Foto Rosetta marzo 2017

Foto Rosetta marzo 2017
Primavera ad Ampezzo

domenica 7 ottobre 2012

Arrotolato di vitello di Nonnalosetta

Torniamo alla normalità con una ricettina fatta ieri sera.
Ieri i miei Londinini erano a Milano per un matrimonio e oggi hanno pranzato da noi, prima del ritorno per Londra.
Era particolarmente buono e tenero, con un sughetto piacevole e densino proprio come piace a tutti noi.
I bimbi hanno mangiato un poco di spaghetti e poi hanno voluto l'arrosto buono. 
Inutile dire che Martino si è sperticato in complimenti e Marco il più piccolo, lo ha scimmiottato alla grande, ma hanno mangiagto veramente di gusto.
Quando ho sparecchiato è arrivato Matteo il mio pargolo a ispezionare la cucina ... quando ha visto che c'era ancora arrosto, ha allungato le zampette e se l'è accaparrato per questa sera.
Che vi devo dire ? forse la carne buona o l'amore di nonna, hanno messo il condimento giusto.


ARROTOLATO di VITELLO 
di Nonnalosetta
per 6 porzioni

850 g arrotolato di vitello, steccato solo con 1 pezzetto di rosmarino
1/4 di limone fresco
6 spicchi di aglio
2 bei rametti di rosmarino
2 foglie di salvia
1 dado di carne Bauer
olio Olis
1 pezzetto di burro lurpack

dimenticavo: avevo 3 fettine di salame affumicato della montagna e li ho messi nell'arrosto per insaporire un poco.

alla fine:
1 pezzetto di burro lurpack
1 cucchiaio di preparato per gulasch
1 cucchiaino di farina
1 mestolo di buon brodo di carne

Tutto a freddo mettere nella pentola a pressione l'olio, il burro, la carne, l'aglio, la salvia, il rosmarino e il dado e il limone.
Avviare la cottura e rosolare da tutte le parti l'arrotolato.
Aggiungere 1 mestolo di brodo, chiudere il coperchio della pentola a pressione, e dal fischio della valvola, calcolare 1 ora e mezza di cottura a fuoco basso.
Aprire con cautela la pentola, appoggiare la carne bollente in un pezzo di carta stagnola, avvolgerla per bene e lasciarla riposare tutta notte in frigorifero.
Al mattino riprendere la carne, scartare gli eventuali aghi del rosmarino insieme allo spago che lo tiene legato..
Così freddo, appoggiarla sul tagliere e affettarla sottilmente.
Riprendere la pentola a pressione, togliere gli altri aghetti di rosmarino le foglie di salvia e il limone.
Aggiungere il preparato del gulasc, 1 mestolo di brodo e frullare per bene tutto.
Portare ad ebollizione e quando il sughetto è caldo, versarne qualche cucchiaiata in una ciotolina, unire la farina e il burro, mescolare per bene ed infine versare nella pentola e spegnere il fuoco.
Mescolare, e appoggiare nel sughetto la carne affettata.
5 minuti porima di servire, riscaldare per bene e portare in tavola.
Ho accompagnato con 3 contorni conditi ognuno per conto suo ... cornetti o tegoline, carote, barbabietole.
Buon appetito.

24 commenti:

Antonella Le Torte di Pezzettiello ha detto...

Che buono questo arrotolato di vitello!!
Gustoso!!
buona domenica

Rosetta ha detto...

Buona domenica anche a te Antonella.
Mandi

neve di marzo ha detto...

Che bello e' vero che il nome del tuo blog ne rispetta il clima che si assapora appena ci si entra!Cucina del Nord allora e visto che son del sud mi fa piacere seguirti1

Tomaso ha detto...

Cara Rosetta attenta che troppo carne non fa troppo bene ma la giusta fa molto bene...
Ciao e buona settimana, amica.
Tomaso

Rosetta ha detto...

Bene Neve, ci seguiremo a vicenda.
Buon inizio settimana
Mandi

Rosetta ha detto...

Amico Tomaso, ormai siamo stufi di carne e quindi ne approfitto per farla buona alla domenica.
Durante la settimana ci sono un sacco di altre cose.
Buona serata e buon inizio settimana
Mandi

Ennio ha detto...

Buonissimo questo arrotolato! E' una vera goduria!
Complimenti per la ricetta...mi aggiungo ai lettori del tuo blog!

edvige ha detto...

Adoro questi piatti grazie e buona settimana Mandi

carmencook ha detto...

Sei una nonna e una cuoca fantastica!!!
Questo arrotolato di vitello è invitantissimo!!
Un bacione grande
Carmen

Ale ha detto...

prendo nota, mi piace la cafrne con il sughetto !!

Rosetta ha detto...

Ciao Ennio, mi sono iscritta anch'io al tuo blog, così sarò aggiornata sui tuoi post.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Buona settimana anche a te Edvige.
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Carmen, la casa è piena quando li ho tutti attorno e come faccio a non fare cose buone per loro ?
Un abbraccione e buona settimana
Mandi

Rosetta ha detto...

Grazie della visita Ale, buona serata e buon inizio settimana.
Mandi

Flora ha detto...

Gustosissima questa ricetta, me la segno,
A presto, flora

Jeeh Trend ha detto...

Bel post!!!

Me piace molto tuo blog... passa da me se ti va!

Buona settimana.. Bacii

http://couturetrend.blogspot.it/

bilibina ha detto...

Deve essere buonissimo, vien l'acquolina solo a leggere la ricetta!! Veramente succede con tutte le tue ricette..
Buona settimana!
Carmen

Rosetta ha detto...

Ciao Flora, buona settimana
Mandi

Rosetta ha detto...

iao Jeeh Trend, graze per la visita.
Mandi

Rosetta ha detto...

Ci puoi scommettere Bibilina, quel pezzetto di limone ha dato una marcia in più e il piccantino del preparato per gulasch ha dato il tocco finale.
Mandi

Tina/Dulcis in fundo ha detto...

Una meraviglia golosa !!!
Brava Rosetta cominciamo bene la settimana ...
Un bacione ...

Fabiano Guatteri ha detto...

E' un piatto importante e molto gustoso

Rosetta ha detto...

Grazie Tina, buona settimana.
Mandi

Rosetta ha detto...

Esatto Fabiano, ne è rimasto ben poco e con quello, mio figlio vuole cenare con una buona pasta asciutta.
Buona settimana
Mandi