2017

2017
Foto mia - Sauris UD dicembre 2014

venerdì 13 febbraio 2015

La Crostolata di Ampezzo





Nel nostro paese, l'Associazione 
Anziani esiste da decenni e ogni anno vengono organizzati degli incontri a tema, seguendo il calendario delle manifestazioni varie.
Carnevale  -  La Crostolata, bellissimo incontro al quale ho partecipato tante volte. 
I Crostoli friulani, hanno diversi nomi secondo le regioni dove sono fatti ... 
Prendi le chiacchiere:
sono Bugie a Genova, Torino, Asti, Imperia
Cenci in Toscana
Chiacchiere in Basilicata, Sicilia, Campania, Lazio, Umbria, Puglia, Calabria, a Milano e Parma
Cioffe a Sulmona e in centro Abruzzo
Cróstoli a Ferrara, Rovigo, Vicenza, Treviso, Trentino, Friuli, Venezia Giulia
Grostoli a Trento
Cunchiell’ in Molise
Fiocchetti in Montefeltro e a Rimini
Frappe a roma e Ancona
Gałàni a Venezia, Verona, Padova
Intrigoni a Reggio Emilia
Maraviglias in Sardegna
Rosoni o Sfrappole a Modena, Bologna e in Romagna,
Sfrappe nelle Marche e ancora Stracci, Lasagne, Lattughe, Pampuglie, Manzole,
 ... la sostanza è sempre quella, impasto dolce tirato sottile con o senza mattarello e poi fritto nell'olio o cotto al forno.
Un tempo il re della frittura era lo strutto che si ricavava dalla cottura della pancia e del grasso del maiale ... si ottenevano così i ciccioli e lo strutto.
Da tempo lo strutto è stato demonizzato, perciò si usa in prevalenza l'olio preferibilmente di semi per mantenere più leggeri i Crostoli.
Bene ...anzi male, di bambini a casa non ne ho più e perciò niente crostoli o frittelle di carnevale, così ne approfitto per partecipare all'incontro di sabato almeno avrò modo anche di incontrare tanti amici.

LA CROSTOLATA


Buon Carnevale a tutti, grandi e piccini.
Vi lascio una bella poesia di Gianni Rodari, che ricordo di aver imparato a memoria alle scuole elementari, buona lettura a voi

IL VESTITO DI ARLECCHINO
Per fare un vestito ad Arlecchino
ci mise una toppa Meneghino,
ne mise un’altra Pulcinella,
una Gianduia, una Brighella.
Pantalone, vecchio pidocchio,
ci mise uno strappo sul ginocchio,
e Stenterello, largo di mano,
qualche macchia di vino toscano.
Colombina che lo cucì
fece un vestito stretto così.
Arlecchino lo mise lo stesso
ma ci stava un tantino perplesso.
Disse allora Balanzone
bolognese e dottorone:
– Ti assicuro e te lo giuro
che ti andrà bene il mese venturo
se osserverai la mia ricetta:
un giorno digiuno e l’altro bolletta.
(G. Rodari)  


14 commenti:

M.LUISA Zaza ha detto...


Che bella poesia,mi fa ritornare in mente tutte quelle che mi raccontava la mia mamma.Purtroppo non le ricordo piu',mi consolo con la tua.Bacioni,Luisa.

edvige ha detto...

Che bello hai risvegliato dei ricordi, grazie cara amica buon San Valentino e buon carnevale.
Mandi

Tomaso ha detto...

Tutto molto bello!!! Cara Rosetta.
Ciao e buon San Valentino cara amica.
Tomaso

carmen ha detto...

Ciao Rosetta, noi a Bergamo le chiamano "gale" in dialetto, ma nei negozi le trovi come chiacchiere..Però un tempo in casa si usava fare di più le "fritole" con pasta lievitata, uvetta e scorza di limone …conservo ancora un pentolino di rame col manico lungo, che la mia mamma usava solo per quello…un abbraccio!
Buona serata
Carmen

simona gentile ha detto...

che buone Rosetta, ne vorrei un pò!!!!!troppo buone, complimenti e buon we simona:)

speedy70 ha detto...

Bellissimo post, grazie Rosetta, un abbraccio grande!!!!

Rosetta ha detto...

Un tempo a scuola si imparavano tantissime belle poesie di Rodari, Pascoli, Carducci ... dovevamo memorizzarle ed è stato bellissimo perchè le poesie, non solo erano belle, ma ti faceva piacere recitarle per conto tuo nel corso degli anni.
Buon fine settimana amica mia.
MaNDI

Rosetta ha detto...

Buon tutto anche a te Valentina-Edvige.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Tomaso, buon San Valentino a te e Danila, due piccioncini inossidabili.
Buona serata e buona domenica.
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Carmen, fai una foto del tuo pentolino e lo metti nel tuo blog oppure mi spedisci la foto per mai,mi piacerebbe conoscere le vecchie tradizioni.
Un abbraccio e buon fine settimana.
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Simona mia, se potessi te ne manderei un pò.
Buon fine settimana
Mandi

Rosetta ha detto...

Ciao Speedy, buon fine settimana.
Mandi

Batù Simo ha detto...

Ciao Rosetta, ho visto che ti sei unita al lettori del mio blog, sono venuta a ricambiare con molto piacere! Ma ce l'hai da moltissimo tempo, non ti ho mai vista nè incrociata, eppure anche io sono "in piazza" da tre anni e mezzo, beh... ora ho rimediato! bella la spiegazione del termine "mandi" (mi viene in mente il comico pirlotto ma vabbè...) tra l'altro io sono molto affezionata al Friuli, mio marito, da ragazzo, ha fatto la naja a Spilimbergo e ho ricordi dolcissimi, passionali e struggenti, ci siamo ritornati qualche anni fa ed è stato molto bello, magari poter esserci alla crostolata!!!! un abbraccio ciao

Rosetta ha detto...

Ciao Simo, grazie della visita ... ti ho risposto nel tuo blog.
Buona serata di San Valentino e buona domenica.
Mandi