Foto Rosetta marzo 2017

Foto Rosetta marzo 2017
Primavera ad Ampezzo

sabato 3 novembre 2012

Pasta mista e lenticchie

E se proponi una leggera minestrina di brodo di pollo e la dolce metà ti risponde che non è ammalato ?
E' vero, ma il brodo l'avevo fatto per fare un risotto oggi e invece abbiamo accompagnato il pargolo all'aeroporto e siamo rientrati molto tardi e così il brodo è rimasto.
Di buttarlo non se ne parla e quindi si rimedia ^____^
A tavola mi dice, ma non c'era il brodino di pollo ? ... lo stai mangiando caro ... per una frazione di secondo è rimasto con gli occhi spalancati e la bocca aperta.


PASTA MISTA e LENTICCHIE
per 2 porzioni

brodo di pollo (brodo fatto ieri con i petti di pollo)
120 g pasta mista Garofolo (ci sono tanti tipi di pasta anche spezzettata)
1 scatola di lenticchie Bonduelle
2 spicchi d'aglio
2 patate medie
2 carote
sale e pepe macinato al momento
giro di olio alla fine

Versare le lenticchie con l'aglio nel brodo pronto e avviare la cottura, intanto sbucciare, lavare patate e carote intere e metterle in pentola.
Appena le patate e le carote sono cotte, toglierle delicatamente con la schiumarola e metterli in una terrina.
Quando è il momento, cuocere la pasta.
Servire e versare un filino di olio e pepe se si desidera.


*** Questa pasta della Garofalo mi porta indietro nel tempo. Quando nonna cuoceva la pasta, di qualsiasi formato fosse, vedevo che ne teneva sempre una manciata prima di cuocerla e la metteva in un sacchetto di tela che teneva ben nascosto. Appena aveva la giusta quantità, preparava un proverbiale minestrone di fagioli e ci metteva questa pasta mista ...ma nonna mischiava insieme anche un poco di riso e il tutto diventava veramente speciale.
... mi sembra ancora di sentire il profumo della cucina di nonna e il buon sapore di questa pasta molto buona.

*** le patate e le carote che ho tolto intere, le ho usate per fare l'insalata ^___^ 2 in uan

8 commenti:

carmencook ha detto...

Le lenticchie mi piacciono molto ma a differenza degli altri legumi, non le preferisco con la pasta!!!
Proverò a prepararle seguendo la tua ricetta ma le mangerò assolute!!
Un abbraccio e a presto
Carmen

Francy in cucina ha detto...

Che bella la storia di tua nonna... stupenda l'usanza di mettere da parte una manciata di pasta. Oggi siamo abituati a trovare anche una cosa cosí bella pronta e impacchettata al supermercato. Grazie, con la tua ricetta mi hai fatto tornare nella cucina della mia nonna!

Tomaso ha detto...

Un buon piatto di pasta con lenticchie credo sia l'ideale con questo tempo.
Cara Rosetta vedo che sei sempre attiva per farci vedere che cosa è meglio mangiare.
Ciao e buon 4 novembre cara amica.
Tomaso

Rosetta ha detto...

Ciao Carmen, se ti piacciono le lenticchie, ti piacerà senz'altro anche la pasta.
Buona domenica
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Francy, ho adorato le nonne e le adoro anche se ora non ci sono più.
Ho imparato molto da loro e ogni volta che apro il mio cuore, mi si apre sempre un mondo meraviglioso del tempo che fu.
Buona domenica
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Tomaso, di questi tempi e con il disastro Italia che ci ritroviamo, c'è da stare attenti a come si spende e quindi i cibi poveri di una volta è meglio rispolverarli.
Buona domenica amico mio.
Mandi

mamanluisa ha detto...

un piatto buonissimo e ancora più buono ricordando gli insegnamenti delle nonne....... grazie e buona domenica

Rosetta ha detto...

Buona domenica anche a te Mamanluisa.
Mandi