Foto Carlo di Ampezzo

Foto Carlo di Ampezzo
Il nostro bellissimo paesello con tutta la Valle del Tagliamento. Quella nontagna a Punta è il Monte Amariana che svetta sopra Tolmezzo.

martedì 18 marzo 2014

Erbazzone di sfoglia

Scusatemi, ieri sera diavol-google non ha fatto il suo dovere, non ha memorizzato e non mi ha stampato la ricetta e neppure le didascalie delle foto. Sono molto dispiaciuta perchè questo erbazzone era veramente buono.
Erbazzone, non prendetemi sul serio, il mio è fatto con la comune pasta sfoglia, l'involucro esterno dell'erbazzone è fatto con una pasta di pane che rimane in frigorifero dai 3-4 giorni e io non avevo tutto questo tempo a disposizione.
2 confezioni pasta sfoglia rettangolare già pronte
Tritare il tarassaco già lessato e passarlo in padella on olio e aglio finchè le erbe si sono asciugate molto bene.

E poi l'erbazzone è fatto con spinaci e altre erbe ... e a questo punto non sapevo più che nome dare a questa preziosissima ricettina che credo che mi accompagnerà per diversi giorni ancora.
Qui in paese il tarassaco si trova ormai grandino e si cuoce pochissimo ... ma chi va più in alto dove ci sono solo chiazze di neve sciolta, trova quello piccino che è uno sballo mangiato crudo ...
non fatemelo dire, mi viene una voglia immensa, andrebbe mangiato "cûl lardiel" lardo oppure speck oppure pancetta preferibilmente affumicata.
Per il tarassaco, grazie al tipico “soffione”, che viene fatto volare via in un fiato, gli innamorati si scambiano promesse d’amore: se i semini, dopo il soffio, volavano via tutti, disperdendosi nel vento, i loro desideri, si dice, verranno realizzati. Il tarassaco viene anche definito scherzosamente “Piscialletto” per le sue forti azioni drenanti e depurative.


ERBAZZONE di SFOGLIA
per 4 porzioni (piatto unico)

tarassaco cotto
3 uova
150 g ricotta
2 cucchiai di pane grattugiato
2 manciatone di formaggio pecorino grattugiato
1 manciata di formaggio montasio grattugiato
2 rametti di maggiorana
1 spicchio di aglio
sale e pepe
olio poco
latte q.b.

Lasciare raffreddare e poi unire le uova leggermente sbattute, la ricotta, il pane, i formaggi le foglioline di maggiorana il sale e il pepe.
Amalgamare molto bene e lasciare riposare per una decina di minuti.
Stendere una sfoglia di pasta sulla placca del forno, lasciandola sulla sua carta.
Distribuire l'impasto di verdure, lasciando liberi un paio di cm di pasta sfoglia (come se il tarassaco fosse in una cornice).
Livellare bene e appoggiare sopra l'altra pasta sfoglia (questa volta togliere la carta).
Sigillare tutto il bordo, rivoltandolo verso l'alto.
Bucherellare con i rebbi della forchetta tutta la superficie della sfoglia e spennellare con abbondante latte.
Appoggiare in forno già caldo a 230° per 30 minuti circa o finchè tutto è ben dorato.
Gnam gnam !! Bom apetite


Erbazzone cotto


Porzione di erbazzone


Tarassaco cotto



Piantina di tarassaco


Quando la piantina di tarassaco invecchia, dai suoi boccioli che nascono nel cuore della piantina, sbocciano dei bellissimi e allegri fiori gialli. Quando questi maturano, si formano questi bellissimi soffioni. 


Buona, mi ha soddisfatto in tutti i sensi



L'assalto è stato garantito.

12 commenti:

Tomaso ha detto...

Mi da l'impressione che questo!
Erbazzone sia molto buono e che fa sicuramente bene all'intestino.
Buona serata cara amica,abbraccio.
Tomaso

Renza ha detto...

Che bontà questo erbazzone! Io amo il gusto un po' amaro del tarassaco e non devo andare troppo lontano a cercarlo... mi cresce in giardino!!
Buona settimana!

simona gentile ha detto...

che bello Rosetta questo che ci hai detto...io non sapevo tutte queste belle cose!poi che buono questo erbazzone...bravissima!bacioni e buona serata:)

carmencook ha detto...

Davvero interessante la tua torta rustica, quindi ci metti le erbe di campo???
Bravissima Rosetta!!
Un bacione e buona settimana
Carmen

Tiziano ha detto...

Ciao Rosetta delizioso questo erbazzone primaverile
ciao un strucon

Rosetta ha detto...

Ciao Tomaso, confermo quanto hai scritto, mi dispiace che ieri sera nel blog non sia rimasta memorizzata la ricetta, comunque è molto semplice e come puoi vedere è anche facile da fare.
Buona giornata
Mandi

Rosetta ha detto...

Che fortunata Renza, anche noi ne abbiamo qui in paese ma se ci allontaniamo in campagna più in alto, lo troviamo più genuino.
Buona giornata amica mia.
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Simona mia, questa torta salata la puoi fare anche con gli spinaci e altre erbette di campo che ora non mancano.
E' anche facile da fare acquistando la pasta sfoglia già pronta .
Buona settimana
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Carmen, l'erbazzone autentico reggiano, è fatto con spinaci e altre erbe di campo, ma io l'ho fatto con il tarassaco.
Buona settimana amica mia.
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Tiziano, buonissimo te lo garantisco.
Struconi anche a te
Ciao amico mio e buona giornata
Mandi

virgikelian ha detto...

Adoro le torte salate , copio la tua ricetta ma non ho il tarassaco, lo farò senza. Buona domenica.
Virginia

Rosetta ha detto...

Ciao Virginia, puoi usare gli spinaci oppure le erbe di campo che conosci tu.
Buon fine settimana
Mandi