Foto Rosetta marzo 2017

Foto Rosetta marzo 2017
Primavera ad Ampezzo

mercoledì 24 giugno 2015

Salvia in tempura




Questa è una salvia cinque teste.
Non faccio molti fritti e quindi ho sempre il timore che la pietanza non mi venga bene e perciò chiedo e richiedo, finchè sono soddisfatta delle informazioni e procedo.
Frequento da diversi anni il forum di cucina www.ilcortiledellematte.it
e devo dire che mi sono sempre trovata bene. Siamo un gruppo di simpatiche ragazze desiderose di stare in compagnia e consigliarci sulla cucina e non.
Non ero convinta di una ricetta che avevo usato tanto tempo fa per un fritto e ho lanciato sul forum la mia richiesta di aiuto.
Ed ecco Aurora, Graziana, Gisella e Valentina che mi dicono ognuno la sua ... gira e rigira, dopo tante risate perchè non capivo la consistenza della pastella, ho rimboccato le maniche e ho cucinato le mie foglione di salvia.
Questa stupenda salvia ha delle foglie particolarmente grandi.



SALVIA in TEMPURA
per 3 porzioni e più

30 foglie giganti di salvia
200 g farina 00
360 ml acqua naturale ghiacciata
1/2 bustina lievito pizzaiola

olio per friggere

Diluire la farina e il lievito con l'acqua ghiacciata.
Per evitare grumi, passate il minipimer, in un attimo vi trovate una pastella liscia della consistenza di uno yogurt naturale.
Scaldare l'olio e appena arriva al punto giusto, immergere le foglie della salvia, passate nella pastella.
Lasciarne dorare  poche per volta, in modo che non si sovrappongano.
Scolarle e appoggiarle su fogli di scottex ad asciugare.
Portare in tavola e volento salare poco poco.
Fritto bello asciutto, per nulla unto e molto digeribile.
Ottimo












12 commenti:

andreea manoliu ha detto...

O noooo, appena li ho finiti anche io al pranzo. Quel vaso sembra il mio, sempre con quelle foglie gigante che mi ha invogliato a farli nella pastella, solo che io li ho fatti con la birra e senza lievito. Sono venute molto croccante e pi, visto che di pastella ne avevo ancora, ho tagliato a fette subito una bella zucchina gigante e ho fritto metà anche di quella. Certo, non si fanno tutti i giorni queste cose, ma quando ci vuole, ci vuole, sono troppo buone, croccante e invitante ! Io nel postare sono sempre in ritardo, perciò magari nei giorni avvenire riesco anche io a postare il tutto !! Felice giornata.

Sabrina Rabbia ha detto...

mi sta venendo una fame, adoro i fritti con la pastella!!!!Mai provate le foglie di salvia!!!!Baci Sabry

marijose ha detto...

Que original, yo tengo una planta enorme de salvia, pero nunca he preparado asi las hojas, tengo que probarlas, besos

Tomaso ha detto...

Cara Rosetta, vedendo quelle foglie bene frittate mi è venuta una voglia di assaggiarle!!!
Un caro saluto, e sicuramente questa notte le sognerò!!!

Mari-Pi-R ha detto...

Nunca lo he probado, pero me imagino que debe de estar bueno.
Que pases un feliz día de San Juan.

tesselleelle ha detto...

Humm son troppo golosa di questa specialità.....complimenti, ricetta ben chiara e visto che ho proprio una grande pianta di salvia con foglie giganti, voglio provare....Grazie!!!

Un bacione,
Laura

Rosetta ha detto...

Ciao Andreea, provali, sono un apericena fantastici oppure un contorno ad una scialba mozzarellina.
Buona serata
Mandi

Rosetta ha detto...

Sabri, se le provi, sicuramente diventeranno una dipendenza, sono ottime.
Buona serata amica mia
Mandi

Rosetta ha detto...

Marijose, probarlos, estoy seguro de si va a experimentar la emoción y rifarai menudo.
buenas noches
Un abrazo cariñoso
hola

Rosetta ha detto...

Buoni sogni caro Tomaso, mi dispiace che tu non abiti qui vicino, altrimenti ti inviterei volentieri.
Un affettuoso abbraccio
Mandi

Rosetta ha detto...

Gracias Mapir, buenas noches
Un abrazo cariñoso
hola

Rosetta ha detto...

Ciao Laura, se hai la pianta con le foglie grandi, sei già a metà dell'opera.
Buona serata amica mia
Mandi