea sfiziosa quella dei muffin e sicuramente è da provare.
Buon fine settimana.
Morena

Lilly ha detto...

Ciao Rosetta, anche io amante dell'aringa affumicata.E bello trovare una ricetta nuova.

oreste ha detto...

Era proprio così, ai nostri tempi polenta ed aringa era il piatto forte delle povere mense.
Certo non avei mai immaginato che si potessero fare dei muffins!!!
Mandi mandi

Rosetta ha detto...

Un abbraccio forte forte anche a te caro Tomaso.
Buona giornata.

Rosetta ha detto...

Quanto mi piacerebbe vedere la Scozia Morena, e' sempre stata nei miei sogni fin da piccola.
Quanto all'aringa la trovo di un buono strepitoso, peccato che e' fra i cibi sconsigliati per la pressione, in ogni caso in inverno me la mangio anch'io diverse volte.
Buon fine settimana anche a te.
Mandi

Rosetta ha detto...

Lilly, come vedi tutto il mondo e' paese e la Signora francese dice che questi muffin sono "da amatori"
Buon fine settimana
Mandi

Rosetta ha detto...

Don Oreste, questi inglesi non saranno come noi dei veri amanti della cucina, ma devo dire che per i miei gusti, con questa ricetta, hanno guadagnato punti.
Buon fine settimana
Mandi

accantoalcaminoblog.org ha detto...

Ciao Rosetta, sono passata a "copiarti" questa ricettina che farò per le ceneri :-) une busciade <3