Foto Rosetta marzo 2017

Foto Rosetta marzo 2017
Primavera ad Ampezzo

venerdì 21 marzo 2014

Trevisana brasata alla piastra

Più che verdure cotte, a noi piacciono le verdure crude, brasate o appena stufate ed è per questo che qualsiasi verdura che mi capita, se non è cruda finisce in padella.
Orsomio ed io amiamo molto le verdure e in tavola, come accompagnamento alle pietanze, non mancano mai.

TREVISANA BRASATA alla PIASTRA
per 2 porzioni

1 cespo di insalata trevisana lunga
sale grosso
sale fine e pepe q.b.
olio evo

Tagliare a metà, lavare e sgrondare appena, il cespo di insalata trevisana.
Mettere sul fuoco la padella per la cottura ai ferri, con un pò di chicchi di sale grosso.
Appena la padella è calda, appoggiare le due metà di trevisana e cuocere su tutte e due i lati.
Appoggiarli sul piatto come contorno, condire a filo con l'olio, il sale e il pepe.


Trevisana ai ferri


Trevisana tagliata, lavata e sgrondata dall'acqua

4 commenti:

Tomaso ha detto...

Mamma mia! lo spadone alla grilia! Quanto è buono cara Rosetta!!!
Ciao e buona serata, un abbraccio.
Tomaso

Rosetta ha detto...

Ciao Tomaso, è fantastica la spadona cucinata così.
Poi la puoi adattare come preferisci.
O appena condita, oppure la riduci e ti fai aglio olio e radicchio, oppure fai degli strudel con formaggi che ti trovi in casa.


simona gentile ha detto...

io non l'ho mai provata!seguo le tue ottime indicazioni!!!!buona primavera Rosetta!baci

Rosetta ha detto...

Ciao Simona,provala, è molto versatile ... amarognola al punto giusto e rinfrescante.
Qui posso dirti buon inverno ... sulle cime sta nevicando.
Buona giornata
Mandi