Foto Rosetta marzo 2017

Foto Rosetta marzo 2017
Primavera ad Ampezzo

martedì 16 ottobre 2012

L'anatra è un volatile acquatico caratterizzato da carni tenere e molto ricercate. La razza più pregiata è l'anatra muta (o di Barberia o Muschiata) derivata dalla Chairina moschata, specie originaria dell'America del Sud e giunta in Europa già nella sua forma domestica.
E' speciale per la produzione di una carne rossa di eccellente qualità, molto pregiata e meno grassa.
E’ denominata anatra muta, perché è completamente afona, al contrario di tutte le altre sue sorelle, non starnazza.



ANATRA MUTA al LIMONE
per 2 porzioni

4 cosce complete di controcoscia di anatra muta
fette di  limone da me conservate, vedi qui http://ilfogolar.blogspot.it/2012/07/limoni-sotto-sale.html#links
senape di digione
1 bicchiere di pinot grigio
olio evo
sale
pepe macinato al momento
e bacche di ginepro schiacciate

Scaldare il forno a 200°.
In una teglia appoggiare le fette di limone in un solo strato.
Massaggiare le cosce del volatile con la senape diluita con l’olio, il sale e il pepe macinato e appoggiarle sopra ai limoni.
Bagnare con del pinot grigio,  olio a filo e le bacche di ginepro schiacciate.
Sopra alla teglia appoggiare un foglio di stagnola … senza sigillarla (basta che non lasci bruciare la superficie dell’anatra.
Cuocere piano per 1 ora e ½ circa.
Se il sughetto si rapprende troppo, aggiungere di tanto in tanto del brodo vegetale … anche di dado.


I miei limoni conservati

6 commenti:

carmencook ha detto...

Ciao Rosetta!!
Non ho mai mangiato l'anatra ma cucinata così sarà sicuramente buonissima!!!
Un bacione Carmen

giovanna ha detto...

Da noi non si usa mangiare l'anatra, l'ho provata in alta Savoia ma mi è sembrata un pò grassa, sicuramente non era la razza muta. Proverei con piacere la tua ricetta. Ciao.

l'alternativa ha detto...

Io non mangio l'anatra ma questa ricetta è veramente fantastica.
Un abbraccio
Emi

Rosetta ha detto...

Carmen, è buonissima e il limone toglie completamente il sapore particolare che può lasciare l'anatra.
Buona giornata
Mandi

Rosetta ha detto...

Giovanna, dipende molto anche dal tipo di cottura.
Buona giornata
Mandi

Rosetta ha detto...

Emi, dipende dai gusti, a me piacciono tutti i tipi di carne.
Buona giornata
Mandi