Foto Rosetta marzo 2017

Foto Rosetta marzo 2017
Primavera ad Ampezzo

sabato 8 novembre 2014

Amor polenta casta-mele








Pronto prontooooo !!!
Dopo non dite che non ve l'ho detto ...
Io sono una cannonata quando lievito da sola, ma i miei dolci per un motivo o per un altro, mi prendono sempre per il naso; sono un'autodidatta in cucina ma per quanto riguarda i dolci ho sempre avuto un timor panico ... che sia questo che mi distrugge ogni volta ???
Questa torta è poco bella ??? meravigliosa, ma a detta del marito troppo dura.
E sì, volevo una torta con farina di polenta, castagne e mele, ma mi è venuta una polenta soda come quella che faceva mia nonna una vita fa "polenta e castagne o anche polenta infasolà".
Orsomio ancora brontola mentre io a 1/2 giorno mi sono scaldata un pò di latte e mi sono mangiata la mia torta-polenta ... così era buona e tenera e quella che mi è rimasta me la tengo per colazione.


AMOR POLENTA CASTA-MELE
tortiera alta Ø 26

200 g farina di mais fioretto
50 g farina 0
100 g maizena
350 g yogurt greco (2 confezioni)
100 g sciroppo di agave (dolcificante)
4 uova
50 g essenza di spuma
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
scorza di 1 limone
succo di 1/2 limone
800 g mele pulite a pezzettini
250 g castagne lessate o arrosto (1/2 intere e 1/2 a pezzi)

Grattugiare la scorza di 1 limone e versarla direttamente nel contenitore per mescolare la torta.
Sbucciare, detorsolare e tagliare a dadetti le mele.
Spremere 1/2 limone e versarlo sulle mele e mescolarle.
Accendere il forno.
Nel contenitore, insieme al limone grattugiato, unire le farine, la maizena i due vasetti di yogurt, lo sciroppo d'agave, l'essenza di spuma, le uova, il lievito  e il sale.
Mescolare con le fruste, finchè l'impasto risulta liscio e morbido.
Togliere le fruste e aggiungere le mele a dadetti e le castagne spezzettate e mescolare a mano con il leccapentole o cucchiaio di legno.
In una tortiera dai bordi alti, appoggiare un foglio di carta forno debitamente bagnato e strizzato.
Versare adagio il composto, livellarlo e guarnire in cima con le castagne intere.
Cuocere in forno caldo a 220° per 1 ora e 1/2 ... forse ho cotto troppo e le mele si sono completamente asciugate (?).
Dura sì ma il sapore era divino.





Mi viene voglia di rifarla ... se trovate dei difetti me li dite per favore ???

22 commenti:

Tomaso ha detto...

Cara Rosetta, come presenza è molto bella e penso che sia pure buona, però credo sia un po pesante.
Non so se mi sbaglio è un mio parere.
Ciao e buona domenica cara amica.
Tomaso

Tiziano ha detto...

Ciao Rosetta e tanto tempo che sogno " na bea scudela de lat e do tòc de poenta fata cusì"
un strucon, doman matina pensete de mi quando te farà colazhio!

carmencook ha detto...

A me sembra bella e buona Rosetta!!
La farina gialla in genere resta un pò soda però sono sicura che il sapore sia buonissimo!!
Bravissima!!
Un caro abbraccio e buon fine settimana
Carmen

Solema ha detto...

Ho fatto più volte l'amor polenta ma per niente duro. A me sembra bella, e mi fa voglia di farla. Mandi cara e buon fine settimana!!!

Rosetta ha detto...

E' vero Tomaso !
Anzichè una torta morbida, mi è venuta una polenta gnucca ... ma ci riprovo !
Buona serata amico mio.
Mandi

Rosetta ha detto...

Ci puoi contare Tiziano ... oggi mi sembrava di mangiare la polenta che faceva Nonna Maria 65 anni fa con le castagne o con i fagioli.
Domattina ti penserò di sicuro.
Buona serata amico mio, un bacione e buona domenica.
Mandi

Rosetta ha detto...

Carmen, è buonissima ma dura purtroppo e Orsomio non ha gradito.
Grazie per la visita.
Buona serata e buona domenica
Mandi

Rosetta ha detto...

Solema, l'amor-polenta Varesino è una torta morbida.
La mia torta avrei dovuto chiamarla Amor-gnucco ^_____^.
Buona serata e buona domenica Nonna Solema.
Mandi

carmen ha detto...

Eh, bisognerebbe assaggiarla…l'aspetto è molto attraente e poi a me piacciono molto i dolci un po'
particolari!

Rosetta ha detto...

Ciao Carmen, se potessi averti qui, te la farei assaggiare volentieri.
E' veramente ottima, ha solo il difetto di essere dura ... ma tant'è che me la sono imboscata per mangiarla a colazione con il latte caldo.
Buona domenica cara.
Mandi

simona gentile ha detto...

ma quanto è buona...non ho mai sentito questo ricetta...troppo buona e originale ...complimenti Rosetta!!!!ti abbraccio simona:)

Rosetta ha detto...

Ciao Simona, buona serata
Mandi

edvige ha detto...

Deve essere molto buono e noto che hai sostituito con lo sciroppo che io uso sempre. Se trovi prova anche la manna (http://it.wikipedia.org/wiki/Manna_%28gastronomia%29)
è favoloso perchè non ha nessun sapore meglio dello stevia che lascia un pò di retrogusto e dolcifica ancora di poù dell'agave e quindi ne usi di meno e....costa anche di meno. Lo trovi in farmacia oppure quei negozi di cose naturali, benessere ecc.
Scusa se mi sono permessa di mettere il link.
Copia la ricetta
Mandi

Rosetta ha detto...

Grazie Edvige, lo terrò presente.
Buona serata
Mandi

sississima ha detto...

non ho mai preparato un dolce con la farina per la polenta, ma il risultato deve essere squisito! Un abbraccio SILVIA

Rosetta ha detto...

Ciao Silvia, non hai mai fatto i Krumiri ? anche quelli sono fatti con la farina della polenta ... maaa, quella fine chiamata Fioretto.
Ottima, abbiamo cenato 2 sere con il latte e questa torta.
Buona serata amica mia.
Mandi

carmen ha detto...

Ciao Rosetta! Hai mai provato la torta fatta con la polenta avanzata? Ecco la ricetta:

http://incucinaconbilibi.blogspot.it/2014/11/torta-di-polenta.html

Io la faccio spesso quando mi avanza della polenta e ci aggiungo anche l'uvetta e le mele…è buona e morbida!!

Rosetta ha detto...

Carmen, sei un angelo, grazie.Prendo nota subitissimo.
Buon pomeriggio
Mandi

Alicia Agea ha detto...

Molto grato per la vostra visita, cosi posso imparare da voi e godetevi il vostro spazio meraviglioso. Mi è piaciuto il resultato di questa polenta casta-mele. Perdona la mia regolare italiano. Vedi, baci.

Angelica M ha detto...

Che bontà! Mi piace tanto! Sei bravissima Mandi! Un abbraccione!! :)

Rosetta ha detto...

Gracias a Alicia, y gracias por venir a visitarme en mi blog
que tengas un buen día
Un abrazo cariñoso
¡Hola

Rosetta ha detto...

Ciao Angelica, finalmente sei tornata, le tue ricette mi mancavano tanto.
Buona giornata
Mandi