Foto Rosetta marzo 2017

Foto Rosetta marzo 2017
Primavera ad Ampezzo

martedì 7 agosto 2012

Risotto ai funghi di Martino

Nonna, pensi che il nonno sia tanto stanco ?
Ma no Martino, il nonno aspetta di sapere da te che passeggiata preferisci fare.
Allora corro a dirgli di portarmi a funghi.
E via, il nonno l'ha portato, hanno fatto un piccolo bottino felici e contenti.
I porcini sono finiti puliti, tagliati e messi ad essiccare in soffitta, i galletti sono finiti nel tegame per un buon risotto ... il risotto è di Martino, ci sono solo gli ingredienti che ha voluto lui.


RISOTTO ai FUNGHI di MARTINO
per 6 porzioni

Una manciata di galletti (quelli gialli che vedete in foto) (gli altri sono porcini)
500 g di riso carnaroli
3 spicchi di aglio interi e senza anima
100 g di pancetta affumicata tagliata a cubetti
1 dado ai funghi Star
burro generoso
formaggio montasio grattugiato, generoso
4 pomodorini tondi tagliati a metà
1 foglia di alloro piccola
sale e pepe q.b.

Rosolare un bel pezzo di burro con l'aglio e la pancetta.
Appena la pancetta inizia ad arrossire, aggiungere i galletti puliti, lavati molto bene e appena sgrondati dall'acqua.
Mettere il coperchio e lasciarli cuocere piano piano nella loro acqua.
Appena l'acqua si è asciugata, unire i pomodori insieme al riso e lasciar rosolare.
Spegnere il fornello e dimenticare tutto sino al momento di avviare la cottura del riso.
Portare a bollore un tegamino con l'acqua, il dado e la foglietta di alloro.
Riprendere il tegame del riso, rosolare leggermente e versare a poco a poco, il brodo preparato.
A metà cottura, aggiustare di sale e pepe.
A cottura ultimata, unire una buona dose di formaggio, mescolare e aggiungere un pezzo di burro per mantecare.
Spegnere il fornello e lasciar riposare alcuni minuti.
Mescolare, versare nei piatti e spolverare con altro formaggio.


Galletti e porcini trovati da nonno e nipotino


Il ditino di Martino che mi indica i funghi che ha trovato lui ^______^


Questo è il risotto rimasto, di 1/2 kg di riso e hanno mangiato solo in 3.
Con questo ha voluto gli arancini ^_____^

12 commenti:

Barbara ha detto...

E bravo Martino: ottima la scelta degli ingredienti!

LISA51 ha detto...

Ciao, da come lo descrivi ,Martino è un
furbacchione,deve essere uno "spasso"(cioe' molto divertente) averci a che fare.Brava per la ricetta,Lisa.

Rosetta ha detto...

Ciao Barbara, Martino è un buon gustaio, e di funghi se ne intende perchè il nonno veronese, è un fungaiolo nato,
Buona settimana
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Lisa, Martino è la nostra anima trainante. Quando è con noi, ce lo godiamo in tutti i modi ...
... Sai, la nonna sta a casa perchè così fa tante cose buone, io e te (nonno), andiamo aq prendere delle buone cose nel bosco.
Mandi

Mari-Pi-R ha detto...

Tiene muy buen aspecto, las setas van muy bien con el arroz.
Un saludo

Rosetta ha detto...

Ciao Mary, i galletti nel risotto sono fantastici.
Buona settimana.
Ciao

Tiziano ha detto...

Ciao Rosetta e un risotto speciale che fa venir l'acquolina in bocca,
ciao buona serata
saluti Tiziano.

Antonella-Vera55 ha detto...

Buonisssimo il risotto di Martino!complimenti al tuo nipotino e ai nonni naturalmente!So per esperienza diretta , cosa vuol dire un nipotino che è la nostra anima trainante...ed è fantastico!un abbraccio da nonna a nonna

Rosetta ha detto...

Buona serata anche a te Tiziano, ti avrei incitato volentieri.
Buona serata !

Rosetta ha detto...

Antonella, cosa non si fa per i nipotini !
Buona serata
Mandi

Giovanni, Peccato di Gola ha detto...

buonissimo *__* non esiste nulla di più semplice e così buono! complimenti

Rosetta ha detto...

Grazie Giovanni, noi siamo abituati alla cucina semplice e buona.
Grazie per la visita.
Mandi