Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

lunedì 15 ottobre 2012

Costine di maiale in rosso

Tempo ideale per una buona polenta o una bella tegliona di costine con patate ... ma che freddo che fa.
Questa è una ricetta fatta ai tempi in cui la macchina fotografica digitale, neppure si sapeva cosa fosse, perciò accontentatevi delle foto del web ... la ciccina è ottima
Quando scegliete, prendete delle costine magre, altrimenti vi verrà un sugo troppo unto.


COSTINE di MAIALE in ROSSO
Per 3 porzioni

1 kg di costine di maiale magre
2 cipolle ramate
2 spicchi di aglio
1 foglia di alloro
1 bicchiere di vino Raboso
1 scatola di pelati Mutti (o passata)
1 cucchiaio di triplo concentrato di pomodoro Mutti
sale e pepe q.b.
olio e burro q.b.

In un tegame sciogliere il burro con l’olio e aggiungere le cipolle con l’aglio tritati.
Appena iniziano a soffriggere, unire le costine e rosolarle piano piano finchè la cipolla ha preso colore insieme alle costine stesse.
Salare, mescolare e bagnare con mezzo bicchiere di vino.
Lasciare sfumare, aggiungere l’altro mezzo bicchiere di vino nel quale è stato sciolto il triplo concentrato e aggiungere i pelati con la foglia di alloro.
Chiudere con il coperchio e cuocere piano per almeno un’ora e mezza aggiungendo brodo vegetale se il sugo si asciuga troppo.
Poco prima di spegnere, aggiustare di sale e macinare il pepe fresco.

Da accompagnare con la polenta, oppure con patate da aggiungere alle costine ½ ora prima di spegnere.

E perché no una bella verzata con costine ???

14 commenti:

SQUISITO ha detto...

ci dai giù di costine....!
sono ottime...grazie per la bellissima ricetta!
felice serata!

giovanna ha detto...

Molto gustose. Complimenti.

carmencook ha detto...

E vai con le costine!!!
Altra succulenta ricetta!!
Bravissima Rosetta!!!
Baci Carmen

Rosetta ha detto...

Squisito, se sono magre non fanno male e al giorno d'oggi i maiali non sono più grassi, perchè nessuno li vuole.
Buon po,eriggio
Mandi

Rosetta ha detto...

Buonissime Giovanna, le mangerei un giorno si e l'altro sì.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Carmen, sono i cibi che preferisco.
Mandi

Tina/Dulcis in fundo ha detto...

Che bellissimi profumi domenicali...quello che ci vuole stamattina...anche se qui la temperatura supera i 24°! Una ricetta gustosissima ancora più buona perché "condita" da preziosi ricordi! Bacio e buona giornata.)

Rosetta ha detto...

Tina, per domenica anche i tuoi 24° si saranno ridotti e potrai farli.
Buona serata
Mandi

Giuliana ha detto...

devono essere squisite! Le faccio abbastanza le costine, la prossima volta ti rubo la ricetta.

Grazie Rosetta, e perdonami per l'assenza di quest'ultimo periodo, cercherò di recuperare..

Un bacio e saludami il furlan...

Mandi

Giuli

Rosetta ha detto...

Non ti preoccupare Giuliana, mi sto affrettando a mettere un sacco di ricette prima di perderle.
Vorrei trasferire tutto quello che mi serve, sul portatile che mi porto avanti e indietro per il Friuli.
Quindi sto trascurando anch'io un poco gli amici bloggher.
Spero di mettere a posto abbastanza in fretta.
Mandi

Antonella ha detto...

Che buone!! Che fame mi fanno venire!

Rosetta ha detto...

Se vuoi favorire Antonella !
Buona serata
Mandi

Any ha detto...

Devono essere buonissime! Contenta di aver scoperto il tuo blog, ti seguo con piacere!
Any

Rosetta ha detto...

Ciao Any, adesso vengo a trovarti anch'io.
Buona serata
Mandi