Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

domenica 5 gennaio 2014

Epifania 2014

EPIFANIA 2014
L'Epifania tutte le feste porta via


Filastrocca della Befana

La Befana vien di notte
con le scarpe tutte rotte
con le toppe alla sottana:
Viva, viva la Befana!
con le scarpe tutte rotte
col vestito alla romana:
Viva viva la Befana!
con le scarpe tutte rotte
porta un sacco pien di doni
da regalare ai bimbi buoni!
La Befana vien di notte
La befana vien di notte


STORIA o LEGGENDA
La figura della Befana risale probabilmente a leggende contadine precristiane: corrisponde a una vecchia brutta e curva, vestita di nero, con naso adunco e mento aguzzo, che si sposta volando a cavallo di una scopa. 
Secondo la tradizione, la notte fra il 5 e il 6 gennaio la Befana entra nelle case attraverso la cappa del camino, per lasciare doni (generalmente dolciumi) nelle calze dei bambini buoni, mentre a quelli cattivi porta pezzi di carbone. Molti bambini ancora oggi credono nella Befana e la sera della vigilia dell'Epifania appendono alla cappa del camino una o due calze, nelle quali i genitori hanno la premura di far trovare, la mattina successiva, caramelle e cioccolato.
Ai bimbi cattivelli la Befana porta il carbone. (ma i bimbi non sono mai cattivi ... sono solo un pò monelli)

6 commenti:

Tomaso ha detto...

Cara Rosetta, le leggende della befana cambiano spesso da località ad altre, ma sono sempre belle.
Buona epifania cara amica.
Tomaso

Mari-Pi-R ha detto...

Todo lo que haga soñar y disfrutar a los pequeños como la Epifanía los Reyes Magos son años que uno los recuerda siempre.
Feliz día.

M.LUISA Zaza ha detto...


La Befana è la festa piu' bella che ci sia,perche' tutte le feste le porta via;scusami ,non ne posso piu'.spero che per te siano state belle le feste.Lisa

Rosetta ha detto...

E' vero caro Tomaso, si cambia regione e ci sono detti diversi, ma rifacendoci alla tradizione, è sempre bene ricordarli.
Lascia che ti faccio un complimento ... eri più bello da Babbo Natale.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Gracias MAPIR, la epifanía me recuerda mucho a mi infancia (hace muchos años), cuando el calcetín era sólo una mandarina, dos mandos y unos cacahuetes.
Feliz Año Nuevo a usted también.
¡Hola

Rosetta ha detto...

Lisa mia, non ho più il fisico bestiale di un tempo ... queste feste sono state bellissime perchè avevo attorno tutti i miei, ma sono state veramente stancanti.
Quando poi non riesci ad organizzarti come al solito, siamo ridotti ai minimi termini.
I ragazzi non avevano mai orario per il pranzo o la cena, al mattino andavano a sciare e al pomeriggio se c'erano presto andavano a salutare amici.
Vabbè, una volta allo'anno se pò fà.
Un abbraccione
Mandi