Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

sabato 6 aprile 2013

Colpo di coda dell'inverno


Ecco la seconda tornata delle foto, poi devo dedicarmi alle ricette, altrimenti mio cugino Renzo mi tira un'altra volta le orecchie.
Sta imparando a cucinare e, a parte il formaggio montasio (che lo fa impazzire), gli piacciono le mie ricette.
Lui non trova il montasio e mi accusa di usarlo come il prezzemolino ^____^ ... e qui, oltre a trovarlo di ottima qualità, ha anche un buon prezzo ... e poi lo trovo in tutte le sue gamme ideali ...
fresco di 3 mesi, leggermente stagionato 6 mesi e sono ottimi da tavola, e poi c'è lo stagionato da grattugiare.
Caro cugino, mi hanno regalato un bel pezzo di stagionato che è da sballo, arriva direttamente da una malga di Forni di Sopra ... profumo di alpeggio, profumo di formaggio, profumo di un prodotto lavorato a mano da gente che fa il casaro fin da ragazzo.
Porta pazienza sino a domani, ti dedicherò una ricetta e vedo se trovo un formaggio diverso ... va bene ?


Nonostante il freddo e la neve, le legnaie di fianco alle case, sono ancora ben fornite ... qui sono previdenti e fanno una buona scorta sin dalla fine dell'estate.


Profumo di primavera


Il pungitopo non ha più le sue bacche rosse invernali e ora svetta verde e rigoglioso.



Qui torniamo all'inverno, questi sono i fiori del nocciolo








Queste primule sono ancora col vestito invernale ... a loro basta un poco di sole, si fanno spazio fra la neve e fioriscono allegramente.








Questi cavalli sono diventati gli amici di mio marito, ogni volta porta una carota o una caramella e loro mangiano direttamente dalla sua mano.
I cavalli hanno imparato a conoscere il suo passo, uno dei cavalli si avvicina sempre per primo, ma quando si accorge che è Carlo nitrisce leggermente per richiamare l'attenzione degli altri.
E poi dicono le bestie !


4 commenti:

Laura ha detto...

Che bel post, con tante foto che fanno sognare! Anch'io sono molto “formaggiofila", e mi piace fra gli altri anche il montasio: non sapevo fosse un formaggio delle tue parti. Anche qui nel Torinese l'inverno non sembra aver mai fine, anzi, più che inverno sembra autunno: è nebbioso, freddo e umido (piove sempre!). Ma le primule sono spuntate e gli uccellini, impavidi, cantano come se ci fosse il sole: questo almeno è primaverile. Ciao!

bilibina ha detto...

Ciao Rosetta, che belle foto!!
Ma quei cavali vivono sempre al freddo e all'aperto? Poveretti...dovrebbero avere un rifugio al coperto..
Buona domenica!
Carmen

Rosetta ha detto...

Ciao Laura, siamo agli antipodi ... tu in Piemonte io in Friuli in alto in alto.
Quando da voi c'è brutto tempo, so già che da nnoi arriverà il giorno dopo, consoliamoci ... arriverà finalmente la primavera.
Buon fine settimana
Mandi

Rosetta ha detto...

Non ti preoccupare Bilibina, i cavalli hanno un riparo ben coperto e protetto con tanto di cibo e acqua, solo che sono abituati ad essere liberi e siccome hanno un bel bosco a disposizione,loro girano felici ... all'imbrunire si ritirano al riparo e riappaiono a mattino inoltrato.
Qui li vedi sempre nel primo pomeriggio 1,30, 2, al massimo sino alle 4 e poi si ritirano.
Un bacione
Mandi